Author Archives: Gennaro Sfera

  • 0

  • 0

  • 0

CONTRIBUTI A FAVORE DEGLI INVESTIMENTI PER L’EFFICIENZA ENERGETICA E L’UTILIZZO DI FONTI RINNOVABILI.

Category:ECONOMICO,NEWS

Con il provvedimento, pubblicato sul Bollettino Ufficiale del 3 giugno u.s., la Regione Campania, ha emanato l’avviso per la concessione di contributi alle imprese per la realizzazione di progetti per l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti rinnovabili. Con una dotazione di venti milioni di Euro, il bando intende supportare tutte le categorie di imprese (micro, piccole, medie e grandi imprese) che intendano effettuare precisi investimenti per l’efficientamento.

Con un massimale di 200.000 Euro di contributo per ogni impresa (“De minimis”) sarà possibile finanziare:
a. attività finalizzate all’aumento dell’efficienza energetica nei processi produttivi tali da determinare un effettivo risparmio annuo di energia primaria (a solo titolo esemplificativo: sostituzione dei sistemi di riscaldamento, condizionamento, alimentazione elettrica e illuminazione, se impiegati nei cicli di lavorazione funzionali alla riduzione dei consumi energetici come ad esempio building automation, motori a basso consumo, rifasamento elettrico dei motori, installazione di inverter, sistemi per la gestione e il monitoraggio dei consumi energetici);

b. installazione d’impianti di cogenerazione ad alto rendimento e/o di trigenerazione;

c. attività finalizzate all’aumento dell’efficienza energetica degli edifici nell’unità
locale oggetto dell’investimento (a solo titolo esemplificativo: isolamento termico dei perimetri dove si svolge il ciclo produttivo come ad esempio rivestimenti, infissi, isolanti). Non sono ammissibili interventi di natura strutturale sugli immobili;

d. sostituzione puntuale di sistemi e componenti a bassa efficienza con altri a
maggiore efficienza;

e. attività di ottimizzazione tecnologica, miglioramento delle centraline e cabine
elettriche, installazione di sistemi di controllo e regolazione capaci di ridurre l’incidenza energetica sul processo produttivo dell’impresa;
f. attività di installazione di impianti a fonti rinnovabili a condizione che l’energia
prodotta sia destinata all’autoconsumo della sede operativa oggetto del programma d’investimento.

La sovvenzione è pari al 50% delle spese ammissibili. Tale percentuale può variare in considerazione dell’ammontare dell’investimento per il quale non sono posti limiti massimi, ma solo un minimo di 50.000 Euro.

Il piano di investimento previsto dall’avviso deve essere compreso tra quelli contemplati dalla disciplina della diagnosi energetica eseguita secondo le specifiche dell’allegato 2 del Dlgs 102/2014.

Per quanto riguarda la procedura di presentazione delle istanze la regione Campania ha previsto un calendario articolato nelle seguenti fasi:
* a decorrere dal 02 luglio 2019 i soggetti richiedenti si registrano
nell’apposita sezione raggiungibile dal sito web <sid2017.sviluppocampania.it> sid2017.sviluppocampania.it La data di registrazione non da diritto a priorità nell’ordine cronologico che viene invece acquisita con il successivo invio delle domande.
* a decorrere dal 23 luglio 2019 i soggetti richiedenti compilano i moduli e i
relativi allegati presenti nell’apposita sezione raggiungibile dal sito web
indicato. La data di caricamento degli allegati non dà diritto a priorità
nell’ordine cronologico che viene invece acquisita con il successivo invio delle
domande.
* a decorrere dalle ore 10.00 del 26 settembre 2019 i soggetti richiedenti
procedono all’invio della Domanda di contributo e dei relativi allegati, entro e
non oltre le ore 13.00 del 18 ottobre 2019, salvo proroghe.

Complessa ed articolata è la griglia di valutazione del progetto di investimento che richiede una serie di indici e parametri finalizzati a valutare l’effettivo risparmio energetico e la riduzione delle emissioni di Co2.

Anche in questa occasione Confindustria Avellino con la propria società Ricerche e Studi Srl ha costituito un Team di esperti dedicato a supportare le imprese che intendono partecipare all’avviso prevedendo un servizio di consulenza per tutte le fasi di presentazione dell’istanza, gestione della documentazione e rendicontazione.

Il prossimo 13 giugno 2019 a partire dalle ore 9.00, presso la sede di Confindustria Avellino, il team sarà a disposizione delle aziende per chiarire tutti gli aspetti dell’avviso e per fornire un primo supporto operativo. Le aziende interessate possono contattare i nostri uffici per concordare un appuntamento per tale giorno in modo da poter calendarizzare gli incontri individuali (tel 0825 785512 email: <mailto:mauriello@confindustria.avellino.it> mauriello@confindustria.avellino.it ).

In allegato trasmettiamo una scheda sintetica delle misure previste dal bando mentre il testo completo e gli allegati possono essere richiesti ai riferimenti indicati.
Distinti saluti.
IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

All.c.s. Scheda sintetica Avviso 4.2

Allegati


  • 0

NUOVO SISTEMA SERVIZI DI CERTIFICAZIONE E VERIFICA – CIRCOLARE INAIL N. 12 DEL 13.05.2019.

Category:AMBIENTE E SICUREZZA,NEWS

Vi segnaliamo che con la circolare INAIL n. 12 del 13.05.2019 l’Istituto ha indicato le nuove procedure per l’effettuazione delle verifiche periodiche per impianti di messa a terra, apparecchi di sollevamento, apparecchi a pressione, impianti riscaldamento ecc.

Infatti dal 27 maggio 2019 l’INAIL ha messo a disposizione degli utenti un nuovo applicativo CIVA che consente la gestione informatica dei servizi di certificazione e verifica, per questo i suddetti servizi potranno essere richiesti soltanto utilizzando la procedura telematica.

Con la messa in esercizio del nuovo applicativo CIVA, il pagamento delle prestazioni di certificazione e verifica dovrà avvenire attraverso il sistema “pagoPA” (e quindi mediante carta di credito, home banking, Pay pal, ecc.)
Alleghiamo la circolare in questione e porgiamo distinti saluti.

IL DIRETTORE
(Dott. Giacinto Maioli)

Alleg.: Circolare INAIL n. 12 /2019

Allegati


  • 0

ASSEGNI FAMILIARI- NUOVI LIMITI DI REDDITO-

Category:LAVORO E PREVIDENZA,NEWS

Vi segnaliamo che con la circolare n. 66 del 17 maggio 2019 (che alleghiamo) l’INPS ha comunicato le nuove tabelle in cui sono riportati gli importi mensili degli assegni per il nucleo familiare in vigore per il periodo 1° luglio 2019- 30 giugno 2020.

Tali importi sono stati rivalutati in base alla variazione ISTAT registrata tra il 2017 ed il 2018 pari a + 1,1%.

Nel rinviare alla circolare allegata, porgiamo distinti saluti.

IL DIRETTORE
(Dott. Giacinto Maioli)

Alleg. Circolare INPS n. 66/2019
Tabella formato .xls


  • 0

CCNL 26 NOVEMBRE 2016 PER L’INDUSTRIA METALMECCANICA – MINIMI CONTRATTUALI DAL 1° GIUGNO 2019 – WELFARE CONTRATTUALE.

Category:LAVORO E PREVIDENZA,NEWS

Prot. N. I/ 863/19
Avellino, 5 giugno 2019

OGGETTO: CCNL 26 NOVEMBRE 2016 PER L’INDUSTRIA METALMECCANICA – MINIMI CONTRATTUALI DAL 1° GIUGNO 2019 – WELFARE CONTRATTUALE.

Il 30 maggio scorso Federmeccanica, Assistal e le OO.SS. FIM-FIOM-UILM hanno preso atto della dinamica dell’inflazione dell’anno 2018, misurata con l’indice IPCA, ed hanno sottoscritto, nel rispetto di quanto previsto dal CCNL, l’accordo per definire le tabelle dei nuovi minimi tabellari, dell’indennità di trasferta, dell’indennità di reperibilità e delle percentuali dell’utile minimo di cottimo, valevoli dal 1° giugno 2019 al 31 maggio 2020.

Vi trasmettiamo in allegato il testo dell’intesa e la nota di Federmeccanica sugli effetti derivanti dalla variazione dei minimi.

Con l’occasione vi ricordiamo che sempre a decorrere dal 1° giugno 2019, il valore degli strumenti di welfare (art. 17 – Sezione Quarta – Titolo IV- del CCNL) che le aziende devono mettere a disposizione dei dipendenti, da utilizzare entro il 31 maggio dell’anno successivo, è pari a 200,00 euro.

Distinti saluti.

IL DIRETTORE
Dott. Giacinto Maioli

Alleg.c.s.
Intesa Federmeccanica
Tabelle


  • 0

  • 0

  • 0

ATTIVAZIONE DELLA PIATTAFORMA BANCOPASS PER LE AZIENDE ASSOCIATE.

Category:ECONOMICO,NEWS

Lo scorso 23 maggio 2019 abbiamo presentato presso la nostra sede la nuova piattaforma Bancopass. Si tratta di uno strumento informatico, realizzato da Assolombarda e messo a disposizione delle imprese associate a Confindustria in particolare quelle di piccole e medie dimensioni per facilitare la pianificazione finanziaria, creando un accesso più veloce alle fonti di finanziamento e facilitando le relazioni con le banche e il mondo finanziario.

Grazie ad un accordo sottoscritto tra il Comitato Piccola Industria di Confindustria Avellino presieduto da Andrea Giorgio e Assolombarda la piattaforma Bancopass è ora disponibile anche per le aziende associate a Confindustria Avellino.

Bancopass offre la possibilità alle imprese delle associazioni che aderiscono al progetto di ottenere gratuitamente:

una utenza per accedere a una portale cloud in cui trovare i dati della propria impresa e:
* importare automaticamente da Infocamere gli ultimi tre bilanci approvati (funzione attiva fino al 30 giugno); * ottenere una riclassificazione di bilancio anche mediante la creazione di una serie di indici; * ottenere con un click un rendiconto finanziario allo scopo di presentare le variazioni dei flussi finanziari; * analizzare facilmente la propria Centrale Rischi richiedibile gratuitamente via pec a Banca d’Italia; * costruire in modo guidato business plan; * generare un rating finalizzato all’accesso del Fondo di Garanzia per le PMI; * creare un’unica presentazione aziendale che l’azienda potrà inviare alle principali banche e finanziatori * ottenere un report che paragona la propria impresa con massimo 5 nominativi selezionati di “competitors” (funzione che sarà disponibile a breve).

Per poter accedere alla piattaforma, sarà necessario registrarsi sul sito <www.bancopass.it> www.bancopass.it alla voce “ <www.bancopass.it/accedi-a-bancopass> Accedi a Bancopass” e scegliere Confindustria Avellino per richiedere l’utenza. Nel giro di qualche ora i nostri Uffici, dopo una verifica di regolarità contributiva del rapporto associativo, abiliteranno l’utenza per l’accesso alla piattaforma.

Infatti Bancopass è un servizio gratuito riservato soltanto alle aziende associate.

Per le prime indicazioni, forniamo in allegato la guida per l’accesso a Bancopass, segnalandovi che nella sezione “Documenti” di bancopass.it sono disponibili una serie di dettagliate monografie relative alle funzioni presenti in piattaforma.

Per ogni ulteriore informazione i nostri Uffici sono a disposizione ( tel 0825 785512 – email mauriello@confindustria.avellino.it <mailto:mauriello@confindustria.avellino.it> )

Distinti saluti.

IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

All c.s.

Manuale Bancopass

Allegati


  • 0

AVVISO DELLA REGIONE CAMPANIA PER LA SELEZIONE DELLA PIATTAFORMA TECNOLOGICA DI FILIERA “MOBILITA’ SOSTENIBILE E SICURA”.

Category:ECONOMICO,NEWS

E’ stato recentemente pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania l’Avviso pubblico per la selezione della Piattaforma Tecnologica di filiera per la Mobilità sostenibile e sicura, la cui dotazione finanziaria complessiva è pari a 46 milioni di euro.
Con la Piattaforma Tecnologica di filiera la Regione Campania intende creare un Partenariato stabile tra imprese e organismi di ricerca con l’obiettivo:
* di favorire l’aggregazione tra gli attori della filiera tecnologica dei trasporti di superficie e logistica attraverso il sostegno a partenariati qualificati tra Grandi Imprese, PMI e Organismi di ricerca e diffusione della conoscenza, supportando in una logica di integrazione i relativi processi di sviluppo e progettazione fino a quelli di sperimentazione e di diffusione di tecnologie sostenibili;

* valorizzare le innovazioni di “smart mobility” delle imprese e incentivare la domanda di innovazione per la mobilità sostenibile e sicura della PA mediante il coinvolgimento diretto dei Comuni che, sulla base di specifici protocolli di Intesa con le Piattaforme Tecnologiche proponenti, avranno un ruolo attivo nel supportare la sperimentazione reale attraverso strumentazioni installate in loco e attraverso la riqualificazione delle infrastrutture urbane, al fine di renderle idonee allo sviluppo di nuovi modelli di mobilità sostenibile e sicura.
L’attuazione del bando in concreto prevede il sostegno economico alle imprese, agli Organismi di ricerca e di diffusione della conoscenza nonché́ agli intermediari dell’innovazione, attraverso incentivi per gli investimenti in infrastrutture di ricerca, attività di R&S guidati da Grandi imprese, attività di sperimentazione e progetti di innovazione derivata presso le PMI; per completare il processo si incentiveranno anche le attività̀ di disseminazione e di divulgazione dei risultati della R&S per la diffusione di nuovi modelli di mobilità presso il grande pubblico.
Il sostegno economico verrà concesso sotto forma di contributo in conto capitale e contributo alla spesa ed è rivolto a Consorzi, Società Consortili e Reti di impresa, costituite o costituende alla data di presentazione della domanda, in grado di aggregare almeno 10 soggetti, quali Grandi Imprese, PMI e Organismi di ricerca, proponenti un Piano di sviluppo strategico con investimenti ammissibili per almeno 25 milioni di euro.
Le agevolazioni oscillano tra il 50% e l’80% delle spese ammissibili a secondo del piano progettuale, della dimensione di impresa e delle caratteristiche dell’aggregazione.
Il termine ultimo per la partecipazione al bando è 60 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso sul BURC (rettificato il 13/05/2019). La domanda dovrà essere presentata esclusivamente per via telematica, attraverso il sito internet: simricerca.regione.campania.it.
Gli interessati potranno richiedere eventuali chiarimenti all’indirizzo di posta elettronica: <mailto:campania2020.smartmobility@pec.regione.campania.it> campania2020.smartmobility@pec.regione.campania.it.
Distinti saluti
IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

All.c.s.
Avviso Mobilità sostenibile
Scheda sintetica Avviso

Allegati


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.