Categoria: Comunicati

  • 0

IL WELFARE AZIENDALE PER LE IMPRESE DEL TERRITORIO: ACCORDO FRA CONFINDUSTRIA AVELLINO E UBI BANCA

Category:Comunicati,ECONOMICO,NEWS

IL WELFARE AZIENDALE PER LE IMPRESE DEL TERRITORIO:
ACCORDO FRA CONFINDUSTRIA AVELLINO E UBI BANCA
La partnership offre alle aziende associate una consulenza mirata all’adozione di servizi innovativi a disposizione delle aziende e dei loro dipendenti, dall’assistenza sanitaria al tempo libero.

Avellino, 11 ottobre 2018 – Guidare e supportare le imprese che vogliono adottare una soluzione di welfare aziendale per incrementare la produttività e il benessere dei lavoratori. Con questo obiettivo Confindustria Avellino e UBI Banca hanno firmato, questa mattina, un accordo per promuovere, fra le imprese associate e i loro dipendenti, la possibilità di adottare al proprio interno una soluzione innovativa di welfare aziendale.

La collaborazione siglata oggi rappresenta un ulteriore tassello per diffondere sui territori la cultura del welfare aziendale. Un elemento strategico per la competitività delle imprese, così come riconosciuto anche nell’accordo firmato lo scorso 4 ottobre da UBI Banca e Confindustria su scala nazionale. Confindustria Avellino è la prima associazione imprenditoriale, in Campania, a impegnarsi su questo fronte. Fino a questo momento, da Nord a Sud, l’istituto di credito ha siglato numerosi accordi, nella volontà di allargare sempre di più la platea dei settori e delle potenziali imprese interessate.

UBI Banca, grazie alla divisione specializzata UBI Welfare, offre un servizio di consulenza evoluta e completa, con soluzioni integrate e personalizzate per imprese di grandi, medie e piccole dimensioni. L’offerta della Banca è finalizzata a realizzare un ecosistema territoriale che coinvolge, favorendone lo sviluppo, clienti e fornitori di beni e servizi welfare.
La disponibilità di servizi di qualità sul territorio può facilmente soddisfare i bisogni personali e familiari, con particolare riferimento ai servizi che possono incidere sulla qualità della vita: assistenza sanitaria, pensioni previdenza integrativa, sostegno al reddito, istruzione, tempo libero, cultura, acquisto di beni e servizi, cura della famiglia. Dal punto di vista operativo, l’azienda può contare su una gestione complessiva del piano di welfare aziendale che permette di minimizzare gli oneri amministrativi e operativi a suo carico, mentre il lavoratore dispone di una piattaforma facile da usare e sempre accessibile da pc, tablet e smartphone, con un servizio di assistenza costante.
“In attuazione dell’accordo firmato a livello Nazionale tra Confindustria e UBI Banca, abbiamo voluto offrire alle aziende irpine associate uno strumento innovativo e pratico per dare attuazione a politiche di welfare aziendale- dichiara Giuseppe Bruno, Presidente di Confindustria Avellino- La piattaforma di UBI Banca consente di individuare soluzioni personalizzate e di facile accesso, in modo da poter soddisfare le diverse esigenze dei dipendenti”
“Il welfare aziendale – spiega Rossella Leidi, Vice Direttore Generale e Chief Wealth and Welfare di UBI Banca – è oggi terreno non più solo per grandi aziende: anche piccole e piccolissime imprese meno strutturate stanno adottando l’offerta welfare di UBI Banca. Questa partnership contribuirà a diffondere anche in Campania la cultura del welfare e di rafforzare l’ecosistema di prossimità e di servizio che permette di realizzare una vera e propria rete di benessere per i lavoratori e le loro famiglie”.

Per informazioni:
Confindustria Avellino
0825/785510
info@confindustria.avellino.it

UBI Banca Media Relations
Tel. +39 027781 4213 – 4936 – 4938
media.relations@ubibanca.it


  • 0

Newsletter “il Denaro” del 15/09/2018

Category:Comunicati,NEWS

Newsletter “il Denaro” del 15/09/2018


  • 0

“UTILI SINERGIE” – IPE Alta Formazione Post Laurea e AIDAF Associazione Italiana delle Aziende Familiari

Category:Comunicati,NEWS

“UTILI SINERGIE” – IPE Alta Formazione Post Laurea e AIDAF     Associazione Italiana delle Aziende Familiari
Il tessuto imprenditoriale irpino è composto in prevalenza da Imprese in cui il ruolo della famiglia è strategico, spesso alle prese con la gestione del ricambio generazionale.
Le sfide imposte dal mercato, dalla concorrenza e dalle esigenze di innovazione, accompagnano il lavoro quotidiano nelle nostre aziende, chiamate oggi ad affrontare la sfida della digitalizzazione in chiave 4.0.
In questa fase lo sviluppo delle competenze e delle conoscenze assume un valore particolare, ecco perché Confindustria Avellino ha promosso un incontro di approfondimento  dal titolo “ UTILI SINERGIE ”  che si terrà   Venerdì 11 maggio 2018 alle ore 17,00 presso la Sede di Via Palatucci n. 20/A.
Per l’occasione saranno ospiti di Confindustria Avellino, illustri relatori dell’IPE prestigiosa Business School (Istituto per le ricerche ed attività educative) con sede a Napoli, specializzata nell’alta formazione post-laurea, e dell’AIDAF (Associazione Italiana delle Aziende  Familiari) fondata da Alberto Falk.
La partecipazione è  gratuita ed aperta a tutti gli interessati.

Allegati


  • 0

COMUNICATO STAMPA SEZIONE CONCIATORI

Category:Comunicati,NEWS

Confindustria Avellino – Sezione Conciatori- UNIC e Stazione Sperimentale Pelli con l’intento di fornire un contributo concreto a supporto delle attività conciarie, hanno progettato e programmato una iniziativa congiunta rivolta alle aziende conciarie del Distretto di Solofra, per sensibilizzare i relativi Responsabili su alcuni argomenti di interesse comune.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di proporre degli approfondimenti in un calendario di incontri, e poi sviluppare le fasi successive in base alle richieste che dovessero emergere dalle stesse aziende partecipanti.

Saranno coinvolte le aziende conciarie per assisterle nell’affrontare questioni di particolare importanza come gli adempimenti in campo ambientale, la sostenibilità, le varie forme di finanziamento, con un’attenzione alle nuove prospettive di innovazione offerte da Industria 4.0.

Il primo appuntamento con gli organizzatori è fissato per lunedì 23 aprile 2018 alle ore 17,30 a Solofra presso la sede dell’UNIC al Centro ASI, nel corso del quale saranno illustrati il calendario, i relatori  e le modalità di svolgimento degli incontri, ma nel contempo vuole essere anche un momento di ascolto e confronto per meglio supportare il percorso di crescita e sviluppo delle aziende conciarie.

La presenza di aziende di eccellenza deve fungere da stimolo e da traino per tutto il comparto conciario del Distretto di Solofra, che deve continuare  a ricoprire il ruolo di leader nella lavorazione dei pellami.

Attraverso questa iniziativa congiunta Confindustria Avellino- Sezione Conciatori- UNIC e Stazione Sperimentale Pelli intendono mettere  a servizio della categoria un molteplicità di competenze ed esperienze, a conferma dell’attenzione riservata alle concerie di Solofra dalle Associazioni Imprenditoriali Confindustria Avellino e UNIC.


  • 0

DOCUMENTO PER IL RILANCIO DEL TERRITORIO

Category:ATTIVITA' ASSOCIATIVE,Comunicati,NEWS

Rilanciare i temi dello sviluppo locale; ribadire la validità della contrattazione di secondo livello per migliorare la competitività delle imprese e favorire forme di partecipazione dei lavoratori; diffondere nuovi strumenti di welfare; adottare strategie di contrasto ai casi di dumping contrattuale in modo da contrastare il lavoro nero e  pratiche illecite nelle attività esternalizzate o appaltate e sub appaltate; costruire in collaborazione con le istituzioni scolastiche percorsi sempre più precisi e strutturati che vadano in direzione di una moderna e adeguata formazione dei giovani per favorirne l’ingresso nel mondo della produzione; puntare in via prioritaria alla sostenibilità e alla compatibilità tra salvaguardia dell’ambiente, tutela della salute e presenza industriale; creazione di un osservatorio territoriale che abbia per obiettivo il monitoraggio dei nuovi fenomeni che investono il mondo del lavoro e l’evoluzione dello sviluppo (industria 4.0): sono questi i 7 punti su cui si fonda il “Documento per il rilancio del territorio” sottoscritto da Confindustria Avellino e dalle segreterie provinciali di Cgil, Cisl e Uil. Le parti hanno definito una piattaforma di reciproci impegni che ispireranno le proprie azioni, confermando la reciproca volontà a rafforzare il sistema di relazioni industriali per dare piena attuazione agli indirizzi sanciti  a livello nazionale nel cosiddetto “Patto per la Fabbrica”, l’Accordo Interconfederale del 9 marzo scorso. Confindustria Avellino e le segreterie di Cgil, Cisl e Uil pongono così alla base del “Documento” gli importanti risultati ottenuti a livello provinciale attraverso gli strumenti di concertazione predisposti negli ultimi anni, che trovano riferimento nel “Patto per lo sviluppo della Provincia di Avellino”. Manifestano la necessità di proseguire su tale metodologia che ha consentito di far conquistare autorevolezza e credibilità alle parti sociali irpine nel confronto con le istituzioni, nella piena consapevolezza del ruolo che sono chiamati a svolgere nell’orientare e governare i processi di trasformazione in atto che investono tutti i settori e in particolare quelli manifatturiero e dei servizi.

 

Avellino, 19 Aprile 2018


  • 0

Comunicato stampa SIRPRESS Srl

Category:Comunicati,NEWS

Si è tenuto oggi presso la sede di Confindustria Avellino, il previsto incontro tra la SIRPRESS Srl di Nusco , le OO.SS. e la RSU.
Nel corso dell’incontro, la Direzione aziendale ha manifestato ampia disponibilità al confronto, ribadendo la volontà di salvaguardare il giusto equilibrio tra l’esigenza di immettere giovani per garantire il futuro dell’azienda in una prospettiva di medio termine, e quella di continuare ad assorbire i lavoratori ex ALMEC che non hanno ancora trovato una collocazione.
Dopo una lunga discussione non è stato possibile raggiungere un accordo per la posizione intransigente della FIOM-CGIL che ha preteso l’immediato inserimento di 27 lavoratori ex ALMEC, quelli che hanno partecipato alle proteste, a prescindere dalle professionalità richieste, e dalle parimenti condizioni di disagio di altri lavoratori ex Almec .
Questa posizione è stata ritenuta assolutamente inaccettabile dall’Azienda perché fortemente discriminatoria nei confronti dei restanti ex 113 lavoratori ex Almec, e perché ostile rispetto all’assunzione di giovani, considerata strategica per il prosieguo dell’attività aziendale.
Inoltre la Direzione Aziendale ha confermato che le possibilità di nuova occupazione sono legate ad un programma di investimenti che vede la partecipazione di SIRPRESS ad un contratto di sviluppo, in corso di istruttoria, denominato “Automotive Future”.
Pertanto nella prospettiva dei nuovi investimenti ed in un contesto di gradualità, l’azienda continuerà a prestare la massima attenzione ai lavoratori ex Almec, rimasti privi di ammortizzatori sociali, ritenuto un impegno morale indipendentemente dalle richieste del sindacato, pur non essendovi vincoli od obblighi in tal senso.
L’azienda, nostro tramite, intende precisare che in ogni caso resta disponibile al dialogo, a condizione che vengano superate le pregiudiziali poste dalla FIOM nell’incontro odierno e che rientrino le forme di protesta scomposte ed intimidatorie nonché le dichiarazioni lesive della reputazione e della dignità dell’azienda e dei suoi rappresentanti.

Avellino, 16 aprile 2018


  • 0

Zona Economica Speciale: riconoscimento per le aree industriali di Valle Ufita, Pianodardine e Calaggio.

Category:Comunicati,NEWS

Zona Economica Speciale: riconoscimento per le aree industriali di Valle Ufita, Pianodardine e Calaggio.

Confindustria Avellino esprime grande soddisfazione per l’approvazione del Piano di Sviluppo Strategico per la Zona Economica Speciale ZES – Campania approvato dalla Giunta Regionale in data odierna.

Grazie all’impegno del Presidente di Confindustria Avellino, Giuseppe Bruno, ed al confronto serrato e proficuo avviato con l’Assessore Regionale Amedeo Lepore è stato possibile per la Provincia di Avellino favorire il riconoscimento delle Aree Industriali di Valle Ufita, Pianodardine e dell’Area Industriale Calaggio.

Per la nostra provincia il riconoscimento di area ZES assume un’importanza fondamentale per il rafforzamento del tessuto industriale nonchè per l’attrazione di nuovi investimenti anche dall’estero come testimoniano le esperienze già avviate in Europa in altre aree depresse. A beneficiare di tale riconoscimento saranno anche le infrastrutture che verranno realizzate nelle tre aree interessate dal provvedimento.

Già definito anche lo schema dei benefici diretti ed indiretti di cui fruiranno le imprese. Il provvedimento regionale, dovrà essere rapidamente trasformato in norma attuativa nazionale al fine di consentirne la piena operatività.

Avellino 28 Marzo 2018


  • 0

COMUNICATO STAMPA INDUSTRIA DEL FUTURO E SICUREZZA

Category:Comunicati,NEWS

COMUNICATO STAMPA
INDUSTRIA DEL FUTURO E SICUREZZA
Casi e percorsi concreti per orientarsi nella nuova era digitale

L’innovazione dei processi produttivi, che caratterizzerà l’industria del prossimo futuro, è sempre più basata sulla interconnessione di sistemi che sfruttano le tecnologie informatiche, infatti è su tale principio che si basa il concetto di Industria 4.0. Ma ciò comporta anche la necessità di porre attenzione alla sicurezza nello scambio di dati ed informazioni digitali ossia alla cyber security.

“Industria del Futuro e Sicurezza: Casi e percorsi concreti per orientarsi nella nuova era digitale” è questo il titolo del workshop che si terrà GIOVEDI’ 22 marzo 2018 alle ore 15,30 presso la Sede di Confindustria Avellino, attraverso il quale il Comitato della Piccola Industria di Confindustria Avellino, promotore dell’evento, si pone l’obiettivo di approfondire questi temi fornendo spunti ed esempi concreti alle piccole e medie imprese su come approcciare le nuove sfide dell’innovazione anche in un’ottica di sicurezza informatica ed organizzativa.
Per l’evento, Andrea Giorgio, Presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Avellino, ha coinvolto esponenti di aziende leader a livello nazionale, per proporre soluzioni alla portata delle PMI, e per sensibilizzare le nostre imprese sulla tutela del patrimonio aziendale che non è più costituto solo dalle strutture fisiche, ma anche dalla grandissima quantità di dati scambiati tra macchine, robot e sistemi informatici, e coinvolge i rapporti cliente-fornitore, soprattutto per le imprese che forniscono grandi gruppi industriali.
Il programma dei lavori prevede gli interventi di:
Giuseppe SASSO- Delivery Manager di LEONARDO Spa,- società leader nel mondo dell’Aerospazio che ha sviluppato anche specifiche soluzioni di cyber security- Alessandro FONTANA – Manager Italia Trend Micro- – leader globale nella sicurezza dei server “in cloud”- Marco CASTELLANO di ALTRAN Italia Spa- società leader nei servizi di ingegneria , ricerca e sviluppo- Marco PIRETTI- Manager Services e Costomer Care LEONARDO Spa, Claudio MOTTA Responsabile Tecnico ASSITECA Spa- principale broker assicurativo italiano specializzato nella gestione integrata dei rischi di impresa.
L’incontro è destinato agli imprenditori di tutti i settori produttivi e dei servizi, ed a quanti hanno responsabilità di impresa.
La partecipazione è gratuita. Per ogni altra informazione rivolgersi a Confindustria Avellino ( 0825-785510).


  • 0

L’INNOVAZIONE DELLA FORMAZIONE OGGI SI CHIAMA ITS

Category:Comunicati,NEWS

E’ stata costituita il 7 marzo 2018, presso la sede di Confindustria Avellino, alla presenza del notaio, la Fondazione ITS “Antonio Bruno” dedicata alle Nuove Tecnologie del Made in Italy. Sistema della Meccanica.

Leggi

Allegati


  • 0

PMI DAY : NELL’OTTAVA EDIZIONE INCONTRO IMPRESE E STUDENTI

Category:Comunicati,NEWS

 

COMUNICATO STAMPA

PMI DAY : NELL’OTTAVA EDIZIONE INCONTRO IMPRESE E STUDENTI
Anche quest’anno Confindustria Avellino ha aderito all’iniziativa che si svolge in contemporanea su tutto il territorio del nostro Paese, della GIORNATA NAZIONALE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE – INDUSTRIAMOCI – PMI DAY- che si terrà Venerdì’ 17 novembre 2017.
Per tale occasione il Comitato Piccola Industria di Confindustria Avellino, guidato da Andrea Giorgio ha organizzato una serie di iniziative e visite aziendali.

Leggi

Allegati


Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.