Category Archives: ATTIVITA’ ASSOCIATIVE

  • 0

LE IMPRESE ITALIANE INCONTRANO IL QUEBEC

Category:ATTIVITA' ASSOCIATIVE,NEWS

Riteniamo opportuno segnalare alla Vostra attenzione l’evento “QUEBEC PORTA D’INGRESSO AL MERCATO NORD AMERICANO” – Le imprese Italiane incontrano il Quèbec – che si terrà Lunedì 23 settembre 2019 dalle ore 9,00 alle ore 13,00 nella sala Meeting presso la Stazione Marittima – Molo Angioino Napoli.

Come potrete rilevare dall’invito allegato, nell’incontro, ricco di interventi, saranno affrontati vari aspetti: dalle opportunità di investimento per accrescere l’internazionalizzazione delle nostre imprese agli strumenti finanziari di supporto.

Distinti saluti

Il Direttore
Dr. Giacinto Maioli

All.: Invito

Allegati


  • 0

Evento Aliexpress Napoli 24 settembre 2019

Category:ATTIVITA' ASSOCIATIVE,NEWS

“ Fai partire il tuo business con Aliexpress” è il titolo di un interessante evento organizzato dall’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli in collaborazione con l’università del Sannio e con il Consorzio del Commercio Elettronico italiano ( NETCOMM).
L’evento si terrà a Napoli martedi 24 settembre 2019 alle ore 10.00 presso la sala degli Angeli in via suor Orsola 10.
Il commercio elettronico impatterà in modo sempre più determinante sul fatturato in special modo per le aziende che operano nel B2C, abbiamo ritenuto pertanto utile segnalarVi l’evento del quale troverete il programma al seguente link <www.unisob.na.it/eventi/eventi.htm?vr=1&id=19751%20%20> www.unisob.na.it/eventi/eventi.htm?vr=1&id=19751

Distinti saluti
Il Direttore
Giacinto Maioli


  • 0

BANDI DI SELEZIONE PER IL BIENNIO 2019-2021 ITS ANTONIO BRUNO

Category:ATTIVITA' ASSOCIATIVE,NEWS

Da: news@confindustria.avellino.it <news@confindustria.avellino.it> Inviato: martedì 3 settembre 2019 12:54

Gent.mi associati,

abbiamo il piacere di informarvi che l’ ITS Antonio Bruno – di cui Confindustria Avellino è stata promotrice ed è socia insieme a molte aziende associate – ha pubblicato due nuovi bandi per la selezione dei suoi futuri studenti.

Gli ITS – Istituti Tecnici Superiori sono Percorsi di Specializzazione Tecnica Post Diploma di alta tecnologia finalizzati alla formazione di supertecnici con competenze high tech. Al termine dei percorsi biennali si consegue il “Diploma di Tecnico Superiore” con la certificazione delle competenze corrispondenti al V livello del Quadro europeo delle qualifiche.
La partecipazione ai corsi di studi è riservata a giovani dai 18 ai 35 anni in possesso di titolo di studi di scuola secondaria superiore, avviene dopo una selezione per titoli ed esami sulla base del bando reperibile sul sito internet della fondazione ( <www.itsantoniobruno.it> www.itsantoniobruno.it ) ed in scadenza il prossimo 20 settembre. Il bando ha lo scopo di formare una graduatoria di merito per l’assegnazione di massimo 25 posti complessivi.

I profili formativi del biennio di studi 2019-2021 sono:

• TECNICO SUPERIORE PER LA MANUTENZIONE SECONDO LE TECNOLOGIE DI INDUSTRY 4.0;
Il principale risultato atteso è quello di formare un profilo professionale in uscita con solide competenze di base di tipo trasversale (economiche, giuridiche, organizzative, gestionali, tecnologiche e scientifiche), con robuste competenze di tipo trasversale legate al settore dell’automazione industriale e della meccatronica e con competenze più specialistiche legate alla manutenzione, che gli consentiranno di trovare una collocazione, oltre che negli sbocchi generali dell’area, soprattutto nell’ambito della manutenzione degli impianti e dei macchinari presso aziende sia grandi che medio/piccole o presso aziende che si occupano del servizio di assistenza tecnica, potendo spendere competenze innovative chiave riassumibili in tre macro aree, tutte fortemente orientate verso i nuovi paradigmi dell’Industry 4.0:
1) operare nell’ambito della manutenzione dei sistemi di automazione meccatronici presenti nei moderni processi produttivi (smart factory);
2) utilizzare sistemi di automazione meccatronici nell’ambito della gestione di moderni processi di produzione, anche attraverso le applicazioni delle tecnologie digitali di Industry 4.0;
3) utilizzare le conoscenze sui linguaggi di programmazione e relativi ambienti di sviluppo per realizzare la programmazione di applicazioni industriali, anche in ottica IoT.

• TECNICO SUPERIORE PER L’AUTOMAZIONE INTEGRATA IN OTTICA INDUSTRY 4.0

Il principale risultato atteso è quello di formare un profilo professionale in uscita con solide competenze di base di tipo trasversale (economiche, giuridiche, organizzative, gestionali, tecnologiche e scientifiche), con robuste competenze di tipo trasversale legate al settore dell’automazione industriale e della meccatronica e con competenze più specialistiche legate alla robotica industriale, che gli consentiranno di trovare una collocazione, oltre che negli sbocchi generali dell’area, soprattutto nell’ambito dello sviluppo e configurazione dei sistemi di automazione robotizzata, nonché nella gestione, programmazione e manutenzione di impianti robotizzati, sia nelle piccole che nelle grandi imprese, potendo spendere competenze innovative chiave riassumibili in tre macro aree, tutte fortemente orientate verso i nuovi paradigmi dell’Industry 4.0:
1) operare nell’ambito dello sviluppo di sistemi di automazione, con particolare riferimento agli impianti robotizzati, anche con l’utilizzo delle moderne tecnologie di modellazione e simulazione;
2) utilizzare e manutenere sistemi di automazione meccatronici e robotizzati nell’ambito della gestione di moderni processi di produzione, anche attraverso le applicazioni delle tecnologie digitali di Industry 4.0;
3) utilizzare le conoscenze sui linguaggi di programmazione e relativi ambienti di sviluppo per realizzare la programmazione di applicazioni industriali, anche in ottica IoT.
Il percorso di studi della durata di 2000 ore prevede 800 ore di tirocinio formativo curriculare da svolgersi presso le aziende che ne faranno richiesta
(sarà data priorità alle aziende socie).

Per ogni ulteriore informazione o approfondimento per questa opportunità offerta a giovani e imprese del territorio è possibile contattare la dr.ssa Maddalena Chiumiento allo 0825785514.

Distinti saluti
Il Direttore
Giacinto Maioli


  • 0

Irpinia Sistema Turistico

Category:ATTIVITA' ASSOCIATIVE,NEWS

In allegato la Manifestazione di Interesse, con allegati, riferiti all’iniziativa “Irpinia Sistema Turistico” promossa da Confindustria Avellino, Confartigianato e Federalberghi Avellino rivolta alle imprese di diversi settori.


  • 0

Chiusura Uffici per ferie collettive.

Category:ATTIVITA' ASSOCIATIVE,NEWS
Si comunica che per consentire ai dipendenti la fruizione delle ferie e dei permessi annui retribuiti, i nostri Uffici nel periodo estivo effettueranno la chiusura collettiva e gli orari di seguito indicati:

CHIUSURA PER FERIE DAL 5 AGOSTO AL 23 AGOSTO 2019

ORARIO UNICO (8,30-13,30) DAL 22 LUGLIO AL 2 AGOSTO 2019
( dal lunedì al Venerdì ) DAL 26 AGOSTO AL 30 AGOSTO 2019

Con i migliori saluti.
DIRETTORE

Dr. Giacinto Maioli


  • 0

SETTIMANA DELL’INNOVAZIONE ITALIA-CINA, 10 ANNI DI COOPERAZIONE NEL SEGNO DELL’INNOVAZIONE

Category:ATTIVITA' ASSOCIATIVE,NEWS
Vi informiamo che è aperta la call per partecipare alla Settimana dell’Innovazione, della Scienza e della Tecnologia Cina-Italia, in programma nelle città di Pechino e Jinan dal 28 al 31 ottobre 2019.
Momento centrale di una piattaforma di cooperazione permanente tra i due Paesi, la Settimana è promossa in Italia dal MIUR in sinergia con il MAECI, dalla Regione Campania per il SIEE, ed è coordinata dalla Città della Scienza di Napoli, in collaborazione con il CNR, Confindustria, i Cluster Tecnologici Nazionali, le principali Università e Centri di Ricerca Italiani, e Campania NewSteel e PNI Cube per il programma delle startup. Da parte cinese, il programma è promosso dal Ministero della Scienza e della Tecnologia (MoST) e coordinato dal Beijing Municipal S&T Commission, e dall’International Technology Transfer Network per il programma startup, oltre che dal Beijing Association for Science and Technology–BAST per il SIEE, a sua volta membro della Chinese Association for Science and Technology– CAST.
Seminari tematici, tavoli di networking, incontri one-to-one e un’intensa azione di promozione istituzionale sotto l’egida dei rispettivi Governi, scandiranno il ritmo dello storico programma di cooperazione bilaterale avviato dieci anni fa tra Italia e Cina per valorizzare i sistemi innovativi di ricerca e impresa.
La Settimana dell’Innovazione avrà quest’anno un particolare rilievo anche grazie agli accordi siglati nell’ambito del Memorandum of Understanding firmato in occasione della visita del Presidente cinese Xi Jiping in Italia e in vista del 50° anniversario delle relazioni diplomatiche nel 2020.
Il programma prevede:
– il 28 Ottobre (Pechino): lo svolgimento del Sino-Italian Exchange Event;
– il 29 Ottobre (Pechino): la celebrazione del 10 Anniversario del China-Italy Innovation Forum, alla presenza dei Ministri Marco Bussetti e Wang Zhigang;
– il 30 Ottobre (Pechino): visite a Poli di Innovazione e Centri di Eccellenza;
– il 31 Ottobre (Jinan): il Focus Territoriale ai centri di ricerca e incubatori tecnologici.
In occasione della manifestazione si svolgeranno inoltre le finali della Best Start-up Showcase Entrepreneurship Competition, che ha visto dall’inizio dell’anno 90 startup impegnate in un percorso selettivo di esplorazione del contesto cinese. Infine, in occasione del decimo anniversario del Forum sarà allestita un’area espositiva per presentare i risultati della cooperazione tra istituzioni ed imprese italiane e cinesi.
Possono partecipare le imprese e tutti i soggetti pubblici e privati (centri di ricerca, università, cluster tecnologici nazionali, imprese e start-up, distretti innovativi, parchi scientifici e tecnologici, associazioni di categoria, etc.) con una sede in Italia, attivi nell’innovazione di prodotto e processo o nella ricerca scientifica e tecnologica, e che hanno interesse a confrontarsi con potenziali partner della Repubblica Popolare Cinese.
La partecipazione alla manifestazione, agli incontri One-to-One e alle sessioni di lavoro è gratuita ma è subordinata alla compilazione del modulo di registrazione.
Per partecipare alla Settimana è necessario compilare il <www.cittadellascienza.it/cina> modulo di registrazione (link) pubblicato sul sito di Città della Scienza.
La data di scadenza per l’iscrizione alla manifestazione è fissata al:
– 31 luglio 2019 per chi vuole proporre un intervento nei seminari tematici;
– 27 settembre 2019 per coloro che sono interessati a partecipare agli incontri one-to-one.
Distinti saluti
IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli
All.c.s.
Call Italia – Cina 2019

Allegati


  • 0

PROGRAMMAZIONE NEGOZIATA REGIONALE. LINEE GUIDA PER INCENTIVARE LE FILIERE STRATEGICHE.

Category:ATTIVITA' ASSOCIATIVE,NEWS
Con provvedimento pubblicato sul Bollettino Ufficiale del 1 luglio 2019, la Regione Campania ha emanato le linee guida per il sostegno alle filiere strategiche della regione Campania. Si tratta, per ora, della definizione dell’ambito operativo entro il quale saranno composte le procedure per la concessione di incentivi alle imprese, piccole, medie e grandi che intendano effettuare investimenti. Il provvedimento individua, inoltre, le fonti finanziarie da stanziare per tale misura che per ora ammontano a 91 milioni di Euro.

Le filiere strategiche regionali individuate sono quelle che operano nei seguenti settori:
a. Aerospazio, b) Automotive e Cantieristica, c) Agroalimentare, d) Abbigliamento e Moda, e) Biotecnologie, f) Energia e Ambiente.

Saranno prioritariamente valutale le iniziative, in forma singola o aggregata, riferite alle unità locali ubicate nelle Aree di Crisi della Regione Campania o che concorrono allo sviluppo delle Zone Economiche Speciali per i programmi di investimento finalizzati a:

realizzare o ampliare nuove unità produttive; diversificare la produzione di uno stabilimento esistente; prevedere un cambiamento fondamentale del processo di produzione; aumentare l’efficienza energetica nei processi produttivi o negli edifici delle unità locali oggetto dell’investimento.

I programmi dovranno presentare un investimento non inferiore a 2,5 milioni di Euro e non superiori a 15 milioni di Euro. Nel caso di imprese aggregate ogni singola azienda dovrà proporre un investimento non inferiore a 500.000 euro.

Oltre alle priorità territoriali (Aree di Crisi e ZES) i programmi di investimento dovranno prevedere incrementi occupazionali, la concessione del Rating di Legalità e non prevedere il consumo di suolo.

Le agevolazioni saranno concesse nella forma mista del contributo diretto alla spesa e del finanziamento agevolato. L’obiettivo della Regione Campania è anche quello di stimolare gli investimenti finalizzati allo sviluppo di produzioni innovative e ad alto grado di specializzazione.

Sarà ora necessario attendere ulteriori passaggi amministrativi finalizzati ad individuare altre risorse da destinare agli investimenti e fissare i termini di apertura del Bando dedicato alle aziende campane.

Considerando che tale misura di programmazione negoziata prevede anche momenti di concertazione con i territori, come Confindustria Avellino abbiamo inteso precedere ad una ricognizione puntuale tra gli associati di eventuali investimenti da realizzare aventi le caratteristiche previste dal provvedimento, al fine di poterli adeguatamente presentare nelle sedi istituzionali di confronto.

Vi invitiamo, pertanto a voler compilare l’allegata scheda e a restituirla ai nostri uffici che possono offrire adeguato supporto operativo grazie ai servizi offerti da Ricerche e Studi Srl (tel 0825 785512 <mailto:mauriello@confindustria.avellino.it> mauriello@confindustria.avellino.it)

Distinti saluti.

IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

All.c.a.
Scheda rilevazione investimenti


  • 0

RIMBORSO ACCISE 2° TRIMESTRE 2019

Category:ATTIVITA' ASSOCIATIVE,NEWS
Con una nota del 26 giugno scorso, l’Agenzia delle Dogane ha reso noto che dal 1° luglio e fino al 31 luglio 2019 si possono presentare le istanze di rimborso delle accise sul gasolio relative ai consumi effettuati nel secondo trimestre 2019 (1° aprile – 30 giugno).

Per la fruizione del rimborso è obbligatoria l’indicazione, nella fattura elettronica della targa del veicolo rifornito da impianti di distribuzione carburanti, come indicato nella nota dell’Agenzia delle Dogane n. 64837 del 7.6.2018

Il beneficio non spetta per i consumi relativi ai veicoli di categoria Euro 2 o inferiori, così come previsto dalla Legge di Stabilità 2016.

Inoltre, è disponibile sul sito www.adm.gov.it <www.adm.gov.it> (Dogane – in un click – Accise – Benefici per il gasolio da autotra zione – Benefici gasolio autotrazione 2° trimestre 2019) il software aggiornato per la compilazione e la stampa della apposita dichiarazione.

L’ammontare del beneficio per i consumi effettuati tra il 1° aprile e il 30 giugno 2019 è pari a 214,18 euro per mille litri di gasolio.

Possono usufruire dell’agevolazione tutti i soggetti che operano con veicoli di massa complessiva pari o superiore a 7,5 tonnellate, comprovando i consumi effettuati mediante le relative fatture di acquisto.

Per la fruizione dell’agevolazione con modello F24, deve essere utilizzato il codice tributo 6740.

I crediti sorti con riferimento ai consumi relativi al 1°trimestre 2019 potranno essere utilizzati in compensazione entro il 31 dicembre 2020. Da tale data decorre il termine per la presentazione dell’istanza di rimborso in denaro delle eccedenze non utilizzate in compensazione, le quali dovranno pertanto essere presentate entro il 30 giugno 2021.

Rimandiamo al testo allegato (Nota Agenzia Dogane del 26.6.2019) per tutti i dettagli.

Distinti saluti.

IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

All.c.s.
Nota Agenzia Dogane 26.06.2019


  • 0

#PERFECTLYMATCHING. IL MONDO DEL DOTTORATO DI RICERCA INCONTRA LE IMPRESE. 14 GIUGNO – ORE 9.30 – CONFINDUSTRIA SALERNO

Category:ATTIVITA' ASSOCIATIVE,NEWS
Direzione

ALLE AZIENDE ASSOCIATE LORO SEDI
Avellino, 27 maggio 2019
OGGETTO_ #PERFECTLYMATCHING. IL MONDO DEL DOTTORATO DI RICERCA INCONTRA LE IMPRESE. 14 GIUGNO – ORE 9.30 – CONFINDUSTRIA SALERNO
Riteniamo opportuno segnalarVi l’iniziativa organizzata da Confindustria Salerno in collaborazione con l’Università degli Studi di Salerno denominata #PerfectlyMatching.
Si tratta di un evento di presentazione di alcune tecnologie sviluppate da tredici dottorandi del Dipartimento di Ingegneria Industriale e proposte agli imprenditori del settore industriale che hanno necessità di innovare i prodotti o i propri processi produttivi.
Confindustria Salerno ha inteso estendere l’invito anche alle aziende associate delle altre Province. Abbiamo accolto tale invito in quanto abbiamo notato che in alcuni settori è in aumento l’attività di ricerca di personale con alte specializzazioni, soprattutto da parte delle imprese di piccola e media dimensione.
Per supportare il matching tra domanda e offerta per il trasferimento di conoscenza dall’università all’impresa, è stato organizzato per il prossimo venerdì 14 giugno alle ore 9.30 un momento di incontro fra il mondo del dottorato di ricerca universitaria e quello imprenditoriale, in cui assoluti protagonisti saranno 13 progetti di ricerca ad alto impatto innovativo, con l’obiettivo di innescare possibili collaborazioni tra università e industria.
Nel corso dell’evento, che si svolgerà presso la sede di Confindustria Salerno in Via Madonna di Fatima 194 (SA), le aziende potranno entrare in contatto diretto con i ricercatori che, dopo aver illustrato in 4 minuti il proprio lavoro, saranno disponibili ad approfondimenti tecnici.
I progetti riguardano le aree di ricerca: automotive, energia, materiali, food packaging, ambiente, trasporti, cybersecurity, IoT.
Per ogni informazione, per conoscere i profili dei dottorati e dei loro progetti nonchè per confermare la partecipazione, vi invitiamo a contattarci ai seguenti riferimenti: <mailto:mauriello@confindustria.avellino.it> mauriello@confindustria.avellino.it tel 0825 785512
In allegato il programma dettagliato dell’iniziativa.
Distinti saluti.
IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli
All.c.s
Programma 14-06-2019

Allegati


  • 0

Presentazione Piattaforma BANCOPASS: 23 maggio 2019 ore 16,00-

Category:ATTIVITA' ASSOCIATIVE,NEWS
Confindustria Avellino, per iniziativa del suo Comitato Piccola Industria, ha aderito a Bancopass: una piattaforma ideata e realizzata da Assolombarda per rendere snella e trasparente la comunicazione finanziaria delle imprese verso gli Istituti di credito.
In virtù dell’Accordo sottoscritto Confindustria Avellino metterà a disposizione delle aziende associate, in maniera gratuita, diversi servizi con l’obiettivo di fornire un aiuto operativo alle piccole imprese ed alle start-up nella elaborazione della propria situazione economico-finanziaria, nel definire i piani di sviluppo e verificare le risorse necessarie per svilupparli, in quanto il portale consente anche di dialogare con potenziali finanziatori.
Tutti i contenuti offerti da Bancopass saranno oggetto di approfondimento e di dimostrazioni pratiche nel workshop dedicato che si terrà presso la nostra sede GIOVEDI’ 23 MAGGIO 2019 alle ore 16,00 al quale vi invitiamo ad intervenire, per poter conoscere le potenzialità di questo nuovo strumento operativo.

L’incontro sarà articolato secondo il programma-invito allegato..

La partecipazione è libera e gratuita, ma per motivi organizzativi, vi preghiamo di voler confermare la vostra adesione, compilando e restituendo la scheda allegata.

Vi attendiamo all’incontro e porgiamo distinti saluti.

IL DIRETTORE
(Dott. Giacinto Maioli)

Alleg.: Invito workshop; Scheda di adesione

Allegati


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.