Category Archives: ECONOMICO

  • Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

Protetto: Premi di produttività: pubblicato il report al 15 luglio 2021

Category:ECONOMICO,NEWS

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:


  • Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

Protetto: TFR – Coefficiente di rivalutazione giugno 2021

Category:ECONOMICO,NEWS

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:


  • Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

Protetto: CCNL Industria Metalmeccanica 2021 – Servizi per la formazione – pagamento una tantum e campagna di comunicazione

Category:ECONOMICO,NEWS

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:


  • Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

Protetto: ISTAT – Rapporto annuale 2021

Category:ECONOMICO,NEWS

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:


  • Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

Protetto: CCNL laterizi e manufatti cementizi – Aumenti minimi tabellari dal 1° luglio 2021

Category:ECONOMICO,NEWS

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:


  • Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

  • Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

Protetto: CCNL Chimici – Incrementi contrattuali da luglio 2021

Category:ECONOMICO,NEWS

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:


  • 0

Premi di produttività: pubblicato il report al 15 giugno 2021

Category:ECONOMICO,NEWS

Prot. n. 1169 /21
Avellino, 17 giugno 2021

Vi segnaliamo che il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato sul proprio sito istituzionale il report sull’andamento dei premi di produttività, ricavato dalla procedura per il deposito telematico dei contratti aziendali e territoriali che lo stesso Ministero ha attivato a seguito del <www.cliclavoro.gov.it/Normative/Decreto_Interministeriale_25_marzo_ 2016.pdf> Decreto Interministeriale del 25 marzo 2016, relativo alla detassazione dei premi di produttività.

Il report, aggiornato al 15 giugno 2021, è composto da due parti: nella prima è fornita un’indicazione del trend della misura e della sua diffusione territoriale; nella seconda, invece, è svolto il monitoraggio dei soli contratti “attivi”.

Alla data di chiusura del report sono stati depositati 63.426 contratti, redatti secondo l’articolo 5 del suddetto Decreto.

Nello specifico, 10.238 dichiarazioni di conformità si riferiscono a contratti tuttora attivi; di queste, 7.910 sono riferite a contratti aziendali e 2.328 a contratti territoriali.

Dei 10.238 contratti attivi, 8.156 si propongono di raggiungere obiettivi di produttività, 6.231 di redditività, 4.799 di qualità, mentre 1.169 prevedono un piano di partecipazione e 5.873 prevedono misure di welfare aziendale.

Prendendo in considerazione la distribuzione geografica per ITL competente, delle aziende che hanno depositato i 63.426 contratti ritroviamo che il 75% è concentrato al Nord, il 17% al Centro e l’8% al Sud.

Un’analisi per settore di attività economica evidenzia come il 60% dei contratti depositati si riferisca ai Servizi, il 39% all’Industria e l’1% all’Agricoltura.

Se invece ci si sofferma sulla dimensione aziendale, il 52% ha un numero di dipendenti inferiore a 50, il 15% ha un numero di dipendenti compreso fra 50 e 99 ed il 33% ha un numero di dipendenti maggiore o uguale a 100.

Per la consultazione integrale dei dati, Vi trasmettiamo in allegato il report reso disponibile dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Distinti saluti.

Il Direttore
Crescenzo Ventre


  • Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

Protetto: Coefficiente di rivalutazione maggio 2021

Category:ECONOMICO,NEWS

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:


  • 0

Centro Studi Confindustria – Congiuntura flash: L’Italia inizia il lungo sentiero stretto di risalita. Primi segnali positivi nei servizi, industria solida

Category:ECONOMICO,NEWS

ALLE AZIENDE ASSOCIATE
LORO SEDI

Prot. n. 1015 /21
Avellino, 31 maggio 2021
OGGETTO: Centro Studi Confindustria – Congiuntura flash: L’Italia inizia il lungo sentiero stretto di risalita. Primi segnali positivi nei servizi, industria solida

Vi trasmettiamo in allegato l’analisi mensile del Centro Studi di Confindustria sulla congiuntura economica italiana ed internazionale.

Come riportato nella nota, l’Italia inizia il lungo sentiero stretto di risalita dopo la crisi, con il PIL avviato sulla buona strada. L’industria è solida e la produzione continua ad andare avanti, mentre qualcosa si muove anche nei servizi con i primi segnali positivi dalle riaperture.

In Italia i consumi sono deboli ma vicini alla svolta, l’inflazione resta ancora bassa, così come i tassi di interesse. C’è creazione di lavoro in Italia, i dati sono positivi per gli investimenti e l’export è in salute.

Gli scambi mondiali sono robusti, ma continuano a rincarare le commodity non energetiche. Nell’Eurozona si assiste al risveglio dei servizi, mentre la fiducia è sempre più alta negli USA.

Maggio si è confermato per l’Italia il mese dei graduali allentamenti delle restrizioni anti-Covid, grazie anche al ritmo significativo delle vaccinazioni. Ciò rende possibile nel 2° trimestre un primo, piccolo, aumento del PIL, cui seguirà un forte rimbalzo nel 3° e 4° pari ad oltre il +4%, che si consoliderà grazie all’impatto che verrà dagli investimenti finanziati dal piano europeo NG-EU.

Distinti saluti.

Il Direttore
Crescenzo Ventre


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.