Categoria: ECONOMICO

  • 0

STRUMENTI INNOVATIVI A SOSTEGNO DELLE IMPRESE. NAPOLI 16 NOVEMBRE 2018 ORE 15.00 – UNIONE DEGLI INDUSTRIALI NAPOLI.

Category:ECONOMICO,NEWS

Vi avevamo già anticipato con una nostra news del 9 ottobre 2018 e poi nel corso del Roadshow dell’innovazione tenutosi presso la nostra sede il 29 ottobre, i contenuti del Premio che il Digital Innovation Hub Campania ha inteso mettere a disposizione di imprese e start-up con un contributo di importo pari a 40.000 Euro per le seguenti categorie:
1. Nuove idee imprenditoriali Industria 4.0
2. Innovazione di prodotto nell’Industria 4.0
3. Innovazione di processo nell’Industria 4.0

Per consentire alle imprese interessate di approfondire i contenuti del Premio, il Digital Innovation Hub Campania ha organizzato un Seminario di presentazione che si terrà Venerdi 16 Novembre alle ore 15.00 presso la sede dell’Unione degli Industriali di Napoli – Piazza dei Martiri, 58 – Napoli dal tema “Strumenti innovativi a sostegno delle Imprese”.
Nel Corso dell’incontro verranno inoltre presentate le modalità di partecipazione al Bando a sostegno degli “Accordi per l’Innovazione” per progetti di Ricerca e Sviluppo proposti da imprese e organismi di ricerca nelle aree tecnologiche “Fabbrica Intelligente”, “Agrifood” e “Scienze della Vita” la cui apertura è prevista per il 27 novembre p.v. (vedi nostra news del 9 ottobre 2018)

Nel rimandare alla locandina allegata per gli interventi programmati, segnaliamo che il seminario è gratuito ma è necessario registrarsi inviando una mail di conferma a info@campaniadih.it <mailto:info@campaniadih.it> o contattando telefonicamente il numero 081 5836274.

Distinti saluti.
Il Direttore
Dr. Giacinto Maioli
All.c.s.
Locandina DIH 16/11/2018

<www.avast.com/sig-email?utm_medium=email&utm_source=link&utm_campai gn=sig-email&utm_content=emailclient>
Mail priva di virus. <www.avast.com/sig-email?utm_medium=email&utm_source=link&utm_campai gn=sig-email&utm_content=emailclient> www.avast.com


  • 0

GIORNATA NAZIONALE DELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA “INDUSTRIAMOCI” PMI DAY- Nona Edizione-16 NOVEMBRE 2018

Category:ECONOMICO,NEWS

Su iniziativa del Presidente Nazionale e del Comitato Centrale Piccola Industria di Confindustria, per il 16 novembre 2018 è stata indetta la “GIORNATA NAZIONALE DELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA” ormai notoriamente conosciuta come PMI DAY, giunta quest’anno alla nona edizione.

Con questo tradizionale appuntamento, lanciato per la prima volta nel 2010, Piccola Industria vuole rafforzare la percezione del ruolo sociale dell’impresa, mostrando la passione e le competenze che appartengono al mondo produttivo e portando oltre i cancelli delle aziende i valori della cultura imprenditoriale.

Il PMI DAY è per gli imprenditori l’occasione ideale per far conoscere ai giovani ed alla società civile come nascono i prodotti ed i servizi, raccontare la storia del’azienda e mostrare l’orgoglio di fare impresa, i valori, la cultura e l’impegno che condividono ogni giorno con i propri collaboratori.

Questa iniziativa, che si svolge in contemporanea su tutto il territorio nazionale, ha un duplice obiettivo : mostrare le strutture, gli impianti , gli strumenti impiegati nei processi produttivi, ed i progetti futuri di innovazione, per avvicinare i giovani al mondo industriale, e presentare le imprese come comunità di persone che sono parte integrante del contesto sociale in cui operano, e che contribuiscono in modo fattivo alla crescita del Paese.
Inoltre il PMI DAY è un’attività che può essere inclusa nella progettazione dei percorsi di alternanza scuola-lavoro.
La visita nelle aziende è rivolta agli studenti dei vari gradi di istruzione, accompagnati da insegnanti e/o familiari.
La caratteristica dell’evento, costituita dalla concomitanza delle visite su tutto il territorio nazionale, assicura una maggiore rilevanza sotto l’aspetto della comunicazione, inoltre il PMI DAY è inserito nell’ambito della Settimana della Cultura d’Impresa e rientra tra gli eventi della Settimana Europea delle PMI organizzata dalla Commissione Europea.
A conclusione delle visite provvederemo a rilasciare un apposito attestato di partecipazione agli istituti interessati, quale testimonianza dell’evento.
Quest’anno il PMI DAY sarà focalizzato su alcuni argomenti e precisamente:
lotta alla contraffazione che riguarda tutti i prodotti Made in Italy;
lotta al cosiddetto italian sounding ossia nell’evocazione fuorviante della falsa origine territoriale di un prodotto attraverso l’utilizzo di denominazioni e simboli che richiamano all’italianità;
tutela della proprietà intellettuale, ossia come tutelare e valorizzare economicamente le proprie idee, innovazioni e strategie commerciali.


  • 0

CONNEXT VISION NETWORKING BUSINESS- MILANO 7e 8 FEBBRAIO 2019

Category:ATTIVITA' ASSOCIATIVE,ECONOMICO,NEWS

Il 7 e l’8 FEBBRAIO 2019 Confindustria organizza il primo evento nazionale di partenariato industriale, ispirato ad esperienze realizzate in vari territori come il nostro “Business Cafè”, che ha riscosso successo e gradimento tra le aziende associate, consentendo di far conoscere e mettere in contatto tra loro diverse realtà produttive, e favorendo la nascita di collaborazioni ed occasioni di business.
Ebbene con lo stesso spirito, ma a livello nazionale ed anche internazionale, Confindustria organizza questo evento che si terrà al MICO di Milano e costituirà un momento unico di costruzione collettiva di valore, con un forte focus sulla capacità di Confindustria di mettere in connessione e di offrire alle imprese visione ed occasioni di crescita attraverso il networking ed il business.

ARTICOLAZIONE DELL’EVENTO
L’evento avrà due dimensioni: una espositiva al MICO nelle due giornate del 7 ed 8 febbraio 2019, ed una digitale, grazie al MARKETPLACE virtuale appositamente realizzato che consentirà di interagire con le imprese presenti, creare le agende B2B, programmare workshop, seminari, incontri.

MARKETPLACE
Con il Marketplace sarà offerta alle aziende che parteciperanno anche una vetrina importante, uno spazio digitale per incontrarsi, guardare oltre i confini del proprio business, accrescere e migliorare le proprie filiere, conoscere nuovi partner ed operatori commerciali. Il Marketplace non esaurirà la sua funzione con l’evento, ma rimarrà attivo fino a dicembre 2019, con possibili eventi di richiamo.

AREE TEMATICHE
Le aziende ed i principali player nazionali del mondo economico e finanziario saranno presenti nello spazio del MICO, organizzato in varie aree tematiche:
Fabbrica Intelligente (robotica e intelligenza artificiale, automazione avanzata, stampa 3D ecc.)
Aree metropolitane motore dello sviluppo (rigenerazione urbana, energia distributiva, riqualificazione energetica, servizi ambientali ecc.)
Il territorio laboratorio dello sviluppo sostenibile (logistica, infrastrutture, bonifiche e reindustrializzazione, turismo e valorizzazione beni culturali, ecc.)
La persona al centro del progresso (salute e benessere, welfare aziendale, formazione, alimentazione, moda e design ecc) ed una sul Made in Italy
dedicata anche ai settori del food & beverage e della moda & accessori.

COINVOLGIMENTO INTERNAZIONALE
L’evento CONNEXT avrà anche un ambito internazionale, con il coinvolgimento di imprese provenienti dalla Germania, Paese europeo di grande valore per l’Italia, e dal Marocco, Paese promettente dell’area mediterranea, ed altri Paesi dell’area balcanica. In particolare per la Germania, nell’ambito dell’area tematica “Made in Italy nel mondo” è previsto il coinvolgimento di operatori delle reti commerciali, anche per i settori food&beverage e della moda&accessori.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Le imprese avranno la possibilità di scegliere differenti modalità di partecipazione secondo quattro livelli di ingaggio ed investimenti: Visitatore, Espositore, Partner e Main sponsor. La definizione di tutti gli aspetti legali ed amministrativi verrà inserita nel regolamento dell’evento che sarà pubblicato sulla piattaforma digitale del Marketplace Connext e quindi nel contratto che verrà stipulato dalle aziende interessate ad Expo Connext.

In allegato troverete un vademecum per le aziende con maggiori approfondimenti sulla partecipazione e tra qualche giorno saranno aperte le adesioni. Nel frattempo invitiamo le aziende associate a visitare il sito del progetto connext.confindustria.it il cui link è presente anche nel nostro sito.
Informazioni più dettagliate saranno inviate alle imprese interessate previa profilatura aziendale nella sezione “Partecipa” del sito connex.confindustria.it.

A disposizione per eventuali aggiornamenti, porgiamo distinti saluti.

IL DIRETTORE
Dott. Giacinto Maioli

Alleg.: Vademecum CONNEXT

Allegati


  • 0

“ROADSHOW DELL’INNOVAZIONE: PREMIALITA’, FORMAZIONE E BUONE PRATICHE. LUNEDI 29 OTTOBRE 2018 ORE 15.30

Category:ECONOMICO,NEWS

Il Comitato Piccola Industria di Confindustria Avellino, unitamente alla Sezione Informatica ha organizzato per Lunedi 29 ottobre 2018 alle ore 15.30 presso la sede di Confindustria Avellino un roadshow dal tema “Premialità, Formazione e Buone Pratiche”.

L’evento è stato organizzato per sensibilizzare le Piccole e Medie Imprese sulla tematica dell’innovazione e delle opportunità del Piano Impresa 4.0. In particolare verranno presentati i vantaggi offerti dal nostro sistema associativo e le buone pratiche di importanti operatori economici.

Nel rimandare alla locandina allegata, Vi anticipiamo che ai saluti istituzionali di Andrea Giorgio e Antonio Cianciulli, faranno seguito gli interventi del Direttore del Digital Innovation Hub Campania, Sergio De Luca che presenterà le modalità per accedere a tre tipologie di Voucher da 40.000 Euro destinate a Imprese e start-up finalizzati a supportare i programmi di investimento innovativi.

Gerardo Garbardella del Comitato Piccola Industria di Salerno presenterà le opportunità del Premio Best Practices, immancabile appuntamento di rilevanza nazionale, nato per promuovere la cultura dell’innovazione e garantire visibilità ai progetti innovativi. Al Presidente dell’Organismo Bilaterale Regionale, Mike Taurasi sarà affidato il compito di presentare i vantaggi di Fondimpresa per la formazione in chiave 4.0.

In conclusione, esponenti di importanti aziende operanti a livello nazionale proporranno ai partecipanti alcune applicazioni destinate principalmente alle piccole e medie imprese con un focus sulla fatturazione elettronica resa obbligatoria dal 2019 per imprese, privati e Pubblica Amministrazione.

Vi invitiamo a partecipare al seminario gratuito segnalando i nominativi ai nostri Uffici (tel 0825 785512 – email info@confindustria.avellino.it <mailto:info@confindustria.avellino.it> )

 

Allegato
Invito Roadshow Innovazione

Allegati


  • 0

NOTA DI AGGIORNAMENTO AL DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA.

Category:ECONOMICO,NEWS

Prot.n.II/ 1323 /18
Avellino, 15 ottobre 2018

OGGETTO: NOTA DI AGGIORNAMENTO AL DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA.

In attesa dell’approvazione della Legge di Bilancio per il 2019 e considerato il confronto avviato da Confindustria sulle principali misure a favore delle imprese, è stata elaborata una nota di sintesi sul Documento di Economia e Finanza che provvediamo a trasmetterVi in allegato.

Tra le principali misure, si segnalano:
• Reddito di cittadinanza: partirà in marzo-aprile, accompagnato da un rafforzamento dei centri per l’impiego.
* nuove agevolazioni per le assunzioni, probabilmente concentrate sul Meridione
* un taglio del cuneo fiscale destinato alle imprese che investono nella digitalizzazione 4.0;
* la proroga degli incentivi per gli investimenti 4.0, ovvero il super e l’iperammortamento
• Pensione anticipata: nel 2019 si parte con la quota 100, la possibilità di ritirarsi con 41 anni di contributi slitta ai prossimi anni.
• Flat tax a favore di piccole imprese, professionisti, artigiani: modulazione aliquota al 15% per redditi autonomi fino a 65mila euro, al 20% fino a 100mila euro.
• Taglio Ires per imprese che reinvestono profitti e assumono.
• Rilancio investimenti pubblici e ricerca.
• Promozione settori chiave dell’economia, in primis manifatturiero avanzato, infrastrutture, costruzioni.

Distinti saluti.
IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli
All.c.s.
Nota sintetica al DEF


  • 0

IL WELFARE AZIENDALE PER LE IMPRESE DEL TERRITORIO: ACCORDO FRA CONFINDUSTRIA AVELLINO E UBI BANCA

Category:Comunicati,ECONOMICO,NEWS

IL WELFARE AZIENDALE PER LE IMPRESE DEL TERRITORIO:
ACCORDO FRA CONFINDUSTRIA AVELLINO E UBI BANCA
La partnership offre alle aziende associate una consulenza mirata all’adozione di servizi innovativi a disposizione delle aziende e dei loro dipendenti, dall’assistenza sanitaria al tempo libero.

Avellino, 11 ottobre 2018 – Guidare e supportare le imprese che vogliono adottare una soluzione di welfare aziendale per incrementare la produttività e il benessere dei lavoratori. Con questo obiettivo Confindustria Avellino e UBI Banca hanno firmato, questa mattina, un accordo per promuovere, fra le imprese associate e i loro dipendenti, la possibilità di adottare al proprio interno una soluzione innovativa di welfare aziendale.

La collaborazione siglata oggi rappresenta un ulteriore tassello per diffondere sui territori la cultura del welfare aziendale. Un elemento strategico per la competitività delle imprese, così come riconosciuto anche nell’accordo firmato lo scorso 4 ottobre da UBI Banca e Confindustria su scala nazionale. Confindustria Avellino è la prima associazione imprenditoriale, in Campania, a impegnarsi su questo fronte. Fino a questo momento, da Nord a Sud, l’istituto di credito ha siglato numerosi accordi, nella volontà di allargare sempre di più la platea dei settori e delle potenziali imprese interessate.

UBI Banca, grazie alla divisione specializzata UBI Welfare, offre un servizio di consulenza evoluta e completa, con soluzioni integrate e personalizzate per imprese di grandi, medie e piccole dimensioni. L’offerta della Banca è finalizzata a realizzare un ecosistema territoriale che coinvolge, favorendone lo sviluppo, clienti e fornitori di beni e servizi welfare.
La disponibilità di servizi di qualità sul territorio può facilmente soddisfare i bisogni personali e familiari, con particolare riferimento ai servizi che possono incidere sulla qualità della vita: assistenza sanitaria, pensioni previdenza integrativa, sostegno al reddito, istruzione, tempo libero, cultura, acquisto di beni e servizi, cura della famiglia. Dal punto di vista operativo, l’azienda può contare su una gestione complessiva del piano di welfare aziendale che permette di minimizzare gli oneri amministrativi e operativi a suo carico, mentre il lavoratore dispone di una piattaforma facile da usare e sempre accessibile da pc, tablet e smartphone, con un servizio di assistenza costante.
“In attuazione dell’accordo firmato a livello Nazionale tra Confindustria e UBI Banca, abbiamo voluto offrire alle aziende irpine associate uno strumento innovativo e pratico per dare attuazione a politiche di welfare aziendale- dichiara Giuseppe Bruno, Presidente di Confindustria Avellino- La piattaforma di UBI Banca consente di individuare soluzioni personalizzate e di facile accesso, in modo da poter soddisfare le diverse esigenze dei dipendenti”
“Il welfare aziendale – spiega Rossella Leidi, Vice Direttore Generale e Chief Wealth and Welfare di UBI Banca – è oggi terreno non più solo per grandi aziende: anche piccole e piccolissime imprese meno strutturate stanno adottando l’offerta welfare di UBI Banca. Questa partnership contribuirà a diffondere anche in Campania la cultura del welfare e di rafforzare l’ecosistema di prossimità e di servizio che permette di realizzare una vera e propria rete di benessere per i lavoratori e le loro famiglie”.

Per informazioni:
Confindustria Avellino
0825/785510
info@confindustria.avellino.it

UBI Banca Media Relations
Tel. +39 027781 4213 – 4936 – 4938
media.relations@ubibanca.it


  • 0

PREMIO DA 40.000 EURO PER NUOVE IDEE IMPRENDITORIALI, INNOVAZIONE DI PRODOTTO O DI PROCESSO.

Category:ECONOMICO,NEWS

Nell’ambito delle proprie attività istituzionali il Digital Innovation Hub Campania ha inteso premiare le attività imprenditoriali innovative istituendo il “Premio Campania Digital Innovation Hub” per offrire un contributo tangibile agli imprenditori che stanno investendo sulle tecnologie di Industria 4.0 e favorire la nascita di imprese innovative.

L’avviso di attivazione del premio prevede che possano beneficiare del premio tre categorie di imprese:

a) Piccole e Medie Imprese e/o Start Up Innovative ai sensi dell’art. 25 comma 2 L. 221/2012 e successive modificazioni, ed iscritte nell’apposita sezione speciale del Registro delle Imprese di cui all’art. 25 comma 8 della L. 221/2012.
a.1) I soggetti di cui alla lettera a) del presente articolo potranno presentarsi in forma singola o in raggruppamenti nelle forme e modalità previste dalla normativa vigente e/o in partnership con centri/organismi di ricerca.
b) Promotori d’impresa che intendano costituire una micro o piccola impresa e iscrivere la stessa nell’apposita sezione speciale del Registro delle Imprese di cui all’art. 25 comma 8 della L. 221/2012, entro 45 giorni dalla data dell’eventuale comunicazione della vittoria del premio di cui all’art. 5 dell’Avviso.

Sono previsti tre Premi di importo pari a 40.000 euro ciascuno per le seguenti categorie:
1. Nuove idee imprenditoriali Industria 4.0
2. Innovazione di prodotto nell’Industria 4.0
3. Innovazione di processo nell’Industria 4.0

Alla categoria 1 potranno partecipare esclusivamente i promotori di micro e piccola impresa; alle categorie 2 e 3 potranno partecipare le piccole e medie imprese o le start up innovative in forma singola o associata.

La partecipazione è riservata ai progetti di impresa che rivestano un carattere innovativo. Saranno, a tal fine, ammessi esclusivamente i progetti riguardanti i seguenti ambiti tecnologici (cd. Tecnologie abilitanti del piano Impresa 4.0, già Industria 4.0):
1. Advanced Manufacturing Solutions: Robot collaborativi interconnessi e rapidamente programmabili
2. Additive Manufacturing: Stampanti in 3D connesse a software di sviluppo digitali
3. Augmented Reality: Realtà aumentata a supporto dei processi produttivi
4. Simulation: Simulazione tra macchine interconnesse per ottimizzare i processi
5. Horizontal/Vertical Integration: Integrazione informazioni lungo la catena del valore dal fornitore al consumatore
6. Industrial Internet: Comunicazione multidirezionale tra processi produttivi e prodotti
7. Cloud: Gestione di elevate quantità di dati su sistemi aperti
8. Cyber- security: Sicurezza durante le operazioni in rete e su sistemi aperti
9. Big Data and Analytics: Analisi di un’ampia base dati per ottimizzare prodotti e processi produttivi

I progetti, redatti nel rispetto di quanto previsto dall’Avviso del Premio Campania Digital Innovation Hub, devono essere presentati entro il 14 dicembre 2018 attraverso l’apposito form presente sul sito www.campaniadih.it  da compilare esclusivamente on line. Inoltre: per i soggetti già costituiti è obbligatorio aver prima compilato il Test Industria 4.0

E’ nostra intenzione organizzare una giornata di presentazione del premio per meglio illustrare i contenuti dell’Avviso, delle linee guida e dei servizi di affiancamento proposti dal Digital Innovation Hub.

In allegato trasmettiamo l’avviso completo delle linee guida, mentre ulteriori informazioni sono reperibili sul portale dedicato www.campaniadih.it


  • 0

Avviso indagine di mercato_Palabarbuto – Universiadi 2019

Category:ECONOMICO,NEWS

Pubblichiamo la comunicazione in allegato relativa all’Indagine di mercato del Commissario Straordinario per la realizzazione delle Universiadi, finalizzata all’individuazione di operatori economici da invitare alla procedura negoziata per l’affidamento dei lavori di riqualificazione del Palabarbuto (NA).
La scadenza è prevista per il giorno 12/10/2018 alle ore 18.00.
Con i migliori saluti.

Allegati


  • 0

ECONOMIA CIRCOLARE – SEMINARIO CONFINDUSTRIA- NAPOLI, 10 OTTOBRE 2018

Category:ECONOMICO,NEWS

Avellino, 26 settembre 2018
OGGETTO: ECONOMIA CIRCOLARE – SEMINARIO CONFINDUSTRIA- NAPOLI, 10 OTTOBRE 2018

Confindustria sta portando avanti una serie di campagne di sensibilizzazione sui grandi temi di politica industriale che impattano direttamente sul business e la crescita delle imprese attraverso iniziative per favorire una sempre maggiore innovazione tecnologica delle imprese, come il progetto Industry 4.0. In tale prospettiva, vuole coinvolgere imprese ed associazioni in una nuova iniziativa focalizzata sui temi dell’Economia Circolare.
L’obiettivo è favorire un approccio che valorizzi, anche in termini economici, la transizione verso una produzione che gestisca l’intero ciclo dall’ideazione al “fine vita” di un prodotto con una logica “circolare”, in modo che tutti i materiali impiegati possano essere agevolmente rigenerati e riutilizzati in nuovi cicli produttivi.
Attraverso il progetto “Management e imprese alla sfida dell’Economia Circolare”, realizzato dall’Area Politiche Industriali in collaborazione con Sistemi Formativi Confindustria (SFC), si punterà a far emergere le opportunità legate al modello economico circolare, a diffondere le best practice disponibili nel Paese e a valorizzare le competenze necessarie. Il progetto prevede una pluralità di iniziative attraverso le quali coinvolgere le Associazioni sul territorio come partner attivi per il raggiungimento degli obiettivi del piano.
L’ iniziativa che vede coinvolto il nostro territorio regionale è un workshop, che si terrà a Napoli, presso Unione Industriali Napoli, il 10 ottobre pv., con l’obiettivo di informare e aggiornare imprenditori e manager sulle opportunità dell’economia circolare.
Vi invitiamo a partecipare al Seminario e vi chiediamo di segnalarci eventuali esperienze di successo sulla tematica da condividere nel corso del programmato incontro o in occasioni future.

Appena disponibile sarà nostra cura trasmettere il programma della giornata del 10 ottobre prossimo.

Distinti saluti.

IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

<www.avast.com/sig-email?utm_medium=email&utm_source=link&utm_campai gn=sig-email&utm_content=emailclient>
Mail priva di virus. <www.avast.com/sig-email?utm_medium=email&utm_source=link&utm_campai gn=sig-email&utm_content=emailclient> www.avast.com


  • 0

Voucher Digitali I4.0 Contributi della Camera di Commercio per progetti innovativi.

Category:ECONOMICO,NEWS

Voucher Digitali I4.0 Contributi della Camera di Commercio per progetti innovativi.

La Camera di commercio di Avellino nell’ambito del progetto “Punto Impresa Digitale” ha approvato il bando Voucher Digitali I4.0 per sostenere mediante l’erogazione di contributi, i progetti innovativi, di micro, piccole e medie imprese, realizzati utilizzando soluzioni tecnologiche, applicazioni, prodotti/servizi innovativi incentrati sulle tecnologie Industria 4.0.

Sono pertanto finanziabili le spese per la consulenza, la formazione e l’acquisto di beni e servizi tecnologici I4.0 previsti dagli ambiti tematici collegati alle soluzioni tecnologiche di Industria 4.0

La domanda di contributo dovrà essere presentata – a partire dalle ore 9.00 del 1° ottobre 2018 e fino al 21 dicembre 2018 – esclusivamente per via telematica attraverso la piattaforma Telemaco.

Il contributo accordato a ciascuna impresa richiedente sarà pari al 50% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di euro 5.000,00 (cinquemila euro). Tra i vincoli previsti dal bando vengono elencati i fornitori ai quali le imprese, interessate a sviluppare un progetto I4.0, devono necessariamente rivolgersi. Tra questi sono citati i Competence Center e i Digital Innovation Hub del Piano Nazionale. Ricordiamo che Confindustria Avellino è soggetto fondatore del Digital Innovation Hub Campania che può attivare, sulla base delle esigenze delle imprese, il collegamento diretto con il Competence Center che fa capo alla Università Federico II di Napoli.

In allegato il Bando sui Voucher, mentre tutta la documentazione è reperibile sul sito istituzionale della Camera di Commercio di Avellino al seguente Link

 

 


Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.