Centro Studi Confindustria – Congiuntura flash: L’Italia inizia il lungo sentiero stretto di risalita. Primi segnali positivi nei servizi, industria solida

  • 0

Centro Studi Confindustria – Congiuntura flash: L’Italia inizia il lungo sentiero stretto di risalita. Primi segnali positivi nei servizi, industria solida

Category:ECONOMICO,NEWS
Print Friendly, PDF & Email

ALLE AZIENDE ASSOCIATE
LORO SEDI

Prot. n. 1015 /21
Avellino, 31 maggio 2021
OGGETTO: Centro Studi Confindustria – Congiuntura flash: L’Italia inizia il lungo sentiero stretto di risalita. Primi segnali positivi nei servizi, industria solida

Vi trasmettiamo in allegato l’analisi mensile del Centro Studi di Confindustria sulla congiuntura economica italiana ed internazionale.

Come riportato nella nota, l’Italia inizia il lungo sentiero stretto di risalita dopo la crisi, con il PIL avviato sulla buona strada. L’industria è solida e la produzione continua ad andare avanti, mentre qualcosa si muove anche nei servizi con i primi segnali positivi dalle riaperture.

In Italia i consumi sono deboli ma vicini alla svolta, l’inflazione resta ancora bassa, così come i tassi di interesse. C’è creazione di lavoro in Italia, i dati sono positivi per gli investimenti e l’export è in salute.

Gli scambi mondiali sono robusti, ma continuano a rincarare le commodity non energetiche. Nell’Eurozona si assiste al risveglio dei servizi, mentre la fiducia è sempre più alta negli USA.

Maggio si è confermato per l’Italia il mese dei graduali allentamenti delle restrizioni anti-Covid, grazie anche al ritmo significativo delle vaccinazioni. Ciò rende possibile nel 2° trimestre un primo, piccolo, aumento del PIL, cui seguirà un forte rimbalzo nel 3° e 4° pari ad oltre il +4%, che si consoliderà grazie all’impatto che verrà dagli investimenti finanziati dal piano europeo NG-EU.

Distinti saluti.

Il Direttore
Crescenzo Ventre


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.