FESTIVITA’ 17 MARZO 2011. RISPOSTA ALL’INTERPELLO DI CONFINDUSTRIA

  • 0

FESTIVITA’ 17 MARZO 2011. RISPOSTA ALL’INTERPELLO DI CONFINDUSTRIA

Category:LAVORO E PREVIDENZA
Print Friendly, PDF & Email
ALLE AZIENDE ASSOCIATE
LORO SEDI
Prot. n. I/    1367  /11
Avellino 27 Giugno 2011
OGGETTO: FESTIVITA’ 17 MARZO 2011. RISPOSTA ALL’INTERPELLO DI CONFINDUSTRIA
Facciamo seguito alla nostra Circolare del 9 maggio u.s. prot. n. I/1009/11 per informarVi che il Ministero del lavoro ha risposto all’istanza di interpello presentata da Confindustria accogliendo l’interpretazione ivi prospettata.
L’istanza chiedeva al Ministero di confermare la possibilità di “compensare” gli effetti economici derivanti dall’introduzione, per il solo anno 2011, della festa nazionale per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia con gli effetti economici e gli istituti giuridici e contrattuali previsti per la festività soppressa del 4 novembre ovvero, in via alternativa, per una delle altre festività tuttora soppresse ai sensi della legge 5 marzo 1977, n. 54.
Facendo proprie le argomentazioni prospettate da Confindustria, tanto sul piano letterale della disposizione quanto su quello teleologico della norma, il Ministero afferma che spetta “al singolo datore di lavoro di scegliere, per la giornata del 17 marzo 2011, il trattamento che risulti meno oneroso per l’impresa, prendendo in considerazione, in via alternativa, il 4 novembre o altra festività soppressa”.
In relazione a ciò si fa presente che la maggior parte dei contratti collettivi nazionali hanno previsto la maturazione dei permessi in sostituzione delle festività abolite, pertanto per quanto riguarda la festività del 17 marzo 2011, il datore di lavoro potrà scegliere tra il non pagamento del trattamento previsto per il 4 novembre o in alternativa l’assorbimento di uno dei permessi riconosciuti in sostituzione delle festività abolite.
Infine si precisa che con il medesimo interpello il Ministero ha risposto anche all’istanza dell’Associazione Religiosa Istituti Socio – Sanitari per quanto riguarda il trattamento spettante ai dipendenti che hanno prestato attività lavorativa nella giornata del 17 marzo u.s. IN allegato la risposta all’interpello n. 25/2011.
Distinti saluti.
IL DIRETTORE 
Dr. Giacinto Maioli


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.