MUD 2019 – ULTERIORI INDICAZIONI-

  • 0

MUD 2019 – ULTERIORI INDICAZIONI-

Category:AMBIENTE E SICUREZZA,NEWS
Print Friendly, PDF & Email

Con la nostra news del 26 febbraio u.s. prot. II/353/19 vi abbiamo dato notizia della pubblicazione del DPCM 24.12.2018 con il quale è stato approvato il nuovo modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) con le istruzioni per la compilazione, ritorniamo sull’argomento per fornirvi ulteriori informazioni, precisando che per quanto riguarda i produttori di rifiuti non sono state apportate modifiche sostanziali alla modulistica da utilizzare.

Il modello è articolato in varie sezioni: Comunicazione rifiuti, comunicazione veicoli fuori uso, comunicazione imballaggi, comunicazione rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, comunicazione rifiuti urbani ed assimilati, comunicazione produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Per quanto riguarda la comunicazione rifiuti i soggetti obbligati sono:
– chi effettua attività di raccolta e trasporto rifiuti;
– commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione
– imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero o smaltimento rifiuti;
– imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
– imprese ed enti con più di 10 dipendenti produttori iniziali di rifiuti non pericolosi, provenienti da lavorazioni industriali, artigianali, attività di recupero e smaltimento rifiuti, fanghi prodotti da potabilizzazioni o da altri trattamenti di acque reflue o abbattimento fumi.

Per le altre Sezioni sono obbligati alla presentazione i soggetti che effettuano attività di trattamento di veicoli fuori uso, il Conai e gli atri gestori di rifiuti da imballaggio, i soggetti che recuperano i RAEE, i Comuni e chi gestisce il servizio di rifiuti urbani, i produttori di AEE.
I produttori di rifiuti che rientrano in quelli obbligati sopra indicati, che nella propria unità locale producono non più di 7 rifiuti ed utilizzano non più di 3 trasportatori e 3 destinatari finali possono presentare anche quest’anno la dichiarazione utilizzando la Comunicazione Rifiuti Semplificata.

Questa comunicazione va compilata on line tramite il sito mudsemplificato.ecocerved.it , una volta compilata inserendo i dati, andrà stampata, firmata con firma autografa sul formato cartaceo, e trasmessa via pec in pdf con una copia dell’attestato di versamento dei diritti di segreteria alla Camera di Commercio di Avellino, e copia del documento di identità del sottoscrittore all’indirizzo <mailto:comunicazionemud@pec.it> comunicazionemud@pec.it.

La comunicazione rifiuti dei produttori che non sono nelle condizioni di utilizzare il modello semplificato, e dei soggetti che utilizzano le altre specifiche sezioni, dovrà essere compilata e trasmessa in via telematica utilizzando il sito <www.mudtelematico.it> www.mudtelematico.it.

I diritti di segreteria sono pari a 10 euro per l’invio telematico ed a 15 euro per l’invio via PEC.

La scadenza della presentazione solo per quest’anno è fissata al 22 giugno 2019.

I nostri uffici sono a disposizione per fornire ogni assistenza alle aziende associate per la compilazione del MUD. In base alle richieste che ci perveranno, provvederemo ad organizzare delle riunioni dedicate.

Distinti saluti.
IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli


Cerca