• 0



Category:ECONOMICO
Print Friendly, PDF & Email
Prot. n. II/         /11
Avellino, 30 Giugno 2011
OGGETTO: REGIONE CAMPANIA. GRANDI PROGETTI POR 2007/2013. SVILUPPO INNOVATIVO PER LA FILIERA AUTOMOTIVE CAMPANA.
Vi informiamo che la Regione Campania ha recentemente pubblicato con propria delibera una piano di attuazione relativo ai Grandi Progetti del Piano Operativo 2007/2013.
I Grandi Progetti rappresentano uno degli strumenti di attuazione delle politiche regionali a valere sui fondi (FESR e FSE) resi disponibili dalla Comunità Europea per le aree del Mezzogiorno.
Le politiche regionali attuative devono prevedere la concentrazione di interventi e di  risorse rispetto a filiere produttive, infrastrutture materiali ed immateriali, riqualificazione urbanistiche di aree vaste, ecc.
Tra gli interventi previsti per le filiere produttive è stato individuato il Grande Progetto “Sviluppo innovativo per la filiera automotive campana”.
Il progetto prevede:
• La costituzione di infrastrutture (ampliamenti e/o nuovi insediamenti produttivi)
• Il sostegno alle imprese per programmi di ricerca e innovazione
• La formazione e valorizzazione delle risorse umane
• Le azioni di internazionalizzazione della filiera.
Il progetto di sviluppo potrà coinvolgere le principali imprese del settore automotive in Campania, prevalentemente Piccole e Medie Imprese, attraverso uno strumento di programmazione negoziata (Contratto di Programma regionale  ai sensi della Legge Regionale 12/2007).
Si tratta in particolare di:
• Produttori componenti e specialisti
• Ingegneria e modellizzazione, progettazione
• Sviluppo piattaforme dedicate
• Produttori di attrezzature
• Alimentazione/scarico
• Carrozzeria/abitacolo
• Elettrici/elettronici
• Illuminazione/segnalazione
La nostra Federazione si sta attivando per individuare, nostro tramite, le imprese potenzialmente interessate a finanziare i propri investimenti mediante i fondi che saranno resi disponibili a valere sulla misura dei Grandi Progetti POR 2007/2013 al fine per definire un piano complesso di interventi  da attuare sul territorio  regionale in  una logica  di filiera.
L’elaborazione del piano complesso di interventi, definito quale somma dei singoli investimenti aziendali rispetto ad un programma di valorizzazione della filiera, richiede la costituzione di un soggetto giuridico (consorzio o società consortile) che rappresenti tutte le imprese interessate rispetto al sistema negoziale di finanziamento regionale degli interventi.
Con l’allegata scheda Vi invitiamo a manifestare il Vostro interesse a partecipare al costituendo raggruppamento il cui compito principale sarà la raccolta e la disamina dei piani di investimento da attuare delle singole imprese per definire e presentare alla Regione il “piano complesso di investimenti”.
La formula di adesione sarà libera, nel senso che tutte le imprese interessate potranno aderire al consorzio ed accedere al bando di attuazione del Grande Progetto della Filiera Automotive. Potranno partecipare alla società tutte le imprese che indipendentemente dalla forma giuridica:
• abbiano sede legale ovvero almeno un’unità operativa nel territorio della Regione Campania;
• presentino un fatturato globale che per almeno il 70% sia generato da attività svolte in proprio e direttamente rivolte al settore automotive ovvero da commesse provenienti da imprese operanti nella filiera del settore auto motive.
• Le imprese di nuove costituzione possono essere ammesse nella compagine sociale, purché dimostrino la condizione di cui la precedente punto b) per almeno tre esercizi successivi dalla data di sottoscrizione delle quote sociali.
Vi invitamo a trasmettere la scheda di manifestazione di interesse ai nostri Uffici (piccolaindustria@confindustria.avellino.it fax 0825 271945) e per conoscenza agli uffici di Confindustria Campania (d.scavarelli@confindustria.campania.it fax 081 404617 c.a. Dott.ssa Scavarelli).
Distinti saluti.
IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli
All.c.s. Adesione e Company Profile


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.