Category Archives: INTERNAZIONALIZZAZIONE

  • 0

Workshop “Digital Transformation” e Industria Manifatturiera – Metodi e linee guida per affrontare il cambiamento

Category:INTERNAZIONALIZZAZIONE,NEWS

Workshop “Digital Transformation” e Industria Manifatturiera. Metodi e linee guida per affrontare il cambiamento.

Che cosa si intende esattamente per “digital trasformation”? E’ utile, o è addirittura necessaria?
Internet, la sharing economy, la tecnologia come strumento abilitante e democraticizzante, rendono indispensabile parlare non solo di trasformazione ma di trasformazione digitale, soprattutto perché, come risulta da una ricerca di Capgemini e del MIT di Boston (2014), le aziende che hanno attivato una trasformazione digitale sono in media il 26% più redditizie delle altre e ottengono il 9% in più di ricavo dai propri asset.
Cogliere le opportunità che la rivoluzione digitale in corso offre, significa INNOVARE le organizzazioni aziendali e per farlo è necessario AVERE una VISIONE e costruire una progettazione che a partire dal digitale sia in grado di trasformare la realtà attuale in una realtà futura sostanzialmente migliore.
Non si tratta solo di proporre nuovi servizi o prodotti, ma di impostare delle diverse dinamiche di progettazione e produzione, elementi che hanno a che fare prima di tutto con il management e con le persone prima ancora che con gli strumenti che potranno di conseguenza essere implementati, e che generano impatti dal punto di vista sia economico che sociale.
La cosa importante è il COME: capire come utilizzare le nuove tecnologie a vantaggio del business.
Cercheremo di ragionare insieme e di rispondere a questa domanda con il WORKSHOP
Digital Transformation e Industria Manifatturiera – Metodi e linee guida per affrontare il cambiamento.
Il Workshop della durata di 8 ore prevede una full immersion nella digital trasformation per la parte mattutina ed una seconda parte pomeridiana dedicata ad una metodologia di approccio ai progetti Industry 4.0 con Case Use e linee guida.
Il programma di dettaglio nell’allegata scheda tecnica.
I partecipanti al workshop sono preferibilmente le figura aziendali apicali ed il management incaricato di partecipare alla definizione della visione strategica e della progettazione operativa per tutte le aree aziendali.
Il Workshop si svolgerà il prossimo 20 settembre presso la Confindustria di Avellino per l’intera giornata.
In allegato si invia scheda di iscrizione con modalità di pagamento e scheda tecnica.
Il termine per aderire è il prossimo 6 settembre.
I costi di partecipazione possono essere coperti attraverso la presentazione di un piano formativo a valere sui fondi interprofessionali. Per fondimpresa e fondirigenti i nostri uffici possono seguire direttamente la presentazione e la gestione della pratica senza costi aggiuntivi.
Per ogni informazione in merito al Workshop ed alla copertura con i fondi interprofessionali è possibile inviare una mail a formazione@ricerchestudi.com <mailto:formazione@ricerchestudi.com> o riferirsi direttamente alla dr.ssa Maddalena Chiumiento allo 0825785514.

Cordiali saluti
Giacinto Maioli

Maddalena Chiumiento
Ricerche e Studi srl società di Confindustria Avellino
www.ricerchestudi.com <www.ricerchestudi.com/>
www.facebook.com/ricerchestudi
tel 0825785514


  • 0

PRESENTAZIONE PROGETTO ICE AGENZIA AMAZON – UNIONE INDUSTRIALI NAPOLI 9 LUGLIO 2019 ORE 15.00

Category:INTERNAZIONALIZZAZIONE,NEWS

Abbiamo il piacere di informarvi che Il prossimo 9 luglio, a partire dalle ore 15.00 presso l’ Unione Industriali Napoli, ci sarà la presentazione del progetto di collaborazione fra ICE Agenzia e Amazon

Il progetto meglio descritto nei documenti allegati prevede in sintesi i seguenti vantaggi:

* Supporto alla registrazione di almeno 600 nuove aziende nella vetrina Made in Italy di Amazon di cui 350 nella condizione di zero export (<25mila euro di fatturato sui mercati internazionali); * Per 18 mesi flusso aggiuntivo di traffico, riservato alle aziende presenti nella vetrina Made in Italy di Amazon, generato dalle campagne di advertising digitale finanziate dall’Agenzia ICE; * visibilità ai prodotti delle aziende ammesse nella vetrina Made in Italy di Amazon sui siti esteri Amazon.co.uk, Amazon.de, Amazon.fr, Amazon.es e Amazon.com per portarle a vendere online in questi marketplace. La partecipazione al progetto è gratuita e non comporta costi aggiuntivi rispetto alle tariffe applicabili ai servizi di Vendita su Amazon. La prima scadenza è fissata al 15 luglio 2019. Gli interessati a partecipare alla presentazione di Napoli devono gentilmente segnalarlo alla mail internazionalizzazione@confindustria.avellino.it <mailto:internazionalizzazione@confindustria.avellino.it>


  • 0

MISSIONE IN GIAPPONE PER MPMI DEL SETTORE AGROALIMENTARE E VINI

Category:INTERNAZIONALIZZAZIONE,NEWS

Vi informiamo che il Comitato Piccola Industria partecipa al tavolo MPMI presso l’Agenzia ICE, emanazione della Cabina di Regia per l’Internazionalizzazione e che coinvolge anche il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e altre associazioni datoriali.
Il gruppo di lavoro ha l’obiettivo di attivare iniziative promozionali e di formazione, progettate in sinergia con il programma dell’Agenzia ICE, con un focus specifico sulle micro, piccole e medie imprese.
In particolare, nell’ambito della programmazione 2019-2020 saranno previste, tra le altre iniziative, due missioni in Paesi esteri.
La prima si svolgerà dal 15 al 18 ottobre in Giappone e sarà riservata alle MPMI del settore agroalimentare e vini.

Il Progetto Japan Export Pass ha infatti l’obiettivo di incrementare la penetrazione commerciale delle MPMI italiane nel mercato giapponese e si rivolge in questa edizione ad un massimo di 25 imprese. Prevede un programma di workshop e incontri commerciali con gli operatori locali, selezionati e invitati dall’Ufficio ICE di Tokyo, nonché visite educational a punti vendita.
In allegato potrete trovare la Circolare, nella quale sono indicati i requisiti per la partecipazione, maggiori informazioni sull’organizzazione delle tre giornate e i servizi compresi nella quota di partecipazione, pari a:
· € 700 ad azienda, per i produttori dei settori agroalimentare e vini, per le due tappe di: Kyoto (15 ottobre) + Tokyo (17 ottobre) · € 800 ad azienda, per i produttori dei settori agroalimentare e vini, per le tre tappe di: Kyoto (15 ottobre) + Tokyo (17 ottobre) + Tokyo Visita educational (18 ottobre)
Per candidarsi è necessario compilare il <docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdFSn_vR2jgZYkMfr8odOWZoVjYoqcAqdvd9qmjdyEBQyr6iw/viewform> modulo online entro le ore 18:00 del giorno 5 luglio 2019.
Distinti saluti.

IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

All.c.s.
Informativa ICE

Allegati


  • 0

EXPO 2020 DUBAI: Presentazione della Request for Proposal nazionale per la realizzazione di Padiglione Italia (Confindustria, 9 Aprile 2019, h.10.30)

Category:INTERNAZIONALIZZAZIONE,NEWS

A seguito dell’aggiudicazione della gara per la progettazione di Padiglione Italia, Confindustria, in collaborazione con il Commissariato Italiano per EXPO 2020 Dubai, organizza, martedì 9 Aprile, alle 10.30, il seminario di presentazione della Request for Proposal nazionale dedicata a tutti gli operatori chiamati a fornire le migliori componenti costruttive, impiantistiche, tecnologiche e diventare Partner Tecnici del Padiglione Italia a Expo 2020 Dubai.
In allegato il programma del seminario che è la prima iniziativa del Commissariato Italiano dedicata alla presentazione della Request for Proposal (RFP) pubblicata in data 1 Aprile.
La RFP è rivolta a selezionare Partner Tecnici tra realtà imprenditoriali, enti pubblici ed enti di ricerca, anche consorziati con imprese, che rappresentano la competenza italiana e l’innovazione tecnologica più avanzata e sostenibile e che potranno partecipare direttamente alla realizzazione del Padiglione Italia mediante le diverse forme di contribuzione previste dalla normativa vigente e descritte nella documentazione di gara.
Si evidenzia come la RFP sia aperta a tutti gli operatori interessati a partecipare per diventare Partner Tecnici, anche a coloro che non hanno risposto alla precedente Manifestazione di interesse, del 9 novembre 2018, che aveva la finalità di indagare l’interesse degli operatori e gli ambiti merceologici di riferimento.
Il termine ultimo per presentare le offerte, vincolanti per gli operatori partecipanti alla RFP, è fissato alle ore 18.00 del 6 maggio 2019.
Il testo integrale e tutti i dettagli per la procedura sono disponibili ai seguenti link: <gareappalti.invitalia.it/> gareappalti.invitalia.it/e <italyexpo2020.it/> italyexpo2020.it/

Le aziende interessate a partecipare al seminario di presentazione della RFP presso Confindustria dovranno dare conferma attraverso il seguente link entro lunedì 8Aprile: <www.confindustria.it/Aree/opp170.nsf/iscrizione?openform> www.confindustria.it/Aree/opp170.nsf/iscrizione?openform

Si informa altresì che sarà possibile seguire i lavori dell’evento in Streaming, per chi fosse interessato è possibile richiedere i riferimenti per l’accesso a <mailto:internazionelizzazione@confindustria.avellino.it> internazionelizzazione@confindustria.avellino.it

Distinti saluti

Il Direttore
Dr.Giacinto Maioli

All.
* Programma 9.04.2019 * Comunicato stampa


  • 0

MISSIONE DI SISTEMA EMIRATI ARABI UNITI – 14-16 APRILE 2019

Category:INTERNAZIONALIZZAZIONE,NEWS

Segnaliamo che è in programma dal 14 al 16 aprile prossimi la missione di sistema negli Emirati Arabi Uniti, organizzata da Confindustria, in collaborazione con ICE Agenzia, ABI e gli altri partner della Cabina di Regia per l’Internazionalizzazione, sotto l’egida del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e del Ministero dello Sviluppo Economico.
La missione, che sarà guidata dal Ministro per lo Sviluppo Economico Luigi Di Maio, rappresenterà un’importante occasione per approfondire le opportunità di partenariato industriale, commerciali e di investimento per le imprese italiane in un paese che riveste un ruolo primario nella Regione, anche in vista dell’Esposizione Universale che si terrà a Dubai dal 20 Ottobre 2020 al 10 Aprile 2021.
PERCHE’ PARTECIPARE
Gli Emirati Arabi Uniti, con la loro posizione geografica strategica al centro delle principali direttrici est-ovest e le abbondanti riserve di combustibili fossili che ne hanno trainato la crescita economica, sono diventati in meno di 50 anni un paese fortemente sviluppato con un tenore di vita tra i più alti al mondo. La politica governativa degli ultimi anni ha puntato a stimolare la diversificazione economica attraverso l’adozione del programma Vision 2021, che contiene le linee strategiche per lo sviluppo del Paese fortemente orientato all’implementazione dell’innovazione, oltre ai piani per lo sviluppo di lungo periodo in alcuni settori specifici – ad esempio: UAE Energy Strategy 2050,UAE Strategy for Artificial Intelligence, Environment Vision 2030, Dubai Industrial Strategy 2030 – che puntano a rendere il paese tra i più innovativi al mondo. In questo contesto è stata infatti varata la “Strategia per l’Innovazione” quale priorità nazionale per assicurare al paese continuo progresso nel proprio sviluppo economico catalizzando investimenti pubblici e privati in settori ad alto contenuto tecnologico. Proprio l’innovazione è al centro del tema individuato per EXPO 2020 Dubai: Connecting Minds, Creating the Future. All’Esposizione, che cadrà nel 50° anniversario della fondazione degli Emirati Arabi Uniti, sono previsti 25 milioni di visitatori, in larga parte provenienti dalla grande area ‘Menasa’ (Middle East-North Africa-South Asia).
I SETTORI FOCUS DELLA MISSIONE
La missione avrà carattere plurisettoriale, con un focus sui seguenti comparti: Infrastrutture: stradale, ferroviario, portuale, ingegneria e architettura, costruzioni, materiali da costruzione. Energia & Ambiente: tecnologie e componenti elettronici e meccanici per la produzione, trasmissione e distribuzione energetica (oil&gas e rinnovabili), impianti idroelettrici e fotovoltaici, impianti da biomasse e di cogenerazione, tecnologie per il risparmio e l’efficienza energetica, gestione rifiuti, depurazione e trattamento delle acque, smart cities e smart grid. Health e farmaceutico: fornitura di servizi e apparecchiature biomedicali, produzione e commercializzazione prodotti farmaceutici. Agroindustria: tecnologie per la coltivazione aeroponica e idroponica, tecnologie innovative per la coltivazione in serra. ICT: Cybersecurity, Robotica e Intelligenza Artificiale, Telecomunicazioni (Wireless and Satellite), tecnologie Blockchain, applicazioni per Smart cities.
IL PROGRAMMA DEI LAVORI Il programma della Missione prevede l’arrivo della delegazione nella giornata del 14 Aprile a Dubai e l’organizzazione del Business Forum la mattina del 15 Aprile. Seguiranno, anche nella giornata del 16 Aprile, tavoli settoriali nei settori focus della missione e visite a siti di interesse industriale allo scopo di avviare contatti con controparti emiratine ed esplorare le possibili aree di cooperazione. Nel corso della missione verranno organizzati degli approfondimenti tecnici su EXPO 2020 DUBAI e sul tema degli strumenti finanziari. Aggiornamenti di maggior dettaglio sul programma, sulla logistica, sugli incontri saranno pubblicati, non appena disponibili, sul seguente LINK <u9689133.ct.sendgrid.net/wf/click?upn=aGbomP2fXiLys8Nci0kHtd6VE3KsH q1XEdE1vrpV7r2YjS8b8KgIlG0ejA2-2FaeOnt-2BNhhpSpE5s0-2BgOTnlM8rQKGkUhHoSNL60B UeRFLuAk-3D_PS1kq7RVfta936jac-2Fo990uYzghBjvEEI3Lecnf-2FKRV7KCB8zg27CDq0Y-2F 3O2jJGl3f-2FzYZwQDPrC86Qp4ObrPmp1Hkh-2Fv8X3jZibuHgqC8eV72Pu9NvSQkn-2FpypT0Rx RppGlPFnqSLhouLrlH9FsFVJYWIHwc6HS0pKPIEdtUy2PRp7ld6gpzsZ1dDk30MPaygpnVbPhtNb CNW3TSyw8HUhxGSpQ3wL8-2FB7DmJQLKExEO4nvHpm36aTmI4aaIeN> che si invita a consultare periodicamente per essere costantemente informati.
MODALITÀ DI ADESIONE Le aziende interessate a partecipare possono dare conferma della loro adesione entro e non oltre il 18 marzo 2019, compilando la scheda online disponibile al seguente LINK <u9689133.ct.sendgrid.net/wf/click?upn=aGbomP2fXiLys8Nci0kHtRFCg3gfu Qo0KVrxhHjLl6HKSN3yPLK-2FjAIhKBufSSeHMfib7cgqSqoDSsu3djYJIkbBjwTQ2H2Ncfh0TGb jz9i61TAU0czvccolDJqG2MvlTr5kwyJv78HbtqZ0K7Ih7g-3D-3D_PS1kq7RVfta936jac-2Fo9 90uYzghBjvEEI3Lecnf-2FKRV7KCB8zg27CDq0Y-2F3O2jJGl3f-2FzYZwQDPrC86Qp4ObrPmp1H kh-2Fv8X3jZibuHgqC9c3supYIEYoVu4O6TYV-2Bg7foCVJ89CHcu4mF5WcuKcKTCh6ChXZdZmJQ e1s6CIq-2FvhfmuJ-2FMRYFOwesYCo-2FTD1cMQi5dL1wqReOV8BK-2BdBKUOxqbEtHN5wu1bjg9 tM7FLewHge900SkowG9bft044u> . Qualora il profilo dell’azienda italiana iscritta dovesse presentare elementi di incompatibilità o di criticità rispetto ai settori focus della missione o all’interesse riscontrato dalle controparti emiratine, sarà cura degli organizzatori darne tempestiva comunicazione.
CATALOGO Tra le azioni di comunicazione per facilitare i contatti con le controparti locali è prevista la realizzazione di un catalogo, in lingua inglese, con una pagina dedicata a ciascuna azienda italiana. Per la redazione del catalogo verranno utilizzate le informazioni riportate nella scheda di adesione come inserite all’atto dell’iscrizione. Le aziende partecipanti dovranno inviare, contestualmente all’iscrizione, il logo (Azienda o Marchio) in formato vettoriale o in alta definizione all’indirizzo e-mail eau2019@ice.it <mailto:eau2019@ice.it>
ORGANIZZAZIONE E LOGISTICA La partecipazione alla missione è gratuita; le spese di viaggio e di alloggio saranno a carico di ciascun partecipante. Informazioni logistiche più dettagliate sui trasferimenti e sulle prenotazioni alberghiere, che dovranno essere effettuate dai singoli partecipanti, verranno trasmesse con successiva circolare logistica e caricate sul portale ICE-Agenzia al seguente LINK <u9689133.ct.sendgrid.net/wf/click?upn=aGbomP2fXiLys8Nci0kHtd6VE3KsH q1XEdE1vrpV7r2YjS8b8KgIlG0ejA2-2FaeOnt-2BNhhpSpE5s0-2BgOTnlM8rQKGkUhHoSNL60B UeRFLuAk-3D_PS1kq7RVfta936jac-2Fo990uYzghBjvEEI3Lecnf-2FKRV7KCB8zg27CDq0Y-2F 3O2jJGl3f-2FzYZwQDPrC86Qp4ObrPmp1Hkh-2Fv8X3jZibuHgqC-2BqJLuWb-2BOchzOuv2BYdz I9g1pcSXSypmGKvv-2BvrzX4qvf2LCc8bY8uAON32U-2BWOz4NSS0utH5HjtcSdnyhKVceur6uJZ J2bPIjZ3MTZi89k8-2FFGo-2FN-2Fsf4kJ1W0dx7MNBWktFvFFg-2BlH4Abrg0uL34>
VISTO D’INGRESSO Passaporto: necessario e con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso negli Emirati Arabi Uniti. Per i dettagli consultare il seguente link: www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/emirati-arabi-uniti.html?no_ca che=1 <u9689133.ct.sendgrid.net/wf/click?upn=9fUOof-2BcOk2BFFo6wNe87EkEXG4 Ww1RjqrHKULRB-2BetZ2uYIRILNvxB2bQ-2Fub95cGnKJSf-2B70Mi3yGAx7WNlWFM4gXgnevoNj -2FDtGIKNkovFq7gWOubVdL7cdLU6vy-2Bs_PS1kq7RVfta936jac-2Fo990uYzghBjvEEI3Lecn f-2FKRV7KCB8zg27CDq0Y-2F3O2jJGl3f-2FzYZwQDPrC86Qp4ObrPmp1Hkh-2Fv8X3jZibuHgqC 97UwE-2BtWVmH3REUhWWaoEaa6dFuonnm87nYBLMF8DgGGx5xyySJOKI0k5ZhiaZ6GvQHMoxSkrO B8ELX5huUjIsFlmEVd-2FX9o9Luo2gNiJCXacakfRhK-2BimBBoiRX9V-2B-2BCCL1wmdtPfoSZm eVLSakXG>
L’Area Affari Internazionali ( Letizia Pizzi: email: l.pizzi@confindustria.it <mailto:l.pizzi@confindustria.it> ; tel: 06 5903673 ) è a disposizione per ogni eventuale altra informazione.

Distinti saluti.

IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

All.c.s.
Missione EAU 2019


  • 0

Fiera World Food Mosca (24-27 settembre 2019) – Progetto Export Sud II

Category:INTERNAZIONALIZZAZIONE,NEWS

L’ICE-Agenzia, nell’ambito del Piano Export Sud II, organizza una partecipazione collettiva alla Fiera World Food di Mosca che costituisce uno dei più rilevanti eventi internazionali per i prodotti agroalimentari in Russia e nei Paesi limitrofi.
I servizi forniti dall’ ICE compresi nella quota di partecipazione pari a € 1.000,00 sono:

* postazione espositiva open space di ca. 7,5 mq.; * postazione arredata all’interno della collettiva ICE; * inserimento nella brochure illustrativa Piano Export Sud; * inserimento nel Catalogo Ufficiale della Fiera; * campagna stampa e comunicazione; * incoming di operatori specializzati dalle regioni di prossimità * show cooking giornalieri che si terranno presso l’area servizi ICE in occasione dei quali è previsto anche l’utilizzo dei prodotti delle ditte partecipanti; * servizio interpretariato comune per i partecipanti (presso l’Area Informazioni ICE a disposizione dei partecipanti per uso non esclusivo); * servizi generali (pulizia, vigilanza, etc.); * assicurazione campionario in Fiera; * servizio di assistenza in Fiera del personale ICE; * allacci e consumi elettrici standard.
La scadenza per le adesioni è fissata al 20 marzo 2019.

In allegato si invia circolare ICE con modalità di adesione e costi.
Cordiali saluti
Il Direttore
Dr. Giacinto Maioli

Allegato:
circolare informativa ICE


  • 0

Manifestazione di interesse per l’offerta di prodotti tipici nell’ambito delle attività previste all’interno di “Spazio Campania”, lo showroom a Milano per le aziende del territorio campano. CANDIDATURE

Category:IMPRESA E TERRITORIO,INTERNAZIONALIZZAZIONE,NEWS

Nell’ambito delle attività previste all’interno di “Spazio Campania” in Milano, è stato indetto avviso per la manifestazione di interesse finalizzata all’offerta di prodotti tipici eno-gastronomici del territorio regionale, da presentare nel corso delle iniziative previste dal programma promozionale della Regione Campania.

Spazio Campania è uno spazio polivalente, con funzioni di showroom – che sarà inaugurato a Milano oggi, 8 febbraio, in Piazza Fontana – da destinare alla promozione e valorizzazione del tessuto economico, produttivo e culturale della Campania.

Il progetto, frutto di una partnership di programma tra la Regione Campania e Unioncamere Campania, intende creare occasioni di contatto tra il mercato nazionale e internazionale che ruota intorno alla metropoli lombarda e il sistema produttivo campano, attraverso la promozione delle tipicità enogastronomiche e artigianali e delle risorse paesaggistiche del territorio.

Lo show room permanente prevede, nel corso dell’anno, la programmazione di eventi a regia regionale, finalizzati a valorizzare il territorio, i beni e le imprese della Campania.

Manifestazione di interesse finalizzata all’offerta di prodotti tipici eno-gastronomici

Le aziende che si candidano ad offrire, a proprie spese, prodotti tipici all’interno di Spazio Campania potranno veicolare la propria immagine aziendale all’interno delle azioni di comunicazione programmate nell’ambito del progetto, nonché distribuire gratuitamente i propri prodotti, a scopo promozionale, conoscitivo e divulgativo.

La presentazione delle candidature è aperta, secondo le modalità esplicitate nell’Avviso, e le domande di adesione, debitamente firmate, dovranno essere inserite nella apposita piattaforma (http://areetecniche.sviluppocampania.it/iscritti/Avviso_Agri.aspx).

È sempre possibile presentare la propria proposta, ma le domande saranno valutate in ordine cronologico di arrivo.

Per ulteriori informazioni: http://www.sviluppocampania.it/risorse/view/1184/spazio-campania-manifestazione-di-interesse-per-lofferta-di-prodotti-tipici-nell-ambito-delle-attivit-previste-allinterno-di-spazio-campania-in-milano.

Gli uffici di Confindustria Avellino sono a disposizione per ogni ulteriore dettaglio (tel 0825 785514 email chiumiento@confindustria.avellino.it)


  • 0

NEWS AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI: ACCORDO UE/GIAPPONE E HELP DESK BREXIT

Category:INTERNAZIONALIZZAZIONE,NEWS
L’Agenzia delle Dogane e Monopoli ha recentemente diramato la Circolare n.1/D relativa all’Accordo di Partenariato Economico (APE) tra l’Unione Europea e il Giappone che entrerà in vigore dal prossimo 1 febbraio 2019.

La Circolare contiene:
• le regole, i criteri e i requisiti necessari per il trattamento preferenziale a ciascun prodotto in base alla sua classificazione doganale;
• le prove di origine da presentare;
• il sistema degli esportatori registrati REX (Registered Exporter System);
• la cosiddetta “conoscenza dell’importatore”.

Il trattamento dei prodotti in transito o in deposito alla data di entrata in vigore dell’Accordo è disciplinato in alcune disposizioni finali dalla pagina 13 a seguire sotto la voce “Varie”.

In allegato si invia il testo integrale del comunicato dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli.

BREXIT – Attivazione Help Desk Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

L’esito negativo del voto del Parlamento britannico sull’Accordo di ritiro del Regno Unito dalla UE, dello scorso 15 gennaio, accrescere l’incertezza sulle modalità e i tempi dell’uscita del Regno Unito dall’UE.
Attualmente non è possibile escludere uno scenario di “no-deal”, nel quale il Regno Unito e l’UE non riescano a raggiungere un’intesa sull’accordo di recesso, situazione, questa, che aprirebbe la strada a sostanziali cambiamenti per le nostre imprese che operano con il Regno Unito.
In questo caso, infatti, il Regno Unito non sarà più parte del territorio doganale e fiscale dell’Unione Europea e la circolazione delle merci tra UK e l’UE verrà considerata commercio con un Paese terzo. Di conseguenza, si dovranno stabilire lo status doganale delle merci che entrano, escono o transitano attraverso il territorio doganale e fiscale dell’Unione e del Regno Unito.
Per far fronte ai numerosi quesiti delle imprese e alla necessità di approfondimento sulle conseguenze operative della “Brexit”, l’Agenzia Dogane e Monopoli ha attivato un servizio di informazione focalizzato sulle ricadute della “Brexit” sulle attività doganali: www.adm.gov.it/portale/infobrexit

Nel portale è indicato anche l’indirizzo email al quale inviare richieste di chiarimento o i quesiti specifici: adm.infobrexit@adm.gov.it <mailto:adm.infobrexit@adm.gov.it>

Distinti saluti

Il Direttore
Dr.Giacinto Maioli

All.

1. Circolare 1D del 22 gennaio 2019 – Accordo di partenariato economico fra Unione Europea e Giappone

Allegati


  • 0

Nuova normativa tedesca sugli imballaggi

Category:INTERNAZIONALIZZAZIONE,NEWS
Il 1° Gennaio 2019 è entrata in vigore la nuova legge tedesca sugli imballaggi (VerpackG) che sostituirà il vigente regolamento sugli imballaggi (VerpackV). La legge si rivolge a tutti coloro che per primi immettono sul mercato tedesco merci imballate destinate all’uso e consumo da parte del consumatore finale privato o alla loro commercializzazione e prevede l’obbligo di registrazione presso il registro LUCID e l’adesione al servizio di raccolta differenziata dei rifiuti da imballaggio attraverso apposite società. Trasmettiamo in allegato un documento aggiornato predisposto dalla Camera di Commercio Italiana per la Germania relativo agli “Adempimenti necessari alle aziende italiane esportatrici in Germania – Gli imballaggi” ed il link alla Piattaforma d’informazione per produttori e commercianti sulla legge sugli imballaggi (verpackungsgesetz-info.de/it/). La Camera di Commercio Italiana per la Germania è a disposizione per qualsiasi approfondimento necessario facendo riferimento al Desk Imballaggi presso la stessa Camera di Commercio: Dott. FILIPPO BAGNARA Project Manager Hiroshimastrasse 1 – 10785 Berlin Tel.: +49 (0) 30 24 31 04 25 Fax: +49 (0) 30 24 31 04 11 imballaggi@itkam.org www.itkam.org
Distinti saluti
Il Direttore Dr.Giacinto Maioli
All. 1
1. Adempimenti necessari alle aziende italiane esportatrici in Germania – Gli imballaggi


  • 0

AZIONI DI PARTENARIATO IN ISRAELE NEL SETTORE ALTA TECNOLOGIA – MARZO 2019

Category:INTERNAZIONALIZZAZIONE,NEWS
L’ ICE Agenzia sta organizzando dal 3 al 6 Marzo 2019 una missione a Tel Aviv nei settori: Aerospazio, Automotive, Life Sciences/Agritech e Cibersecurity. Possono partecipare le aziende delle regioni: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. L’iniziativa è rivolta a rafforzare forme di collaborazione commerciale e tecnologica con l’obiettivo di far incontrare le parti, presentare le potenzialità delle due Aree e promuovere la costituzione di un network italo-israeliano per la realizzazione di progetti comuni e con eventuale follow-up in Italia. Le strategie adottate dal governo di Gerusalemme, hanno collocato Israele al primo posto tra i Paesi che investono di più in ricerca e sviluppo, superando nazioni quali Svezia, Finlandia e Giappone, con incentivi che rappresentano quasi il 5% del PIL per un totale superiore ai 5 miliardi di dollari. L’eco-sistema in cui operano le start-up locali, facilita, inoltre, le possibilita’ di fund raising da parte di Venture Capital locali ed estere.
Questo il programma della missione di lavoro: domenica 3 marzo: arrivo in Israele lunedi 4 marzo:  seminario di introduzione (Presentazione del Paese, dell’ecosistema di innovazione e dell’ Accordo bilaterale Italia-Israele – track scientifico e track industriale)  Presentazione delle imprese italiane  Incontri B2B delle aziende italiane con potenziali partner israeliani martedi 5 marzo: visite a incubatori, universita’, venture capital, technology hub Le visite verranno decise in base ai settori delle aziende italiane partecipanti e si svolgeranno anche fuori tel Aviv (Gerusalemme,Haifa, Beer Sheva). In ciascuno degli appuntamenti verranno riservati slot per le presentazioni aziendali. mercoledi 6 marzo: partenza per Italia La partecipazione all’iniziativa è gratuita. Sono a carico dei partecipanti solo le spese di vitto e alloggio. In allegato si inviano La Scheda di Adesione, il Regolamento Generale e la Dichiarazione di Possesso dei Requisiti di Ammissibilità, che debitamente compilati, timbrati e firmati, dovranno essere trasmessi per l’adesione via email a tecnologia.industriale@ice.it entro il 31 gennaio 2019. Distinti saluti
Il Direttore Dr.Giacinto Maioli
All.
1. Scheda di adesione con regolamento Generale e dichiarazione dei requisiti di ammissibilità 2. Circolare informativa ICE


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.