Apprendistato – Sottoscrizione dell’Accordo Interconfederale

  • 0

Apprendistato – Sottoscrizione dell’Accordo Interconfederale

Category:LAVORO E PREVIDENZA

ALLE AZIENDE ASSOCIATE
LORO SEDI

Prot. n. I/770 /12
Avellino, 8 maggio 2012

OGGETTO: Apprendistato – Sottoscrizione dell’Accordo Interconfederale
Confindustria ha sottoscritto il 18 Aprile u.s., con Cgil, Cisl e Uil, un Accordo Interconfederale finalizzato a garantire immediata operatività alla riforma dell’apprendistato attuata dal D. Lgs. n. 167/2011.
È prevista l’adesione all’accordo anche da parte dell’Ugl.
L’accordo delinea una disciplina sussidiaria e cedevole, volta a consentire l’accesso all’apprendistato professionalizzante successivamente alla scadenza del periodo transitorio, avvenuta il 25 aprile u.s..
Segnaliamo i principali punti qualificanti dell’accordo sottoscritto:

• Periodo di prova: la durata è determinata sulla base di quanto previsto dal contratto collettivo nazionale di categoria applicato in azienda, con riferimento all’inquadramento professionale “attribuito” all’apprendista;
• Possibilità di recedere al termine del periodo di formazione: dando un preavviso pari a 15 giorni. In caso di mancato esercizio del recesso, il rapporto prosegue come ordinario rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato;
• Durata dell’apprendistato: pari a quella già prevista dai contratti collettivi in vigore, fermo restando il limite di durata massima di tre anni previsto dalla legge (l’eventuale durata superiore è ricondotta, dall’accordo interconfederale, al limite di durata massima di tre anni);
• Predisposizione di format: per la redazione del Piano Formativo Individuale e per la registrazione della formazione effettuata nel corso dell’apprendistato (nelle more della piena operatività del libretto formativo del cittadino);
• Durata della formazione “professionalizzante”: sarà non inferiore ad 80 ore medie annue e potrà essere svolta anche on the job ed in affiancamento. Questa formazione potrà essere integrata dall’offerta formativa regionale, laddove attivata.
Restiamo a disposizione per ogni ulteriore chiarimento precisando che a livello nazionale i settori gomma e plastica ed alimentare hanno provveduto a definire la specifica disciplina contrattuale sull’apprendistato in base alle nuove disposizioni.

Distinti saluti.

IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

All.c.s.