BANDO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI AVELLINO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L’ABBATTIMENTO DEL TASSO DI INTERESSI SU FINANZIAMENTI BANCARI.

  • 0

BANDO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI AVELLINO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L’ABBATTIMENTO DEL TASSO DI INTERESSI SU FINANZIAMENTI BANCARI.

Category:ECONOMICO
Print Friendly, PDF & Email

ALLE AZIENDE ASSOCIATE
LORO SEDI

Prot. n. II/  670/13
Avellino, 3 maggio 2013

BANDO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI AVELLINO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L’ABBATTIMENTO DEL TASSO DI INTERESSI SU FINANZIAMENTI BANCARI.

E’ stato pubblicato sul sito web della Camera di Commercio di Avellino il bando per la concessione di contributi per l’abbattimento del tasso di interesse su finanziamenti bancari.

La misura è rivolta alle PMI che abbiano sede legale ed operativa in provincia di Avellino, siano attive e non sottoposte a procedure concorsuali o a liquidazione.

Il contributo consiste nell’abbattimento del tasso di intesse sui finanziamenti erogati da banche a partire dalla data di pubblicazione del bando (30 aprile 2013) finalizzati a determinati investimenti agevolabili.

L’entità dell’abbattimento del costo di ciascun finanziamento viene determinato nella misura di tre punti percentuali del tasso di interesse effettivo corrisposto da piccole e medie imprese su finanziamenti fino ad un massimo di Euro 6.000,00 .

La durata dell’agevolazione non potrà essere superiore a 3 anni indipendentemente dalla durata del finanziamento.

Per accedere al contributo della Camera di Commercio le imprese dovranno aver attivato il finanziamento bancario per le seguenti tipologie di spesa:
– Investimenti fissi: immobili, impianti, attrezzature, ristrutturazioni;
–  Investimenti immateriali: marchi, brevetti, ricerca, pubblicità, ecc.;
– Incremento stabile del capitale circolante (scorte) conseguente al programma di investimenti;
– Investimenti in progetti di ricerca & sviluppo per la realizzazione di nuovi prodotti e servizi o per il rinnovo dei processi produttivi (spese per il personale di ricerca, attrezzature, strumentazioni e materiali da utilizzare per l’attività di ricerca, servizi di consulenza, ecc.);
– Investimenti rivolti all’innovazione tecnologica, alla tutela ambientale e alla
sicurezza sugli ambienti di lavoro: macchinari, attrezzature, impianti, progettazioni,
consulenza, spese per certificazioni ambientali e di qualità, formazione del personale, ecc.;
– Investimenti specifici nel settore dell’Information & Communication Technology ITC : Hardware informatico e per le telecomunicazioni, reti locali, software gestionali, creazione di call center, investimenti in eBusiness, creazione di portali aziendali, ecc.;
– Progetti di internazionalizzazione delle imprese (spese relative alla partecipazione a fiere, mostre e manifestazioni specializzate);
– Acquisizioni di rami aziendali: partecipazioni in altre società (anche estere);
– Investimenti per formazione;
– 
Sono altresì ritenuti ammissibili i finanziamenti finalizzati al consolidamento delle
passività a breve termine dell’impresa.

Il contributo sarà erogato dalla Camere alle imprese beneficiarie annualmente fino ad un massimo di tre annualità ed in proporzione all’importo effettivamente corrisposto all’istituto di Credito.

Relativamente alle modalità di presentazione della domanda di contributo, il bando prevede un termine iniziale, 30 aprile 2013 ed uno finale, 31 ottobre 2013 e la esclusiva modalità telematica attraverso la piattaforma http://webtelemaco.infocamere.it firmando la documentazione con la firma digitale del titolare/rappresentante legale. Dovrà essere anche indicato un indirizzo di PEC per tutte le comunicazioni previste dal bando.

Per completezza documentale alleghiamo il bando, il modello di dichiarazione sostitutiva e linee guida per l’invio telematico.

Distinti saluti.

   IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

 

Bando Contributi

Modello di dichiarazione

Linee guida pratica telematica


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.