BANDO DELLA REGIONE CAMPANIA PER START-UP INNOVATIVE E “PIATTAFORME TECNOLOGICHE”.

  • 0

BANDO DELLA REGIONE CAMPANIA PER START-UP INNOVATIVE E “PIATTAFORME TECNOLOGICHE”.

Category:ECONOMICO
Print Friendly, PDF & Email

Avellino, 12 maggio 2017
OGGETTO: BANDO DELLA REGIONE CAMPANIA PER START-UP INNOVATIVE E “PIATTAFORME TECNOLOGICHE”.

Sono stati recentemente pubblicati dalla Regione Campania due avvisi finalizzati ad incrementare il livello di competitività delle imprese campane.
Il primo bando, con una dotazione di circa 66 milioni di Euro, è dedicato  alla realizzazione di piattaforme tecnologiche nell’ambito dell’Accordo di Programma con il MIUR “Distretti ad Alta Tecnologia, Aggregazioni e Laboratori Pubblico Privati per il rafforzamento del potenziale scientifico e tecnologico della Regione Campania”.

Destinatari degli interventi saranno i soggetti individuati nell’ambito delle Aggregazioni Pubblico Private (APP) e i Distretti ad Alta Tecnologia (DAT)  che dovranno presentare progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale con connesse attività di formazione di ricercatori e/o tecnici di ricerca.

Tali aggregati, dalla spiccata vocazione internazionale, dovranno operare nell’ambito della strategia regionale di ricerca e innovazione (RIS3) e delle tematiche considerate prioritarie dalla Regione Campania. Per tale misura i termini di presentazione delle domande saranno fissati con successivo provvedimento regionale.

Il secondo bando è rivolto alle a micro e piccole imprese costituite da non più di 48 mesi alla data di pubblicazione del bando sul BURC (29/05/2017) ovvero promotori di impresa che intendano costituire una micro o piccola impresa a valle dell’ammissione all’aiuto richiesto.
Lo strumento agevolativo copre tutte le voci del progetto di impresa, finanziando macchinari impianti e attrezzature, brevetti e proprietà intellettuale, personale, affitti e servizi di consulenza, spese informatiche, promozione, commercializzazione e internazionalizzazione.

Particolarmente significativa l’intensità dell’agevolazione che – nella forma di contributo in conto capitale e in conto gestione – è pari al 65% dell’importo complessivo del programma di investimento che va da un minimo di 50.000 ad un massimo di 500.000 euro.

Per quanto riguarda le modalità di presentazione delle domande le imprese interessate potranno presentarle esclusivamente mediante la registrazione sulla piattaforma web che sarà indicata sul portale www.innovazione.regione.campania.it; l’apertura dello sportello è fissata, a partire dalle ore 9.00 del 18 luglio 2017.

Nell’avviso viene precisato che ulteriori procedure e schemi di domanda saranno resi noti con ulteriori provvedimenti di attuazione dell’Avviso.

Nel rimandare agli avvisi allegati, cogliamo l’occasione per inviare distinti saluti.

   IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

All.c.s.
Decreto Dirigenziale n. 349
Decreto Dirigenziale n. 350


Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.