“BANDO SPORTELLO DELL’INNOVAZIONE”. GRADUATORIA DEI PROGETTI CREATIVE E CULTURAL LAB, CAMPANIA START

  • 0

“BANDO SPORTELLO DELL’INNOVAZIONE”. GRADUATORIA DEI PROGETTI CREATIVE E CULTURAL LAB, CAMPANIA START

Category:ECONOMICO
Print Friendly, PDF & Email

 

OGGETTO: REGIONE CAMPANIA “BANDO SPORTELLO DELL’INNOVAZIONE”. GRADUATORIA DEI PROGETTI CREATIVE E CULTURAL LAB, CAMPANIA START UP E DEI PROGETTI DI TRASFERIMENTO TECNOLOGICO COOPERATIVI E DI PRIMA INDUSTRIALIZZAZIONE PER LE IMPRESE INNOVATIVE AD ALTO POTENZIALE.

 

Vi informiamo che sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 1 del 5 gennaio 2015

è stato pubblicato il Decreto Dirigenziale n. 200 del 30/12/2014  che riporta la graduatoria delle istanze relative al bando regionale “Sportello dell’Innovazione” determinata in funzione della priorità temporale della relativa data di presentazione ( in allegato).

Il provvedimento si è reso necessario anche per adeguare le intensità di aiuto sulla base di quanto disposto dal Regolamento UE n. 651/2014 relativamente alla voce dei costi connessi agli investimenti in attivi fissi materiali e immateriali.

Per tale categoria di attività le percentuali a favore delle piccole imprese risultano pertanto fissate al 45% mentre alle medie imprese verrà applicata una percentuale di intervento del 35% nelle forme e con le modalità fissate dal Bando “Sportello dell’Innovazione”.

Ricordiamo che la finalità della misura, attivata dall’Assessorato alla Ricerca Scientifica, è quella di favorire la promozione dell’innovazione e del trasferimento tecnologico  agevolando le collaborazioni tra sistema produttivo ed Organismi di Ricerca.

Da rilevare l’importante partecipazione di alcune nostre associate sulle tre linee di intervento del Bando e l’ampia partecipazione del settore manifatturiero campano alla misure a favore dell’innovazione. In particolare l’importo complessivo dei progetti presentati ammonta a circa 210 Milioni di Euro a fronte di circa 75 milioni di incentivo messi a disposizione dalla Regione Campania.

La fase successiva alla pubblicazione del provvedimento in oggetto, riguarda la valutazione che la Regione farà al fine di verificare il potenziale di innovazione dei proponenti, la cantierabilità dei progetti, la capacità di innovazione delle soluzioni tecnologiche proposte e la sostenibilità economico-finanziaria dei singoli progetti.

Sarà nostra cura aggiornarVi sulle successive fasi di valutazione dei programmi.

Distinti saluti.

   IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

All.c.s.
Decreto n. 200/2014


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.