6° PREMIO BEST PRACTICES PER L’INNOVAZIONE. EDIZIONE 2012. LINEE GUIDA E REGOLAMENTO

  • 0

6° PREMIO BEST PRACTICES PER L’INNOVAZIONE. EDIZIONE 2012. LINEE GUIDA E REGOLAMENTO

Category:IMPRESA E TERRITORIO
Print Friendly, PDF & Email

ALLE AZIENDE ASSOCIATE
LORO SEDI

Prot. n. II/ 711 /12
Avellino, 23 Aprile 2012

OGGETTO: 6° PREMIO BEST PRACTICES PER L’INNOVAZIONE. EDIZIONE 2012. LINEE GUIDA E REGOLAMENTO

Il premio Best Practices per l’Innovazione ha l’obiettivo di promuovere l’utilità dei processi innovativi al mercato, pubblico e privato, con la modalità dello storytelling.
L’iniziativa nasce nel 2006 in Confindustria Salerno con lo scopo di raccontare casi reali di innovazione e illustrarne i risultati per i beneficiari, favorendo la diffusione degli stessi ad un pubblico più ampio possibile e stimolando la conoscenza tra le imprese.

Al premio possono partecipare tutte le aziende che abbiamo concluso un progetto di innovazione (tecnologica, organizzativa, di prodotto, di processo, culturale, etc.) e ne possano dimostrare i benefici in modo misurabile, sia che si tratti di innovazione interna che di un progetto realizzato per un committente.

Vi informiamo che sono aperti i termini per la presentazione dei progetti da candidare alla sesta edizione del Premio Best Practices per l’Innovazione, l’iniziativa promossa dal Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Salerno, in partnership con Campania Innovazione Spa e con il supporto di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, finalizzata a:
1) valorizzare il lavoro delle aziende di Servizi;
2) rendere visibili le progettualità imprenditoriali realizzate per committenti privati e/o pubblici;
3) consolidare i risultati raggiunti.

Oggi il Premio può contare, nella sua pur breve storia, su oltre 150 progetti presentati e divulgati, provenienti dall’intero territorio nazionale e circa 40 selezionati quali meritevoli di menzione.
I soddisfacenti esiti conseguiti durante le precedenti edizioni e le richieste pervenute dalle aziende manifatturiere, hanno favorito una revisione del format originale, determinandone l’apertura anche alle imprese di produzione.

I progetti, redatti secondo le linee guida allegate, dovranno essere consegnati entro il prossimo 25 maggio a premiobp@confindustria.sa.it“>premiobp@confindustria.sa.it e saranno valutati dal Comitato Tecnico Scientifico composto da autorevoli rappresentanti del mondo accademico e imprenditoriale (nei prossimi giorni sarà fornita la composizione esatta).

Il Premio, inoltre, quale esperienza di successo, è stato anche inserito tra quelle iniziative cui sarà garantita particolare visibilità nell’ambito dell’accordo Confindustria – RAI, finalizzato ad attivare, attraverso gli spazi informativi Rai, le azioni di diffusione e valorizzazione delle eccellenze industriali del nostro Paese in tema di Ricerca e Innovazione.

Per questa sesta edizione, al fine di acquisire un numero sempre più significativo e rappresentativo di progetti è stato organizzato un tour di promozione presso alcune Associazioni italiane: si sono già svolti gli incontri con le aziende di Verona, Bari, Caserta, Firenze, Potenza e Roma. In agenda sono pianificati gli appuntamenti a Napoli, Benevento.

Ad Avellino i referenti del Premio Best Practices saranno presenti Venerdi 27 Aprile alle ore 17,30 in occasione della Riunione della Sezione Informatica per presentare i contenuti e le modalità di partecipazione al premio. Le aziende interessate, anche di altri settori, possono partecipare, previo gradito cenno di conferma.

Nell’allegare le linee guida e il regolamento, restiamo a disposizione per ulteriori informazioni. Segreteria Premio BPI – Marcella Villano, tel. +39 089.200841 www.premiobestpractices.it 

Distinti saluti.

   IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

All.c.s.
Linee Guida 6° Premio
Regolamento del Premio


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.