NUOVO INCENTIVO PER L’ASSUNZIONE DI LAVORATORI. ART. 4 LEGGE 92/2012

  • 0

NUOVO INCENTIVO PER L’ASSUNZIONE DI LAVORATORI. ART. 4 LEGGE 92/2012

Category:ECONOMICO
Print Friendly, PDF & Email

Prot.n. I/  1237  /13
Avellino, 8 Agosto 2013

OGGETTO: INCENTIVI ASSUNZIONI – ART. 4 LEGGE 92/2012 (RIFORMA FORNERO) – DISPOSIZIONI APPLICATIVE .

Come è noto la Riforma Fornero – Legge 92/2012 – aveva previsto all’art. 4 commi 8 -11 – delle agevolazioni per nuove assunzioni di lavoratori aventi particolari caratteristiche soggettive (over 50 e donne) per la cui attuazione necessitavano disposizioni operative.

In proposito l’INPS con la Circolare n.111 del 24/07/2013 ha fornito le necessarie indicazioni sia sulle categorie di lavoratori per i quali spetta l’incentivo sia sulla sua misura e durata.

Il Ministero del Lavoro con Circolare n. 34 del 25/07/2013 ha specificato la nozione di “soggetto privo di impiego regolarmente retribuito” ed infine con il messaggio INPS n. 12212 del 29/07/2012 è stato definito il modulo per la comunicazione on-line per la fruizione dell’incentivo. 

Le categorie di lavoratori per la cui assunzione si può beneficiare dell’incentivo pari ad una riduzione del 50% della contribuzione dovuta dal datore di lavoro, sono le seguenti:
1)    uomini o donne con almeno 50 anni di età e “disoccupati da oltre 12 mesi”;
2)    donne di qualsiasi età residenti in aree svantaggiate e “prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi”;
3)    donne di qualsiasi età, con una professione o di un settore economico caratterizzati da un’accentuata disparità occupazionale di genere e “prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi”;
4)    donne di qualsiasi età, ovunque residenti e “prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 24 mesi”.

Per la categoria di cui al precedente punto 3) bisogna ancora attendere la pubblicazione di un apposito decreto ministeriale.

In caso di assunzione a tempo indeterminato l’incentivo sarà riconosciuto per 18 mesi, in caso di assunzione a tempo determinato l’incentivo spetta per 12 mesi, se il rapporto viene trasformato a tempo indeterminato l’incentivo spetterà per complessivi 18 mesi, sempre che le assunzioni determinino un incremento dell’occupazione.

Per fruire dell’incentivo tutti i datori di lavoro interessati devono inoltrare apposita comunicazione all’INPS; la comunicazione deve essere presentata avvalendosi del modulo di istanza on-line “92-2012!, che dal  30/07/2013 è a disposizione all’interno del Cassetto Previdenziale Aziende, presso il sito internet www.inps.it; la comunicazione deve essere presentata prima dell’invio della denuncia contributiva ove viene indicata la contribuzione agevolata. L’INPS effettuerà a posteriori, in sede di verifica amministrativa, i necessari controlli.

Per ogni approfondimento provvediamo a trasmettere in allegato le citate Circolari e restiamo a disposizione per eventuali chiarimenti.

Distinti saluti.

   Il DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli 


Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.