OGGETTO: JOBS ACT – DECRETO SEMPLIFICAZIONI. DECRETO LEGISLATIVO 14/09/2015 N. 151. NOVITA’ IN MATERIA DI COLLOCAMENTO MIRATO DISABILI ED ASSICURAZIONE INFORTUNI.

  • 0

OGGETTO: JOBS ACT – DECRETO SEMPLIFICAZIONI. DECRETO LEGISLATIVO 14/09/2015 N. 151. NOVITA’ IN MATERIA DI COLLOCAMENTO MIRATO DISABILI ED ASSICURAZIONE INFORTUNI.

Category:LAVORO E PREVIDENZA
Print Friendly, PDF & Email

Prot. n. I/      /15
Avellino, 29 Ottobre 2015

OGGETTO: JOBS ACT – DECRETO SEMPLIFICAZIONI. DECRETO LEGISLATIVO 14/09/2015 N. 151. NOVITA’ IN MATERIA DI COLLOCAMENTO MIRATO DISABILI ED ASSICURAZIONE INFORTUNI.

Il Decreto Legislativo n. 151/15 entrato in vigore il 24 settembre scorso cosidetto “decreto semplificazione” perché finalizzato a semplificare alcuni adempimenti a carico di cittadini ed imprese, ha apportato modifiche alla legge 68/99 sul collocamento dei disabili, ha introdotto innovazioni in materia di gestione del rapporto di lavoro ed in materia di adempimenti sugli infortuni sul lavoro.

Provvediamo a trasmetterVi in allegato la nota di commento elaborata da Confindustria sulle principali novità relative alle assunzioni obbligatorie ed alle disposizioni in tema di assicurazione INAIL.

In tema di rapporto di lavoro le principali novità sono le seguenti:

– A decorrere dal 1° gennaio 2017 il libro unico del lavoro è tenuto in modalità telematica presso il Ministero del Lavoro – Entro sei mesi saranno stabilite le relative modalità.
– Tutte le comunicazioni in materia di rapporti di lavoro si effettuano esclusivamente in via telematica. Entro 90 giorni saranno individuate le tipologie di comunicazione ed aggiornati i relativi modelli.
– Aumento delle sanzioni per il lavoro irregolare e variazione della procedura; aumento delle sanzioni per le altre irregolarità
– Modifica della normativa sugli impianti audiovisivi e altri strumenti di controllo con modifica dell’art. 4 della Legge 300/70

– Le dimissioni volontarie dovranno avvenire esclusivamente con modalità telematiche su appositi modelli resi disponibili dal Ministero del lavoro attraverso il proprio sito internet e trasmessi al datore di lavoro ed alla DTL competente; entro sette giorni il lavoratore ha la facoltà di revocare le dimissioni. Entro 90 giorni con decreto ministeriale saranno stabiliti dati e modalità di trasmissione.

Restiamo a disposizione per ogni ulteriore informazione o chiarimento e porgiamo distinti saluti.


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.