PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO NEGLI AMBITI TECNOLOGICI DI HORIZON 2020. BANDO DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO. DECRETO DEL 25 LUGLIO 2014.

  • 0

PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO NEGLI AMBITI TECNOLOGICI DI HORIZON 2020. BANDO DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO. DECRETO DEL 25 LUGLIO 2014.

Category:ECONOMICO
Print Friendly, PDF & Email

E’ stato attivato il bando del Fondo crescita sostenibile per i Progetti di R&S negli ambiti tecnologici di Horizon 2020.

Il decreto in oggetto individua i termini e le modalità di presentazione delle domande per l’accesso alle agevolazioni  dirette a sostenere la realizzazione di progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale negli ambiti tecnologici individuati dal programma “Horizon 2020” dell’Unione europea e riferiti in particolare ai seguenti settori, come meglio specificati nell’allegato al Bando:

– Tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC)
– Nanotecnologie
– Materiali avanzati
– Biotecnologie
– Fabbricazione e trasformazione avanzate
– Spazio
– Tecnologie volte a realizzare i seguenti obiettivi della priorità “Sfide per la società”prevista dal Programma Orizzonte 2020

Le domande di agevolazioni potranno essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 30 settembre 2014 utilizzando la procedura di compilazione guidata accessibile dalla sezione “Progetti di R&S negli ambiti tecnologici di Horizon 2020”. I soggetti proponenti possono iniziare la fase di compilazione della domanda e dei relativi allegati a partire dal 22 settembre 2014.

La dotazione finanziaria dell’intervento è pari a 300 milioni di euro, di cui il 60% riservato a progetti proposti da imprese di piccole e medie dimensioni.

I progetti di ricerca e sviluppo dovranno prevedere un ammontare complessivo di spese ammissibili compreso tra 800 mila e 3 milioni di euro e potranno essere presentati dalle imprese singolarmente o in forma congiunta, anche con Organismi di ricerca, fino a un massimo di 3 soggetti proponenti.

Le agevolazioni sono concesse nella forma del finanziamento agevolato per una percentuale delle spese ammissibili articolata in relazione alla dimensione d’impresa, pari al 70% per le piccole imprese, al 60% per le medie imprese e al 50% per le grandi. Il finanziamento agevolato ha una durata massima di 8 anni, oltre un periodo di preammortamento di 3 anni, e prevede un tasso agevolato pari al 20% del tasso di riferimento stabilito dalla Commissione europea, comunque non inferiore allo 0,8%.

Per completezza, alleghiamo il bando e il decreto di attivazione della misura. I nostri uffici restano a disposizione per eventuali chiarimenti sulle modalità di partecipazione al bando (economico@confindustria.avellino.it tel 0825785512).

Distinti saluti.

   IL DIRETTORE
 Dr. Giacinto Maioli

All. C.S.

Decreto Mise 25/07/2014
Bando 20/06/2013


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.