PROVVEDIMENTO REGIONALE. CONTRATTO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO DELLE FILIERE DELL’AUTOMOTIVE E DELL’AEROSPAZIO.

  • 0

PROVVEDIMENTO REGIONALE. CONTRATTO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO DELLE FILIERE DELL’AUTOMOTIVE E DELL’AEROSPAZIO.

Category:ECONOMICO
Print Friendly, PDF & Email

ALLE AZIENDE ASSOCIATE
LORO SEDI

Prot. n. II/ 1508/12
Avellino, 20 settembre 2012

Riteniamo opportuno segnalare alla Vostra cortese attenzione il provvedimento regionale recentemente emanato che riguarda il sistema produttivo e si inserisce nell’ambito delle politiche industriali regionali.

Il provvedimento, approvato con decreto dirigenziale del 14 settembre e pubblicato nel Bollettino Ufficiale n. 58 del 14.09.2012, riguarda l’avviso pubblico per l’attuazione del contratto di programma regionale per lo sviluppo innovativo delle filiere manifatturiere strategiche in Campania.

Per tale provvedimento, in base all’eventuale interesse manifestato dalle aziende, vorremmo organizzare incontri di approfondimento volti ad analizzare e promuovere momenti di aggregazione tra imprese con il supporto di esperti.

Il provvedimento attua gli indirizzi del POR Campania 2007/2013 relativo ai Grandi Programmi strategici. In particolare vengono previste due modalità di intervento:
a)    Potenziamento innovativo delle filiere manifatturiere strategiche (programmi di investimento prevalente di carattere produttivo)
b)    Evoluzione innovativa delle filiere strategiche in Campania (programmi di investimento prevalente in ricerca e sviluppo).

Rispetto alle modalità di intervento la Regione Campania, con tale provvedimento, intende agire prioritariamente per lo sviluppo della filiera Automotive (azione A) prevedendo una disponibilità di fondi pari a 75 milioni e sulla filiera Aerospaziale (azione B) con una ulteriore disponibilità di pari importo.

A valere sugli importi che residuano dall’applicazione delle priorità citate, è previsto anche lo sviluppo innovativo delle altre filiere produttive campane (azione C).

Il contratto di programma prevede l’erogazione di  agevolazioni costituite da un contributo in conto capitale variabile in funzione della tipologia di investimento e della categoria di appartenenza dell’impresa (piccola, media o grande impresa).

La proposta per la realizzazione di un Contratto di Programma può essere presentata da un’impresa in forma singola, di grandi o medie dimensioni oppure da un consorzio (o società consortile) costituita tra imprese di qualsiasi dimensione.

Il soggetto proponente dovrà presentare un articolato piano complessivo di interventi (masterplan) da realizzare sul territorio regionale. La Regione valuterà unitariamente il Piano degli interventi in quanto riferibile ad un’unica finalità di sviluppo e, in caso di approvazione dello stesso e dei singoli piani progettuali di ciascuna impresa, concede le agevolazioni direttamente e singolarmente alle singole imprese beneficiarie.

Lo strumento del contratto di programma previsto dall’Avviso si prefigge l’obiettivo di incentivare i processi di aggregazione fra imprese e sviluppo e consolidamento della filiera produttiva in quanto composta da settori strategici e comparti di eccellenza per l’economia regionale, potenziare il sistema della ricerca e trasferimento tecnologico, valorizzando il capitale umano ed intellettuale presente in azienda.

La presentazione delle proposte di contratto potrà avvenire dalle ore 9.00 del 15/11/2012 alle ore 9.00 del 14/12/2012 mediante la procedura informatica predisposta dalla Regione che sarà attiva a partire dal 29/10/2012.

I nostri uffici restano a disposizione per ogni eventuale chiarimento (tel 0825 785512 email economico@confindustria.avellino.it).

Distinti saluti.

   IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.