REGIONE CAMPANIA. AVVISO PER INTERVENTI A FAVORE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE E DEGLI ORGANISMI DI RICERCA- “SPORTELLO DELL’INNOVAZIONE”.

  • 0

REGIONE CAMPANIA. AVVISO PER INTERVENTI A FAVORE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE E DEGLI ORGANISMI DI RICERCA- “SPORTELLO DELL’INNOVAZIONE”.

Category:ECONOMICO
Print Friendly, PDF & Email

Vi informiamo che la Regione Campania, con Decreto Dirigenziale (Bollettino Ufficiale del 17 febbraio 2014), ha pubblicato l’avviso pubblico per l’attivazione dello “Sportello Innovazione”.

La finalità della misura, attivata dall’Assessorato alla Ricerca Scientifica, è quella di favorire la promozione dell’innovazione e del trasferimento tecnologico  agevolando le collaborazioni tra sistema produttivo ed Organismi di Ricerca.

Per la misura sono stanziati 75 milioni di Euro, mentre le modalità realizzative oggetto dell’avviso sono articolate su tre tipologie:
a) Progetti Cultural and Creative Lab. Si tratta di sostenere la promozione e lo sviluppo di soluzioni innovative rispetto agli ambiti delle industrie culturali artistiche e di intrattenimento (pittura, scultura, artigianato, teatro, danza e siti archeologici), industria dei media (radio, televisione, video giochi e nuovi media)  e industrie creative (design, architettura e progettazione..
b) Campania Start-Up;  il bando intende sostenere percorsi di innovazione in grado di supportare le diverse fasi del business dalla fase di definizione dell’idea imprenditoriale alla gestione sotto il profilo produttivo organizzativo e di marketing sempre in collaborazione con gli organismi di ricerca.
c) Progetti di trasferimento tecnologico cooperativi e di prima industrializzazione per le imprese innovative ad alto potenziale. La Regione Campania con tale azione intende perseguire e sostenere percorsi di trasferimento tecnologico concentrati su attività di sviluppo sperimentale e finalizzati all’implementazione di processi di prima industrializzazione di soluzioni tecnologiche.

Nel rimandare ai contenuti del bando per l’analisi delle singole misure, segnaliamo che le intensità di aiuto variano  da un minimo del 50% ad un massimo dell’80% per le attività di ricerca industriale e per le attività di sviluppo sperimentale. Inoltre per la tipologia di progetti di cui al punto c) sono inoltre riconosciuti specifici Voucher che possono essere utilizzati per l’acquisto di servizi per studi di fattibilità, riconoscimento di brevetti, personale altamente qualificato e acquisto dei servizi di consulenza in materia di innovazione. Requisito essenziale per l’accesso alle agevolazioni è la presenza di un accordo di collaborazione con almeno un organismo di ricerca per le attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale.

In base all’interesse manifestato dalla associate per la misura, organizzeremo nei prossimi giorni un incontro informativo con i referenti regionali per una adeguata e più approfondita analisi degli interventi oggetto dell’avviso.

In allegato, trasmettiamo il provvedimento di approvazione dell’avviso mentre restiamo a disposizione per ogni eventuale chiarimento.

Distinti saluti.

   IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.