SISTEMA SISTRI – MODIFICHE ED INTEGRAZIONI AL D.M. 17 DICEMBRE 2009.

  • 0

SISTEMA SISTRI – MODIFICHE ED INTEGRAZIONI AL D.M. 17 DICEMBRE 2009.

Category:AMBIENTE E SICUREZZA
Print Friendly, PDF & Email

Prot. n. I/ 511/10

Avellino, 1° Marzo 2010

SISTEMA SISTRI – MODIFICHE ED INTEGRAZIONI AL D.M. 17 DICEMBRE 2009. 

Facciamo seguito alle nostre precedenti comunicazioni relative al sistema SISTRI per segnalarvi che sulla Gazzetta Ufficiale n. 48 di Sabato 27 febbraio 2010 è stato pubblicato il Decreto 15 febbraio 2010 che interviene a modificare ed integrare il precedente DM 17/12/2009 che, come è noto, ha introdotto il nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti. 

Con il nuovo provvedimento viene innanzitutto prorogato di trenta giorni il termine di iscrizione per le imprese del primo gruppo la cui scadenza era prevista per il 1° marzo 2010.  

In questo modo risultano uniformati i termini di scadenza dell’iscrizione per i due gruppi di imprese individuate. 

L’occasione di adottare una proroga del termine di iscrizione, invocata in particolare dalle categorie impegnate nella gestione dei rifiuti, ha consentito di effettuare anche alcune modifiche alle precedenti disposizioni in base alle osservazioni ed alle richieste di chiarimento proposte dal mondo delle imprese. 

Le principali modifiche riguardano: 

–       proroga di 30 giorni del termine di iscrizione per le aziende di cui all’art. 1, comma 1 lettera a) del DM 17.12.2009

–       sostituzione dei modelli di iscrizione in relazione alla esigenza di alcune precisazioni: vengono espressamente fatte salve le iscrizioni già effettuate sulla base dei precedenti moduli;

–       per le attività professionali di raccolta e trasporto rifiuti viene contemplata la possibilità di dotarsi di uno o più dispositivi USB in caso di diverse unità locali e viene precisato che il contributo sugli automezzi deve essere corrisposto per ciascun veicolo a motore adibito al trasporto dei rifiuti;

–       integrazioni all’allegato II del DM 17.12.2009 per precisazione sul pagamento del contributo di iscrizione;

–       riduzione dei tempi di comunicazione al SISTRI nei casi di movimentazione dei rifiuti;

–       introduzione di ulteriori casi particolari (produttori non inquadrabili come enti o imprese, trasporto transfrontaliero, attività sanitaria presso ambulatori decentrati);

–       nuova formulazione della definizione di “delegato”; 

Per quanto riguarda tale ultimo punto vengono meglio precisate le funzioni di tale figura, infatti, la nuova definizione recita “Delegato: il soggetto che, nell’ambito dell’organizzazione aziendale è delegato dall’impresa all’utilizzo ed alla custodia del dispositivo USB, al quale sono associate le credenziali di accesso al Sistema ed è attribuito il certificato per la firma elettronica. Qualora l’impresa non abbia indicato nella procedura di iscrizione alcun “delegato”, le credenziali di accesso al SISTRI ed il certificato per la firma elettronica verranno attribuite al rappresentante legale dell’impresa”. 

Vi segnaliamo, inoltre, che il portale www.sistri.it nella sezione iscrzione via e-mail riporta già il modulo con le modifiche apportate dal nuovo Decreto. 

Le aziende associate nel compilare il modello di iscrizione possono indicare nel campo 2.2 la nostra associazione (Confindustria Avellino); in tal modo saranno facilitate nel ritiro dei dispositivi USB che potrà avvenire anche presso la nostra sede, poiché è stato definito l’accordo a livello nazionale con Unioncamere.

Nel ricordarVi che il nuovo decreto è entrato in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione, provvediamo a trasmettervi in allegato il testo completo. 

Per ogni ulteriore informazione o chiarimento potete contattare i nostri Uffici (dott.ssa D’Archi 0825 785515) 

Distinti saluti. 

 IL DIRETTORE

Dr. Giacinto Maioli 

All. c.s.

Decreto 15.02.2010

Allegato I

 

 

 


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.