Categoria: NEWS

  • 0

FORUM NAZIONALE PICCOLA INDUSTRIA ” PMI E PERSONE AL CENTRO” BOLOGNA 1° DICEMBRE 2018-

Category:NEWS

Cari Colleghi,

su iniziativa del Presidente Nazionale e del Comitato Centrale Piccola Industria di Confindustria, è stato convocato a Bologna il 1° dicembre 2018- presso il Palazzo della Cultura e dei Congressi-il FORUM NAZIONALE PICCOLA INDUSTRIA CONFINDUSTRIA che per questa edizione avrà come titolo:
“PMI E PERSONE AL CENTRO”.
Obiettivo del Forum è quello di creare uno spazio ampio di confronto sui temi della cultura d’impresa e della crescita, ma soprattutto su come le piccole e medie imprese possono affrontare ed adattarsi al cambiamento cioè “cambiare passo”.

I lavori del Forum, che inizieranno alle ore 9,30, sono divisi in sessioni:
Sbloccare il potenziale delle PMI aprendosi ad una nuova cultura d’impresa;
Capire il cambiamento per anticiparlo;
Rafforzare le competenze con cui crescere;
Adottare nuovi modelli di business.
Nella seconda parte della mattinata è previsto un confronto a più voci sulla resilienza delle imprese e dei paesi, con l’apporto di diverse testimonianze.
Inoltre sarà intervistato il Vice Ministro dello Sviluppo Economico Dario Galli, mentre le conclusioni sono affidate al Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia.
Vi invito a partecipare a questo importante ed interessante evento, ed in allegato troverete il programma-invito, mentre per prenotarsi e registrarsi occorre utilizzare il seguente link
www.confindustria.it/Aree/opp153.nsf/iscrizione?openform

Nel darVi appuntamento a Bologna, Vi saluto cordialmente.

IL PRESIDENTE
Comitato Piccola Industria
Andrea Giorgio

Alleg.: Invito


  • 0

  • 0

Newsletter Campania Il Denaro

Category:ILDENARO,NEWS

Si invia la newsletter settimanale de Il Denaro del 17/11/2018
www.ildenaro.it/newsletters/2018/confindustria/classica/47/confindustria47.htm

Allegati


  • 0

Robotica ed automazione industriale: 28/11/2018 Ore 14.30 – Napoli

Category:ATTIVITA' ASSOCIATIVE,NEWS

La robotica è una straordinaria opportunità per innovare o ripensare i processi produttivi delle imprese manifatturiere. Nel workshop saranno affrontati i principali trend sull’utilizzo dei robot e dei cobot, robot collaborativi, nei principali settori industriali.

Apertura e introduzione:

Federica Tortora Specialista per l’Innovazione Intesa Sanpaolo

Keynote speaker Bruno Siciliano: Professore di Automatica, Università degli Studi di Napoli Federico II

Allegati


  • 0

Sette giorni – newsletter di Confindustria del 16 novembre 2018

Category:NEWS,SETTEGIORNI

Roma, 16 novembre 2018
I temi della settimana

MANOVRA: CRESCITA E’ GRANDE ASSENTE. QUASI CERTA LA PROCEDURA DI INFRAZIONE, SERVE SPIEGARE AD UE IMPATTO SU ECONOMIA tag: conti pubblici, dismissioni, europa, crescita
Una manovra che non si interessa della crescita diventa insostenibile – cosi Boccia dopo l’audizione è tornato a criticare la manovra che è all’esame del Parlamento, mentre si attende il giudizio della Commissione Ue il 21 Novembre. Un Paese non si risolleva con il reddito di cittadinanza e le pensioni ma con il lavoro e l’attenzione ai giovani. Il Governo ha messo in conto la procedura di infrazione che ormai è nelle cose ma occorre dimostrare che il patto di stabilità e crescita si può trasformare in patto di crescita e stabilità. Che il governo non cambiasse idea sullo sforamento era prevedibile, ma sarebbe molto opportuno che si facesse emergere una analisi di impatto della manovra sull’economia reale per confermare il fatto che la crescita possa compensare la parte di manovra oggetto del contratto di governo. L’aggiunta del piano di dismissioni come clausola di salvaguardia può anche andare bene, ma riguarda i saldi di biancio e la riduzione del debito, non ha effetti sull’economia reale. Ancora una volta la crescita è la grande assente.
MANOVRA: GOVERNO SEMBRA NON CREDERE NELLE IMPRESE. AUSPICHIAMO MODIFICHE IN PARLAMENTO NELLA DIREZIONE DELLA CRESCITA tag: industria 4.0, investimenti, imprese, parlamento
La domanda che ci facciamo è se questa manovra economica sceglie le imprese, se questo governo crede nell’industria – ha commentato il presidente Boccia nel corso dell”Assemblea di Como- Lecco- Sondrio. Si depotenzia industria 4.0, si riduce della metà il credito d’imposta sugli investimenti, si dibatte sulla chiusura di alcuni cantieri, come la Tav. Gli imprenditori sono legittimato a pensare che non c’è fiducia o c’è disinteresse. Eppure nonostante tutto e grazie agli imprenditori siamo ancora la seconda potenza manifatturiera europea. La questione industriale non è marginale, è l’unica strada per il futuro del paese. Auspichiamo che ci siano modifiche il parlamento per spostare l’attenzione sui temi della crescita. Noi siamo critici sui provvedimenti – ha precisato Boccia -non valutiamo governi, valutiamo le misure per la crescita e per noi le scelte che si stanno facendo sono troppo deboli.
DECRETO GENOVA: VERO LAVORO INIZIA ADESSO. GENOVA E’ LO SPECCHIO DI UN PAESE CHE DEVE REAGIRE tag: industria, infrastrutture
Genova è lo specchio del paese perché pone una questione temporale: in quanto tempo si fa quello che si annuncia. Cosi’ il presidente Boccia ha commentato l’approvazione tra le polemiche del DL Genova. E’ importante che il decreto sia stato finalmente approvato, ma non è finita. Il lavoro comincia adesso e noi non abbasseremo la guardia. Il Ponte Morandi è il simbolo di una Italia che deve reagire quanto prima. Genova, il Nord Est e il Nord Ovest sono il motore dell’ Italia. Dalla questione industriale recuperiamo occupazione,risolviamo i divari e mettiamo il paese in sicurezza. Il messaggio che stiamo cercando di dare al governo e alla politica, speriamo che prevalga il buon senso, è che la questione temporali diventa un elemento determinante nelle scelte di priorità del paese.
CREDITO: RINNOVATA LA MORATORIA PER LE PMI. SOSTEGNO AL CREDITO VITALE PER MOLTE IMPRESE tag: imprese, banche, economia
Un nuovo accordo per dare più liquidità alle imprese, con la possibilità per le pmi di sospendere e allungare i finanziamenti a medio e lungo termine anche per il 2019 e il 2020. Ieri c’è stata la firma dell’accordo per il credito tra l’Abi e Confindustria e le organizzazioni imprenditoriali. Un’iniziativa a favore delle pmi e per sostenere la ripresa dell’economia in un momento molto delicato. Da qui l’esigenza di una proroga della sospensione e allungamento dei finanziamenti, che Dal 2009, anno del primo avviso comune banche-imprese, ad oggi hanno consentito alle pmi di ottenere una liquidità aggiuntiva per circa 25 miliardi di euro. Nell’intesa firmata ieri c’è una ulteriore spinta alla collaborazione tra il mondo imprenditoriale e quello bancario: entro il primo trimestre del 2019 dovrà essere messo infatti a punto un documento sulle misure condivise per sostenere lo sviluppo del finanziamento alle imprese, in particolare pmi.


  • 0

STRUMENTI INNOVATIVI A SOSTEGNO DELLE IMPRESE. NAPOLI 16 NOVEMBRE 2018 ORE 15.00 – UNIONE DEGLI INDUSTRIALI NAPOLI.

Category:ECONOMICO,NEWS

Vi avevamo già anticipato con una nostra news del 9 ottobre 2018 e poi nel corso del Roadshow dell’innovazione tenutosi presso la nostra sede il 29 ottobre, i contenuti del Premio che il Digital Innovation Hub Campania ha inteso mettere a disposizione di imprese e start-up con un contributo di importo pari a 40.000 Euro per le seguenti categorie:
1. Nuove idee imprenditoriali Industria 4.0
2. Innovazione di prodotto nell’Industria 4.0
3. Innovazione di processo nell’Industria 4.0

Per consentire alle imprese interessate di approfondire i contenuti del Premio, il Digital Innovation Hub Campania ha organizzato un Seminario di presentazione che si terrà Venerdi 16 Novembre alle ore 15.00 presso la sede dell’Unione degli Industriali di Napoli – Piazza dei Martiri, 58 – Napoli dal tema “Strumenti innovativi a sostegno delle Imprese”.
Nel Corso dell’incontro verranno inoltre presentate le modalità di partecipazione al Bando a sostegno degli “Accordi per l’Innovazione” per progetti di Ricerca e Sviluppo proposti da imprese e organismi di ricerca nelle aree tecnologiche “Fabbrica Intelligente”, “Agrifood” e “Scienze della Vita” la cui apertura è prevista per il 27 novembre p.v. (vedi nostra news del 9 ottobre 2018)

Nel rimandare alla locandina allegata per gli interventi programmati, segnaliamo che il seminario è gratuito ma è necessario registrarsi inviando una mail di conferma a info@campaniadih.it <mailto:info@campaniadih.it> o contattando telefonicamente il numero 081 5836274.

Distinti saluti.
Il Direttore
Dr. Giacinto Maioli
All.c.s.
Locandina DIH 16/11/2018

<www.avast.com/sig-email?utm_medium=email&utm_source=link&utm_campai gn=sig-email&utm_content=emailclient>
Mail priva di virus. <www.avast.com/sig-email?utm_medium=email&utm_source=link&utm_campai gn=sig-email&utm_content=emailclient> www.avast.com


  • 0

Leonardo Innovation Days – 27 – 28 Novembre 2018

Category:ATTIVITA' ASSOCIATIVE,NEWS

In allegato, gli  inviti relativi agli eventi  La partita del Trasferimento Tecnologico – Un progetto italiano per l’Innovazione e lo Sviluppo proprio del Mezzogiorno e  Leonardo Innovation Day – Talks, Awards, Exhibition, che avranno luogo a Napoli  nei giorni  27 e 28 novembre p.v.

RSVP  innovationday2018@leonardocompanyevents.com   Tel. 06 33399398


  • 0

NEAPOLIS INNOVATION: TECHNOLOGY DAY 2018 21/11/2018

Category:ATTIVITA' ASSOCIATIVE,NEWS

l NeaPolis Innovation Technology Day è l’appuntamento annuale che NeaPolis Innovation dedica alle piccole e medie imprese e alle Università.

21 NOVEMBRE 2018 ORE 9.00 – via Remo De Feo 1, Arzano (NA)

Ogni anno il Technology Day ospita decine di stand dove le PMI mostrano le loro soluzioni per Smart Home, Smart Industry, Smart Driving e IoT. Lo spazio espositivo è aperto anche agli studenti provenienti dagli atenei campani che presentano demo basate sui microcontrollori a 32 bit realizzate a valle di corsi universitari e seminari di NeaPolis Innovation.

Durante la giornata si succedono presentazioni in sessione plenaria e seminari dedicati. Lo scopo del Technology Day è far crescere l’ecosistema alimentando lo scambio di conoscenze nel territorio.

Iscrizione

Per partecipare alla Technology Day bisogna iscriversi sul sito di Pepite.  Sono invitati anche studenti delle Università a mostrare le demo dei loro progetti realizzati nei loro laboratori.

Durante la giornata si succedono presentazioni in sessione plenaria e seminari dedicati.

Registrati Ora


  • 0

Incontri di approfondimento – Scenari BREXIT

Category:INTERNAZIONALIZZAZIONE,NEWS

Il 29 marzo 2017 il Regno Unito, in seguito al referendum sulla Brexit del 2016, ha notificato al Consiglio Europeo l’intenzione di lasciare l’Unione Europea, invocando l’articolo 50 del TUE. Il Regno Unito ha così dato inizio per la prima volta nella storia al processo di recesso di uno Stato membro dall’Unione Europea.

La scadenza di due anni per la conclusione dei negoziati per l’uscita, prevista dall’articolo 50, è prossima e il 30 marzo 2019 il Regno Unito diventerà ufficialmente uno Stato terzo.

Attualmente sono in corso i negoziati per definire l’accordo di recesso del Regno Unito dall’UE. Le parti hanno raggiunto un’intesa su buona parte di tale accordo, mentre manca ancora un’intesa sulla soluzione volta a evitare il confine fisico tra Irlanda e Irlanda del Nord.

Una volta concluso l’accordo di recesso, la parti inizieranno i negoziati per la relazione futura tra i due blocchi, che dovrebbero concludersi entro dicembre 2020, data di scadenza del periodo di transizione incluso nell’accordo di recesso.

Non è possibile però escludere uno scenario di “no-deal”, nel quale il Regno Unito e l’UE non riescano a raggiungere un’intesa sull’accordo di recesso. Questo scenario è ovviamente non auspicabile, nondimeno deve essere preso in considerazione.

In questo contesto, sono stati organizzati da Confindustria due incontri sul tema rivolti a tutto il nostro Sistema:

* il 3 dicembre dalle ore 15:00 alle ore 18:30 a Milano (Assolombarda)
* il 4 dicembre dalle ore 15:00 alle ore 18:30 a Roma (Confindustria)

L’obiettivo di questi appuntamenti è duplice: da una parte, con gli interventi della Rappresentanza Permanente Italiana a Bruxelles e della Presidenza del Consiglio, si farà chiarezza sulla normativa applicabile per le imprese in caso di accordo approfondendo anche il tema della preparazione a uno scenario di “no-deal”. Dall’altra, si affronteranno gli aspetti doganali e, in particolare, i possibili cambiamenti di natura procedurale legati ai vari scenari possibili con il supporto dell’Agenzia delle Dogane e di esperti doganali.

La partecipazione è gratuita ma l’iscrizione è obbligatoria al seguente link www.confindustria.it/Aree/opp157.nsf/iscrizione?openform

Vi chiediamo gentilmente di segnalare la vostra partecipazione anche ai nostri uffici all’indirizzo mail internazionalizzazione@confindustria.avellino.it <mailto:internazionalizzazione@confindustria.avellino.it>

Distinti saluti

Il Direttore
Dr.Giacinto Maioli

In allegato

* Programma 3 dicembre Milano * Programma 4 Dicembre Roma

Allegati


  • 0

EXPO DUBAI 2020 – CALL NAZIONALE PER CANDIDARSI COME FORNITORI

Category:INTERNAZIONALIZZAZIONE,NEWS

Confindustria ed il Commissariato Generale di Sezione per l’Italia per EXPO 2020 DUBAI hanno siglato un accordo che mira a promuovere la partecipazione delle imprese italiane all’EXPO.
Facendo seguito a questo accordo Confindustria ha organizzato, presso la propria sede in Viale dell’Astronomia Roma, martedì 20 Novembre, alle 11.00, un seminario di presentazione della Call nazionale dedicata alle imprese di beni e servizi interessate a diventare fornitori del Padiglione Italia.
L’esposizione Universale, che si terrà a Dubai dal 20 ottobre 2020 al 10 aprile 2021 sulle tematiche Connecting Minds, Creating the Future,vedrà la partecipazione di 25 milioni di visitatori, in larga parte provenienti dalla grande area Menasa – Middle East-North Africa-South Asia.
In questo contesto il tema progettuale del Padiglione italiano Creatività, Connessione, Competenza intende mettere in mostra le competenze e le eccellenze italiane.
L’ingresso all’incontro è libero.

Il Direttore
Dr.Giacinto Maioli


Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.