Category Archives: NEWS

  • 0

  • 0

Decreti Legislativi di recepimento Direttive Europee sull’Economia Circolare

Category:LAVORO E PREVIDENZA,NEWS

Vi segnaliamo che sono stati pubblicati i quattro Decreti Legislativi che recepiscono le direttive europee del Pacchetto Economia Circolare.
Questi i riferimenti con la relativa data di pubblicazione sulla G.U.
* D.Lgs. n. 116 del 3 settembre 2020 recante “Attuazione della direttiva (UE) 2018/851 che modifica la direttiva 2008/98/CE relativa ai rifiuti e attuazione della direttiva (UE) 2018/852 che modifica la direttiva 1994/62/CE sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio”, pubblicato nella G.U. dell’11 settembre 2020, la cui entrata in vigore è fissata al prossimo 26 settembre.

* D.Lgs. n. 118 del 3 settembre 2020 recante “Attuazione degli articoli 2 e 3 della direttiva (UE) 2018/849, che modificano le direttive 2006/66/CE relative a pile e accumulatori e ai rifiuti di pile e accumulatori e 2012/19/UE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche”, pubblicato nella G.U. del 12 settembre 2020, la cui entrata in vigore è fissata al prossimo 27 settembre.

* D.Lgs. n. 119 del 3 settembre 2020 recante “Attuazione dell’art. 1 della direttiva (UE) 2018/849, che modifica la direttiva 2000/53/CE relativa ai veicoli fuori uso”, pubblicato nella G.U. del 12 settembre 2020, la cui entrata in vigore è fissata al prossimo 27 settembre.

* D.Lgs. n. 121 del 3 settembre 2020 recante “Attuazione della direttiva (UE) 2018/850, che modifica la direttiva 1999/31/CE relativa alle discariche di rifiuti” pubblicato nella G.U. del 14 settembre 2020, la cui entrata in vigore è fissata al prossimo 29 settembre.

In allegato il testo completo dei suddetti Decreti Legislativi.
Distinti saluti.

Il Vice Direttore
Crescenzo Ventre


  • 0

Ordinanza Ministero della Salute del 21 settembre 2020 – Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19

Category:AMBIENTE E SICUREZZA,NEWS

ALLE AZIENDE ASSOCIATE
LORO SEDI

Prot. 1089 /20
Avellino, 23 settembre 2020

OGGETTO: Ordinanza Ministero della Salute del 21 settembre 2020 – Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Vi segnaliamo che il Ministero della Salute ha emanato l’Ordinanza del 21.09.2020 contenente ulteriori misure urgenti di gestione dell’emergenza sanitaria.

Il provvedimento prevede misure di contenimento e gestione dell’emergenza sanitaria in atto e ha previsto delle modifiche all’Ordinanza del Ministero della Salute del 12 agosto scorso, come già prorogata e integrata dal DPCM del 7 settembre 2020, disponendo l’obbligo di test molecolare o antigenico ai cittadini provenienti da Parigi e altre aree della Francia con significativa circolazione del virus (Alvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts-de-France, Île-de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa Azzurra), oltre agli Stati già menzionati (Croazia, Grecia, Malta e Spagna) nell’Ordinanza medesima.

Per i territori della Francia non citati nella nuova Ordinanza restano valide le disposizioni del DPCM del 7 agosto 2020, come prorogato e integrato dal DPCM del 7 settembre 2020.

Inoltre, ai soggetti che intendono fare ingresso nel territorio nazionale e che nei 14 giorni antecedenti hanno soggiornato o transitato in Bulgaria e Serbia vengono applicate le seguenti discipline:

a. Bulgaria: disciplina prevista per i Paesi di cui all’elenco B dell’allegato 20 del DPCM del 7 agosto ;

b. Serbia: disciplina prevista per i Paesi di cui all’elenco E dell’allegato 20 del DPCM del 7 agosto 2020.

Si allega il testo dell’Ordinanza citata.

Distinti saluti.

IL VICE DIRETTORE
Crescenzo Ventre


  • 0

Circolare INL n. 713 del 16 settembre 2020 – Prime indicazioni su D.L. n. 104 del 14 agosto 2020

Category:LAVORO E PREVIDENZA,NEWS

ALLE AZIENDE ASSOCIATE
LORO SEDI
Prot.1072 /20
Avellino, 18 settembre 2020
OGGETTO: Circolare INL n. 713 del 16 settembre 2020 – Prime indicazioni su D.L. n. 104 del 14 agosto 2020.
Vi segnaliamo che l’INL con la Circolare n. 713 del 16 settembre 2020 ha fornito le prime indicazioni sulle disposizioni di principale interesse del D.L. n. 104 del 14 agosto 2020.
In particolare richiamiamo la Vostra attenzione sull’art. 8 relativo ai contratti a termine, per il quale viene precisato che è possibile utilizzare la speciale proroga acausale di 12 mesi anche qualora sia già stato raggiunto il numero massimo di 4 proroghe previsto in via ordinaria.
Per ulteriori approfondimenti rinviamo al testo integrale della Circolare INL n. 713 del 16 settembre 2020 che alleghiamo.
Distinti saluti.
Il Vice Direttore
Crescenzo Ventre


  • 0

  • 0

Circolare INAIL n. 35 del 14 settembre 2020 e successivo chiarimento del 16.09.2020 sui nuovi numeri di riferimento da indicare nel modello F24

Category:LAVORO E PREVIDENZA,NEWS

Vi segnaliamo che l’INAIL con l’allegata Circolare n. 35 del 14 settembre 2020 ha comunicato i nuovi numeri di riferimento da indicare nel modello F24 per i pagamenti in scadenza al 16 settembre 2020, da parte dei soggetti che intendono avvalersi delle rateazioni previste dall’art. 97 del D.L. n. 104 del 14 agosto 2020.

A seguito di numerose richieste di chiarimento, l’INAIL con l’allegata nota pubblicata sul sito internet dell’Istituto in data 16 settembre 2020 ha precisato che l’eventuale indicazione nei modelli F24 dei numeri di riferimento precedentemente comunicati con la circolare n. 23 del 27 maggio 2020 non ha effetti rispetto al corretto adempimento degli obblighi di pagamento da parte delle imprese e degli altri soggetti assicuranti.

L’attribuzione dei pagamenti alle somme sospese avverrà infatti con procedure centralizzate indipendentemente dai numeri di riferimento indicati.

Distinti saluti.

Il Vice Direttore
Crescenzo Ventre


  • 0

Circolare INAIL n. 35 del 14 settembre 2020 e successivo chiarimento del 16.09.2020 sui nuovi numeri di riferimento da indicare nel modello F24

Category:LAVORO E PREVIDENZA,NEWS

Vi segnaliamo che l’INAIL con l’allegata Circolare n. 35 del 14 settembre 2020 ha comunicato i nuovi numeri di riferimento da indicare nel modello F24 per i pagamenti in scadenza al 16 settembre 2020, da parte dei soggetti che intendono avvalersi delle rateazioni previste dall’art. 97 del D.L. n. 104 del 14 agosto 2020.

A seguito di numerose richieste di chiarimento, l’INAIL con l’allegata nota pubblicata sul sito internet dell’Istituto in data 16 settembre 2020 ha precisato che l’eventuale indicazione nei modelli F24 dei numeri di riferimento precedentemente comunicati con la circolare n. 23 del 27 maggio 2020 non ha effetti rispetto al corretto adempimento degli obblighi di pagamento da parte delle imprese e degli altri soggetti assicuranti.

L’attribuzione dei pagamenti alle somme sospese avverrà infatti con procedure centralizzate indipendentemente dai numeri di riferimento indicati.

Distinti saluti.

Il Vice Direttore
Crescenzo Ventre


  • 0

Provvedimento Agenzia delle Entrate n. 302831 dell’11 settembre 2020 – Determinazione della misura percentuale di fruizione del credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione.

Category:LAVORO E PREVIDENZA,NEWS

Vi segnaliamo che l’Agenzia delle Entrate con l’allegato Provvedimento n. 302831 dell’11 settembre 2020 ha stabilito la percentuale di fruizione del credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione nella misura del 15,6423%.

Tale percentuale è il risultato del rapporto tra l’ammontare complessivo dei crediti d’imposta risultante dalle comunicazioni validamente presentate entro il 7 settembre 2020 pari a 1.278.578.142 euro ed il limite massimo di spesa pari a 200 milioni di euro.

Ciascun beneficiario può visualizzare il credito d’imposta fruibile tramite il proprio cassetto fiscale accessibile dall’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate.

Il credito d’imposta è utilizzato o ceduto secondo le modalità, i termini e le condizioni stabiliti ai punti 5 e 6 del provvedimento n. 259854 del 10 luglio 2020, che per comodità si allega alla presente nota.

Distinti saluti.

Il Vice Direttore
Crescenzo Ventre


  • 0

COMUNICATO STAMPA BUSINESS CAFE’ – VIRTUAL EDITION – 16 SETTEMBRE 2020. PROGRAMMA DELL’EVENTO

Category:Comunicati,NEWS

Si svolgerà Mercoledi 16 settembre 2020 con inizio alle ore 9,30 il Business Cafè 2020 Virtual Edition organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Avellino.
Il Business Cafè è una manifestazione che sviluppa relazioni di business tra aziende locali e nazionali, creando altresì nuove strade per la realizzazione di progetti innovativi. E’ sempre stato, sin dalla sua prima edizione, un evento di grande visibilità per le imprese e i numerosi imprenditori che hanno dato vita a nuove iniziative sul territorio. Quest’anno l’evento è stato organizzato in modalità interamente on line a causa delle limitazioni imposte dal Covid-19 senza però perdere la caratteristica di favorire incontri One to One con la formula del Business Speed Dating, incontri di 15 minuti nel corso dei quali le imprese si presenteranno ai potenziali clienti e fornitori. Gli incontri, grazie a webcam e microfono, saranno gestiti all’interno di una piattaforma realizzata dal Gruppo Giovani e raggiungibile sul sito https://www.bizcafe2020.giovanimprenditori.av.it/
L’intera giornata del 16 Settembre 2020 si svolgerà dando il più ampio spazio agli appuntamenti B2B pianificati attraverso la piattaforma online.
La mattinata, invece, sarà dedicata al seguente programma di interventi e testimonianze. Saranno presenti, in streaming, per i saluti istituzionali:
• Maria Grazia Villano, Presidente Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Avellino;
• Giuseppe Bruno, Presidente Confindustria Avellino;
• Francesco Giuseppe Palumbo, Presidente Confindustria Giovani Campania;
• Riccardo Di Stefano, Presidente Confindustria Giovani Nazionale;
a seguire:
PANEL sul tema “OPEN INNOVATION”, coordinato dai Partners di EY main sponsor dell’evento:
Irene Pipola – (Partner EY – TMT Consulting Med Leader)
Eugenio Amodio – Associate Partner EY – Napoli Office
Giuseppe Perrone –(Senior Manager EY – Innovation Consulting Med Leader).
Parteciperanno con testimonianze aziendali:

  • Virgilio Maretto, CEO & founder di pOsti Srl
  • Fabio De Felice, CEO di Protom Group S.p.A.
  • Vincenzo Vitale, CEO di Incubatore SEI
  • Leandro Sansone, Responsabile Territorial Relations, CS & Claims Sud UniCredit
    E’ previsto, infine, l’intervento del Ministro Gaetano Manfredi sul tema dell’innovazione e della ricerca. Successivamente si procederà alla premiazione del progetto di Open Innovation, risultato vincitore del contest “Brand Irpinia, qual è la Tua Visione?” lanciato dai Giovani Imprenditori di Avellino.
    Tutti gli interventi della mattinata saranno visibili tramite diretta Facebook sulle pagine social di Confindustria Avellino e dei Giovani Imprenditori Avellino oppure tramite questo link
    Gli eventi di Business One to One saranno invece accessibili sulla piattaforma https://www.bizcafe2020.giovanimprenditori.av.it/ sulla quale sarà possibile registrarsi e definire il calendario degli incontri fino al tardo pomeriggio del 15 settembre. Partecipare è gratuito, ma le connessioni per gli incontri sono limitate.
    L’evento è realizzato in collaborazione con EY, UniCredit, Dadif Consulting, Essequadro Eyewear, Htt Centro Affilatura Srl.


  • 0

Messaggio INPS n. 3274 del 9 settembre 2020 – Emergenza epidemiologica da COVID-19. Ripresa dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni

Category:LAVORO E PREVIDENZA,NEWS
OGGETTO: Messaggio INPS n. 3274 del 9 settembre 2020 – Emergenza epidemiologica da COVID-19. Ripresa dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali.

Vi segnaliamo che l’INPS con il Messaggio n. 3274 del 9 settembre 2020, in allegato, ha fornito indicazioni in merito ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali.

In particolare l’Istituto ha chiarito che con il messaggio n. 2871 del 20 luglio 2020 sono state illustrate le modalità con cui è possibile effettuare i versamenti sospesi in unica soluzione o mediante rateizzazione in 4 rate mensili a partire dal 16 settembre 2020.

Inoltre, ha precisato che l’art. 97 del D.L. n. 104 del 14 agosto 2020 ha introdotto, in alternativa alle succitate disposizioni, un’ulteriore rateizzazione dei versamenti sospesi prevedendo la possibilità per i contribuenti di effettuare i versamenti beneficiando di una diversa modulazione dell’adempimento rateale, come di seguito riportata:
– per un importo pari al 50% delle somme oggetto di sospensione, in un’unica soluzione o mediante rateizzazione, fino ad un massimo di 4 rate mensili di pari importo, con il versamento della prima rata entro il 16 settembre 2020;
– il restante importo, pari al rimanente 50% delle somme dovute, può essere versato, senza applicazione di sanzioni e interessi, mediante rateizzazione, fino ad un massimo di 24 rate mensili di pari importo, con il versamento della prima rata entro il 16 gennaio 2021.

L’Istituto ha confermato che non si procederà al rimborso di quanto già versato.

L’INPS ha fornito altresì le indicazioni alle quali i contribuenti dovranno attenersi per adempiere al versamento dell’importo pari al 50% delle somme oggetto di sospensione, qualora intendano effettuare il pagamento a rate, la prima delle quali da versare entro il 16 settembre 2020 e ha ribadito che le ulteriori rate dovranno essere pagate entro il giorno 16 di ciascun mese successivo.

L’Istituto si è riservato inoltre di emanare un ulteriore messaggio in cui saranno fornite le istruzioni per il pagamento del restante importo, pari al residuo 50% delle somme dovute, il cui versamento della prima rata è da effettuarsi entro il 16 gennaio 2021.

Infine l’INPS ha confermato che i contribuenti aventi diritto alla sospensione in esame possono effettuare il versamento dell’intero importo entro il 16 settembre 2020 in unica soluzione o in 4 rate mensili di uguale importo, senza aggravio di sanzioni e interessi.

Distinti saluti.

Il Vice Direttore
Crescenzo Ventre


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.