CONTRIBUTI A FAVORE DEGLI INVESTIMENTI PER L’EFFICIENZA ENERGETICA E L’UTILIZZO DI FONTI RINNOVABILI.

  • 0

CONTRIBUTI A FAVORE DEGLI INVESTIMENTI PER L’EFFICIENZA ENERGETICA E L’UTILIZZO DI FONTI RINNOVABILI.

Category:ECONOMICO,NEWS
Print Friendly, PDF & Email

Con il provvedimento, pubblicato sul Bollettino Ufficiale del 3 giugno u.s., la Regione Campania, ha emanato l’avviso per la concessione di contributi alle imprese per la realizzazione di progetti per l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti rinnovabili. Con una dotazione di venti milioni di Euro, il bando intende supportare tutte le categorie di imprese (micro, piccole, medie e grandi imprese) che intendano effettuare precisi investimenti per l’efficientamento.

Con un massimale di 200.000 Euro di contributo per ogni impresa (“De minimis”) sarà possibile finanziare:
a. attività finalizzate all’aumento dell’efficienza energetica nei processi produttivi tali da determinare un effettivo risparmio annuo di energia primaria (a solo titolo esemplificativo: sostituzione dei sistemi di riscaldamento, condizionamento, alimentazione elettrica e illuminazione, se impiegati nei cicli di lavorazione funzionali alla riduzione dei consumi energetici come ad esempio building automation, motori a basso consumo, rifasamento elettrico dei motori, installazione di inverter, sistemi per la gestione e il monitoraggio dei consumi energetici);

b. installazione d’impianti di cogenerazione ad alto rendimento e/o di trigenerazione;

c. attività finalizzate all’aumento dell’efficienza energetica degli edifici nell’unità
locale oggetto dell’investimento (a solo titolo esemplificativo: isolamento termico dei perimetri dove si svolge il ciclo produttivo come ad esempio rivestimenti, infissi, isolanti). Non sono ammissibili interventi di natura strutturale sugli immobili;

d. sostituzione puntuale di sistemi e componenti a bassa efficienza con altri a
maggiore efficienza;

e. attività di ottimizzazione tecnologica, miglioramento delle centraline e cabine
elettriche, installazione di sistemi di controllo e regolazione capaci di ridurre l’incidenza energetica sul processo produttivo dell’impresa;
f. attività di installazione di impianti a fonti rinnovabili a condizione che l’energia
prodotta sia destinata all’autoconsumo della sede operativa oggetto del programma d’investimento.

La sovvenzione è pari al 50% delle spese ammissibili. Tale percentuale può variare in considerazione dell’ammontare dell’investimento per il quale non sono posti limiti massimi, ma solo un minimo di 50.000 Euro.

Il piano di investimento previsto dall’avviso deve essere compreso tra quelli contemplati dalla disciplina della diagnosi energetica eseguita secondo le specifiche dell’allegato 2 del Dlgs 102/2014.

Per quanto riguarda la procedura di presentazione delle istanze la regione Campania ha previsto un calendario articolato nelle seguenti fasi:
* a decorrere dal 02 luglio 2019 i soggetti richiedenti si registrano
nell’apposita sezione raggiungibile dal sito web <sid2017.sviluppocampania.it> sid2017.sviluppocampania.it La data di registrazione non da diritto a priorità nell’ordine cronologico che viene invece acquisita con il successivo invio delle domande.
* a decorrere dal 23 luglio 2019 i soggetti richiedenti compilano i moduli e i
relativi allegati presenti nell’apposita sezione raggiungibile dal sito web
indicato. La data di caricamento degli allegati non dà diritto a priorità
nell’ordine cronologico che viene invece acquisita con il successivo invio delle
domande.
* a decorrere dalle ore 10.00 del 26 settembre 2019 i soggetti richiedenti
procedono all’invio della Domanda di contributo e dei relativi allegati, entro e
non oltre le ore 13.00 del 18 ottobre 2019, salvo proroghe.

Complessa ed articolata è la griglia di valutazione del progetto di investimento che richiede una serie di indici e parametri finalizzati a valutare l’effettivo risparmio energetico e la riduzione delle emissioni di Co2.

Anche in questa occasione Confindustria Avellino con la propria società Ricerche e Studi Srl ha costituito un Team di esperti dedicato a supportare le imprese che intendono partecipare all’avviso prevedendo un servizio di consulenza per tutte le fasi di presentazione dell’istanza, gestione della documentazione e rendicontazione.

Il prossimo 13 giugno 2019 a partire dalle ore 9.00, presso la sede di Confindustria Avellino, il team sarà a disposizione delle aziende per chiarire tutti gli aspetti dell’avviso e per fornire un primo supporto operativo. Le aziende interessate possono contattare i nostri uffici per concordare un appuntamento per tale giorno in modo da poter calendarizzare gli incontri individuali (tel 0825 785512 email: <mailto:mauriello@confindustria.avellino.it> mauriello@confindustria.avellino.it ).

In allegato trasmettiamo una scheda sintetica delle misure previste dal bando mentre il testo completo e gli allegati possono essere richiesti ai riferimenti indicati.
Distinti saluti.
IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

All.c.s. Scheda sintetica Avviso 4.2

Allegati


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.