CREDITO DI IMPOSTA REGIONALE PER NUOVI INVESTIMENTI PRODUTTIVI. APPROVAZIONE E PUBBLICAZIONE DELL’AVVISO. BURC DEL 29 MARZO 2010

  • 0

CREDITO DI IMPOSTA REGIONALE PER NUOVI INVESTIMENTI PRODUTTIVI. APPROVAZIONE E PUBBLICAZIONE DELL’AVVISO. BURC DEL 29 MARZO 2010

Category:ECONOMICO
Print Friendly, PDF & Email

 

Prot. n. II/  785 /10

Avellino, 30 marzo 2010

 CREDITO DI IMPOSTA REGIONALE PER NUOVI INVESTIMENTI PRODUTTIVI. APPROVAZIONE E PUBBLICAZIONE DELL’AVVISO. BURC DEL 29 MARZO 2010.  

Vi informiamo che è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania l’atteso Avviso di approvazione del regime del credito di imposta regionale per gli investimenti produttivi. 

La misura dell’agevolazione, riconosciuta nella formula del conto impianti, è pari al 40% dell’investimento agevolabile risultante dalla spesa effettivamente sostenuta, decurtata del costo non ammortizzato dei beni rientranti nelle medesime categorie dei beni acquistati appartenenti alla stessa struttura produttiva, fino ad un massimo di 1.500.000 di euro. 

Gli investimenti possono riguardare l’acquisto di beni materiali ed immateriali ammortizzabili quali, a titolo esemplificativo:

  • Macchinari e impianti diversi da quelli infissi al suolo,
  • attrezzature industriali e commerciali, attrezzature di laboratorio, equipaggiamenti e ricambi; utensili,
  • beni immateriali quali diritti di brevetto, licenze (programmi informatici). 

Gli investimenti possono essere realizzati tramite acquisto diretto ovvero tramite il sistema della locazione finanziaria. 

 In tal caso il contratto di leasing deve essere di tipo finanziario e deve comportare l’obbligo di acquisto alla scadenza del contratto. In tal caso l’agevolazione sarà pari ai canoni effettivamente pagati dall’impresa nei dodici mesi successivi al ricevimento della comunicazione di concessione dell’agevolazione. 

 

 

Per quanto riguarda le modalità per l’ammissione all’agevolazione, segnaliamo che il credito di imposta viene attivato mediante procedura valutativa a sportello; in particolare la procedura si articola in tre fasi:

 

  • Fase di accesso
  • Fase di istruttoria valutazione
  • Fase di approvazione 

Nel rimandare al testo dell’avviso per le specifiche della fase di acceso e valutazione, segnaliamo che per quanto riguarda la fase di approvazione è fondamentale attendere la comunicazione di concessione dell’agevolazione da parte della Regione per l’avvio dell’investimento. Infatti, eventuali acquisti avviati in data antecedente all’invio della comunicazione relativa alla concessione dell’agevolazione saranno esclusi dal calcolo  dell’investimento agevolabile. 

La presentazione dell’istanza è telematica e deve avvenire a pena di invalidità, esclusivamente utilizzando la procedura resa disponibile sul sito www.economiacampania.it a far data dal trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell’avviso sul BURC (29/03/2010). 

Il credito di imposta, determinato in relazione all’investimento agevolabile, è utilizzabile in compensazione utilizzando, mediante il modello F24 il codice tributo 3895. 

Segnaliamo infine che il regime agevolativo in questione, dispone di circa 60 milioni di euro a valere sui fondi PASER e Piano Operativo 2007/2013. 

Le aziende interessate possono contattare i nostri Uffici per la copia dell’avviso in oggetto, della relativa modulistica e del disciplinare pubblicato nel Maggio 2009 (tel 0825 785512 email economico@confindustria.avellino.it).

 Distinti saluti.

 

    IL DIRETTORE

Dr. Giacinto Maioli

 


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.