IMPORTI MASSIMI MENSILI DEI TRATTAMENTI DI INTEGRAZIONE SALARIALE, DI MOBILITÀ E DI DISOCCUPAZIONE A

  • 0

IMPORTI MASSIMI MENSILI DEI TRATTAMENTI DI INTEGRAZIONE SALARIALE, DI MOBILITÀ E DI DISOCCUPAZIONE A

Category:ECONOMICO
Print Friendly, PDF & Email

 

ALLE AZIENDE ASSOCIATE
LORO SEDI
Prot.n. I/ 181/15
Avellino, 5 febbraio 2015
OGGETTO: IMPORTI MASSIMI MENSILI DEI TRATTAMENTI DI INTEGRAZIONE SALARIALE, DI MOBILITÀ E DI DISOCCUPAZIONE ASPI e MINI ASPI  PER L’ANNO 2015 – CIRCOLARE INPS N.  19/2015.

Il 30 Gennaio scorso l’Inps, con circolare n. 19, ha comunicato i nuovi importi massimi mensili dei trattamenti di integrazione salariale, di mobilità e di disoccupazione, ASPI e mini ASPI validi a decorrere dal 1° gennaio 2015.

Gli aumenti degli importi delle integrazioni salariali sono determinati, ai sensi dell’articolo 1 – comma 27 – della legge n. 247/2007, nella misura del 100 per cento dell’aumento derivante dalla variazione annuale dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai e degli impiegati.
In particolare, gli importi riguardanti i massimali in oggetto risultano fissati, per l’anno 2015, nelle misure di seguito indicate:
Industria in genere:
 1) euro 971,71 (euro 914,96 al netto della ritenuta del 5,84%)

2) euro 1.167,91 (euro 1.099,70 al netto della ritenuta del 5,84%)

 Settore edile: 

1) euro 1.166,05 (euro 1.097,95 al netto della ritenuta del 5,84%)

2) euro 1.401,49 (euro 1.319,84 al netto della ritenuta del 5,84%)

L’importo della retribuzione mensile che costituisce la soglia per l’applicazione del massimale più elevato previsto per l’industria in genere e per il settore edile è fissato, a decorrere dal 1° gennaio 2014, in euro 2.102,24.

I massimali previsti per la cassa integrazione per l’industria valgono anche per l’indennità di mobilità spettante per i primi dodici mesi, da liquidare in relazione ai licenziamenti successivi al 31 dicembre 2014.

La circolare n. 19/2015 contiene, altresì, indicazioni sugli importi mensili per quanto riguarda l’indennità di disoccupazione ASPI e mini ASPI. L’importo massimo mensile di tale indennità è pari per il 2015 ad Euro 1.167,91 mentre la retribuzione da prendere a riferimento per il calcolo delle suddette prestazioni è pari per il 2015 a Euro 1.195,37 come indicato nella precedente Circolare INPS 142/12

Distinti Saluti.

 IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

All.c.s.

Circolare INPS 19/2015


Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.