IMPORTI MASSIMI MENSILI DEI TRATTAMENTI DI INTEGRAZIONE SALARIALE, DI MOBILITÀ E DI DISOCCUPAZIONE ASPI e MINI ASPI PER L’ANNO 2012 – CIRCOLARE INPS N. 14/2013

  • 0

IMPORTI MASSIMI MENSILI DEI TRATTAMENTI DI INTEGRAZIONE SALARIALE, DI MOBILITÀ E DI DISOCCUPAZIONE ASPI e MINI ASPI PER L’ANNO 2012 – CIRCOLARE INPS N. 14/2013

Category:LAVORO E PREVIDENZA
Print Friendly, PDF & Email

 

Prot. N. I/  203 /13
Avellino, 5 febbraio 2013

OGGETTO: IMPORTI MASSIMI MENSILI DEI TRATTAMENTI DI INTEGRAZIONE SALARIALE, DI MOBILITÀ E DI DISOCCUPAZIONE ASPI e MINI ASPI  PER L’ANNO 2012 – CIRCOLARE INPS N.  14/2013

Il 30 Gennaio scorso l’Inps, con circolare n. 14, ha comunicato i nuovi importi massimi mensili dei trattamenti di integrazione salariale, di mobilità e di disoccupazione, ASPI e mini ASPI validi a decorrere dal 1° gennaio 2013.
Gli aumenti degli importi delle integrazioni salariali sono determinati, ai sensi dell’articolo 1 – comma 27 – della legge n. 247/2007, nella misura del 100 per cento dell’aumento derivante dalla variazione annuale dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai e degli impiegati.
 
In particolare, gli importi riguardanti i massimali in oggetto risultano fissati, per l’anno 2013, nelle misure di seguito indicate:
 
Industria in genere:
 
1) euro 959,22 (euro 903,20 al netto della ritenuta del 5,84%)
2) euro 1.152,90 (euro 1.085,57 al netto della ritenuta del 5,84%)
 
Settore edile:
 
1) euro 1.151,06 (euro 1.083,84 al netto della ritenuta del 5,84%)
2) euro 1.383,48 (euro 1.302,68 al netto della ritenuta del 5,84%)
 
L’importo della retribuzione mensile che costituisce la soglia per l’applicazione del massimale più elevato previsto per l’industria in genere e per il settore edile è fissato, a decorrere dal 1° gennaio 2013, in euro 2.075,21.
 
I massimali previsti per la cassa integrazione per l’industria valgono anche per l’indennità di mobilità spettante per i primi dodici mesi, da liquidare in relazione ai licenziamenti successivi al 31 dicembre 2012.
 
La circolare n. 14/2011 contiene, altresì, indicazioni sugli importi mensili per quanto riguarda l’indennità di disoccupazione ASPI e mini ASPI. L’importo massimo mensile di tale indennità è pari per il 2013 ad Euro 1.1152,90 mentre la retribuzione da prendere a riferimento per il calcolo delle suddette prestazioni è pari per il 2013 a Euro 1.180,00 come indicato nella precedente Circolare INPS  142/12

Per quanto riguarda l’indennità di disoccupazione “mini ASPI 2012” da liquidare con riferimento ai periodi di disoccupazione intercorsi nell’anno 2012, trovano invece applicazione gli importi stabiliti per tale anno nella Circolare INPS n. 20/2012

Distinti Saluti.


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.