LAVORO NOTTURNO E LAVORI USURANTI- SCEDENZA TERMINE 31 MARZO-

  • 0

LAVORO NOTTURNO E LAVORI USURANTI- SCEDENZA TERMINE 31 MARZO-

Category:LAVORO E PREVIDENZA,NEWS
Print Friendly, PDF & Email

Lavoro e Previdenza

ALLE AZIENDE ASSOCIATE
LORO SEDI

Prot. n. I/ 390 /18
Avellino, 22 marzo 2018

OGGETTO: LAVORO NOTTURNO E LAVORI USURANTI- SCEDENZA TERMINE 31 MARZO-

Vi ricordiamo che in base alle disposizioni del Decreto Legislativo n.67/2011 ed alla Circolare Ministeriale n. 15 del 20 giugno 2011, il 31 marzo p.v. scade il termine per la comunicazione annuale dello svolgimento di lavoro notturno effettuato nell’anno 2017.

Per assolvere a tale adempimento occorre utilizzare il modello LAV-US da inviare in via telematica e disponibile sul sito del Ministero del Lavoro o su cliclavoro. Parimenti il 31 marzo p.v. scade il termine per la rilevazione per le attività usuranti.
L’omissione della comunicazione è sanzionata in via amministrativa con riferimento al lavoro notturno ed al lavoro cosiddetto a catena, per tutte e altre attività usuranti indicate nel D. Lgs. n.67/2011 la rilevazione non è sanzionata ( art. 6 – comma 2- D.M. 20.09.2011).

Distinti saluti.

Il Direttore
Dr. Giacinto Maioli


Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.