NUOVO ACCORDO INTERCONFEDERALE SULLA RAPPRESENTANZA IN MATERIA DI SICUREZZA-

  • 0

NUOVO ACCORDO INTERCONFEDERALE SULLA RAPPRESENTANZA IN MATERIA DI SICUREZZA-

Category:AMBIENTE E SICUREZZA,NEWS
Print Friendly, PDF & Email

Confindustria e CGIL, CISL, UIL hanno sottoscritto il 12 dicembre 2018 il primo degli Accordi in attuazione del Patto per la Fabbrica del 9 marzo 2018, che riguarda la salute e la sicurezza.
Nell’ambito dei contenuti dell’Accordo che spaziano da nuovi modelli dell’assicurazione INAIL, al miglioramento del quadro normativo proponendo la revisione di alcune disposizioni del Decreto Legislativo n. 81/2006, al reinserimento lavorativo ecc, una parte specifica viene dedicata alla rappresentanza.
In particolare l’Accordo Interconfederale sulla rappresentanza e pariteticità in materia di salute e sicurezza del 12.12.2018, sostituisce integralmente il precedente Accordo Interconfederale del 22 giugno 1995.
Nel trasmettervi in allegato il testo del citato Accordo che disciplina le modalità di elezione ed i compiti del RLS, rileviamo che nell’intesa è stata introdotta anche la figura del Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza Territoriale (RLST), figura espressamente prevista dal D. lgs. 81/2006, con il compito di intervenire laddove non vi siano state elezioni o designazione di un RLS.

La disciplina del RLST non è immediatamente operativa, dovendosi attendere la sottoscrizione del Protocollo richiamato nel punto 11 dell’Accordo.

Vi segnaliamo inoltre che per quanto riguarda le aziende in cui è presente la RSA, la formulazione dell’Accordo al punto 3.3, a causa di un refuso, non risulta chiara per cui la dizione precisa dovrebbe essere la seguente” in caso di Aziende o unità produttive in cui siano presenti RSA, si procederà alla elezione a suffragio universale dei RLS a maggioranza, su indicazione dei componenti la RSA. I candidati saranno individuati all’interno delle RSA nominate in azienda”.

Con l’occasione vi ricordiamo che in caso di elezione o designazione del RLS, il datore di lavoro provvede a comunicare il nominativo all’Organismo Paritetico Territoriale che è costituito presso la nostra sede, allegando copia del verbale di elezione o designazione.

L’incarico di RLS ha la durata di 3 anni e nel nuovo Accordo è prevista la possibilità della sua riconferma per un ulteriore triennio, che andrà ratificata mediante un verbale sottoscritto dalla maggioranza dei lavoratori, e la riconferma decorre dalla data di consegna di copia del verbale al datore di lavoro.

Nel rinviare al testo dell’Accordo Interconfederale allegato, restiamo a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.
Distinti saluti.

IL DIRETTORE
Dott. Giacinto Maioli

Alleg.: Accordo Interconfederale 12.12.2018


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.