NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO SULLA PRIVACY (GDPR)- ASSISTENZA ALLE AZIENDE ASSOCIATE.

  • 0

NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO SULLA PRIVACY (GDPR)- ASSISTENZA ALLE AZIENDE ASSOCIATE.

Category:LAVORO E PREVIDENZA,NEWS
Print Friendly, PDF & Email

ALLE AZIENDE ASSOCIATE LORO SEDI
Alla cortese attenzione della Direzione

Prot. n. I/ 861 /18
Avellino, 6 luglio 2018

OGGETTO: NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO SULLA PRIVACY (GDPR)- ASSISTENZA ALLE AZIENDE ASSOCIATE.
A seguito dell’entrata in vigore del Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR) relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, abbiamo avuto modo di riscontrare che, data la complessità della normativa, che si differenzia in maniera sostanziale rispetto a quella precedente, le aziende non hanno ancora provveduto ad adeguarsi alla nuove disposizioni sulla privacy, basate sui principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela dei dati personali e dei diritti dell’interessato, i cui dati vengono trattati.

Nell’ambito dei servizi offerti alle aziende associate, e come preannunciato con la nostra news del 25 maggio u.s. prot. I/677/18, la nostra Società RICERCHE E STUDI Srl ha stipulato una convenzione con dei professionisti esperti in materia, per fornire un’assistenza completa agli associati sia sul piano tecnico-legale che su quello dell’adeguamento dei sistemi informatici, finalizzato alla protezione dei dati personali nel rispetto della nuova normativa.
Le aziende associate interessate a questo nuovo servizio potranno contattare la nostra società Ricerche e Studi Srl (tel 0825/785514).

A seguito della richiesta di assistenza fisseremo un appuntamento presso la sede aziendale, in cui, senza impegno, si provvederà a fare una prima valutazione delle tipologie di dati trattati e delle modalità di trattamento.
Dopo questo primo approccio, potrà essere formalizzato l’incarico a Ricerche e Studi Srl, assicurando che per le aziende associate, in base alla convenzione stipulata, verrà applicato uno sconto rispetto al normale compenso richiesto dai professionisti convenzionati.
Vi ricordiamo che il nuovo Regolamento Europeo prevede sanzioni amministrative pecuniarie particolarmente elevate, anche proporzionate al volume di affari realizzato da una società e precisamente fino a 10 milioni di Euro o al 2% del fatturato mondiale annuo e fino a 20 milioni di Euro o al 4% del fatturato mondiale annuo.
Nel ricordarVi che siamo a disposizione per fornirvi ogni necessaria informazione, attendiamo le vostre richieste e vi ricordiamo di contattare Ricerche e Studi Srl.
Distinti saluti.

IL DIRETTORE Dott. Giacinto Maioli


Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.