PUBBLICAZIONE NUOVA MODULISTICA MUD.

  • 0

PUBBLICAZIONE NUOVA MODULISTICA MUD.

Category:AMBIENTE E SICUREZZA
Print Friendly, PDF & Email

           

                                                                                            Ambiente e Sicurezza 

ALLE AZIENDE ASSOCIATE
LORO SEDI

 Prot. n.I/ 60/14
Avellino, 15 Gennaio  2014

OGGETTO: PUBBLICAZIONE NUOVA MODULISTICA MUD.  

Vi segnaliamo che sul Supplemento Ordinario n. 89 alla Gazzetta Ufficiale del 27 Dicembre 2013 è stato pubblicato il DPCM 12 Dicembre 2013 che contiene la modulistica da utilizzare per effettuare la dichiarazione MUD entro il 30 aprile 2014.

 

 

Il DPCM in questione sostituisce il modello e le istruzioni contenute nel DPCM 20/12/2012 e sarà utilizzato per le dichiarazioni da presentare da quest’anno per quanto riguarda i rifiuti prodotti e gestiti nel 2013 e fino alla piena operatività del SISTRI.

La nuova modulistica si articola in diverse sezioni:
–   Comunicazione rifiuti;

–   Comunicazioni veicoli fuori uso;

–   Comunicazioni imballaggi, composta dalla Sezione Consorzi e dalla sezione Gestori Rifiuti di imballaggio;

–   Comunicazione rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche;

–   Comunicazione Rifiuti Urbani, assimilati o raccolti in convenzione;

–   Comunicazione Produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche.

 La comunicazione va inviata solo per via telematica ad eccezione della comunicazione rifiuti che può essere trasmessa anche in forma cartacea solo nel caso in cui si adoperi la “scheda semplificata rifiuti” che può essere utilizzata da soggetti che producono fino a sette tipologie di rifiuti e per ogni rifiuto non utilizzano più di tre trasportatori e tre destinatari.

Come già precisato la nuova modulistica va adattata  già dalla dichiarazione da effettuare entro il 30 aprile p.v. ed avendo rispettato i termini di pubblicazione dei nuovi modelli non si prevedono slittamenti del termine. 

Destinataria del MUD rimane la Camera di Commercio della Provincia in cui ha sede l’unità locale cui è riferita la dichiarazione con il consueto pagamento dei diritti di segreteria.

La dichiarazione MUD dovrà essere presentata sia dai soggetti non obbligati ad aderire al SISTRI sia da quelli obbligati.

Le principali novità introdotte non riguardano i semplici produttori iniziali di rifiuti ma soprattutto i gestori, gli smaltitori e recuperatori.

Nel riservarci ulteriori approfondimenti al riguardo, restiamo a disposizione per chiarimenti e indicazioni.

Distinti saluti.

 

  IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.