SICUREZZA SUL LAVORO. VALUTAZIONE DEI RISCHI STRESS LAVORO CORRELATO- INDICAZIONI METODOLOGICHE

  • 0

SICUREZZA SUL LAVORO. VALUTAZIONE DEI RISCHI STRESS LAVORO CORRELATO- INDICAZIONI METODOLOGICHE

Category:AMBIENTE E SICUREZZA

ALLE AZIENDE ASSOCIATE
LORO SEDI

Prot. n. I/         /11
Avellino, 4 Gennaio 2011

OGGETTO: SICUREZZA SUL LAVORO. VALUTAZIONE DEI RISCHI STRESS LAVORO CORRELATO- INDICAZIONI METODOLOGICHE.

Come è noto a seguito delle modifiche introdotte dalla legge 30 luglio 2010 n. 122, l’obbligo di valutazione dei rischi dello stress lavoro – correlato di cui all’art. 28, comma 1 bis del Decreto Legislativo 81/08 decorre dal 31 dicembre 2010.

Sulla base delle indicazioni metodologiche elaborate dalla Commissione Consultiva permanente per la salute e la sicurezza sul lavoro, la data del 31 dicembre 2010 deve essere intesa come data di avvio delle attività di valutazione.

La programmazione temporale delle sudette attività e l’indicazione del termine finale di espletamento delle stesse devono essere riportate nel documento di valutazione dei rischi.

Ove dalla valutazione preliminare non emergano elementi di rischio da stress lavoro correlato tali da richiedere il ricorso ad azioni correttive, il datore di lavoro …….

Nel ricordarVi che la valutazione dello stress lavoro correlato deve essere condotta secondo i contenuti dell’accordo europeo 8.10.2004 recepito nell’Accordo interconfederale 9.06.2008, e nel rispetto delle indicazioni della commissione Consultiva permanente, provvediamo a trasmetterVi in formato elettronico la seguente documentazione:

– Accordo interconfederale 9.6.2008
– Circolare Ministero del Lavoro con indicazione della Commissione Consultiva
– Circolare riepilogativa di Confindustria

Distinti saluti.

IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

All.c.s.