Circolare INPS n. 99 – Congedo per emergenza COVID-19

  • 0

Circolare INPS n. 99 – Congedo per emergenza COVID-19

Category:LAVORO E PREVIDENZA,NEWS
Print Friendly, PDF & Email

ALLE AZIENDE ASSOCIATE
LORO SEDI

Prot.n. 1035/20
Avellino, 10 settembre 2020

OGGETTO: Circolare INPS n. 99 – Congedo per emergenza COVID-19

Vi segnaliamo che l’INPS con la Circolare n. 99 del 3 settembre 2020 ha fornito nuove istruzioni in materia di diritto alla fruizione del congedo COVID-19 e di permessi indennizzati di cui alla Legge n. 104/1992, introdotti dagli articoli 23 e 24 del D.L. 17 marzo 2020 n. 18, soffermandosi in particolare sulle seguenti questioni.

Ampliamento del periodo di fruizione del congedo COVID-19
L’INPS ha chiarito che il c.d. congedo COVID-19 per la cura dei minori durante il periodo di sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado può essere fruito dal 5 marzo al 31 agosto 2020.

Il congedo deve essere fruito in modalità alternata tra i genitori conviventi per un periodo massimo di 30 giorni, per la cura di tutti i figli e non per ciascun figlio.

Tali modifiche interessano i lavoratori dipendenti del settore privato, i lavoratori iscritti alla Gestione separata di cui all’art. 2, comma 26, della Legge n. 335/1995 ed i lavoratori autonomi iscritti all’INPS.

Fruizione del congedo COVID-19 in modalità oraria
Per quanto riguarda la possibilità di fruire del congedo COVID-19 in modalità oraria, i lavoratori dipendenti possono fruirne nel periodo dal 19 luglio 2020 al 31 agosto 2020.

Le domande possono avere ad oggetto fruizioni di congedo COVID-19 in modalità oraria effettuate antecedentemente alla data di presentazione delle stesse, purché relative a periodi ricadenti all’interno dell’arco temporale sopra individuato.

L’Inps precisa altresì che l’introduzione della modalità oraria di fruizione del congedo COVID-19 non ha modificato le regole e la misura dell’indennizzo del congedo stesso; pertanto il congedo COVID-19 rimane comunque indennizzato su base giornaliera anche nel caso in cui la fruizione avvenga in modalità oraria.
Compatibilità e incompatibilità del congedo in modalità oraria
Poiché il congedo COVID-19 in modalità oraria può essere fruito da entrambi i genitori purché la fruizione avvenga in maniera alternata, ne consegue che il congedo COVID-19 orario è incompatibile con la fruizione, nello stesso giorno, di congedo COVID-19 giornaliero da parte dell’altro genitore.

Sono invece compatibili due richieste di congedo COVID-19 in modalità oraria nello stesso giorno da parte dei due genitori, purché le ore di fruizione all’interno della stessa giornata non si sovrappongano.

Inoltre il congedo COVID-19 in modalità oraria è incompatibile con la fruizione del congedo parentale giornaliero da parte dell’altro genitore per lo stesso minore.

Risulta invece compatibile con la fruizione di congedo parentale ad ore da parte dell’altro genitore per lo stesso minore, purché le ore all’interno della stessa giornata non si sovrappongano.

Risulta altresì compatibile, per il soggetto richiedente, fruire nello stesso giorno di congedo COVID-19 ad ore e di congedo parentale ad ore.

Il congedo COVID-19 in modalità oraria è compatibile anche con riposi giornalieri della madre e del padre fruiti nella stessa giornata dal richiedente o dall’altro genitore.

Il congedo COVID-19 in modalità oraria è compatibile con la fruizione da parte dell’altro genitore, per lo stesso figlio e nelle stesse giornate, dei permessi di cui all’articolo 33, commi 3 e 6, della legge n. 104/1992, del prolungamento del congedo parentale di cui all’articolo 33 del D.lgs n. 151/2001 o del congedo straordinario di cui all’articolo 42, comma 5, del medesimo decreto legislativo; ciò in quanto si tratta di benefici diretti a salvaguardare due situazioni diverse non contemporaneamente tutelabili tramite l’utilizzazione di un solo istituto.

Modalità di compilazione delle domande di congedo COVID-19 in modalità oraria
L’INPS chiarisce che la domanda di congedo COVID-19 in modalità oraria deve essere presentata in via telematica, utilizzando la procedura per la presentazione delle domande di congedo parentale a ore ordinario, selezionando la specifica opzione COVID-19.

Inoltre sono stati istituti i seguenti codici evento: MV0 per l’assenza oraria riferita a figli di età non superiore a dodici anni e MV1 per l’assenza oraria priva di limite di età, riferita a figli con disabilità in situazione di gravità accertata.

A tal proposito l’INPS precisa che la fruizione oraria dei congedi denominati MV0 e MV1 è consentita nell’arco temporale dal 19 luglio 2020 al 31 agosto 2020.

Per un maggior approfondimento sul congedo di cui in oggetto e per maggiori chiarimenti sulla modalità di compilazione delle relative domande alleghiamo la Circolare INPS n. 99 del 3 settembre 2020.

Distinti saluti.

Il Vice Direttore
Crescenzo Ventre


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.