CREDITO D’IMPOSTA FORMAZIONE 4.0- CHIARIMENTI MINISTERIALI –

  • 0

CREDITO D’IMPOSTA FORMAZIONE 4.0- CHIARIMENTI MINISTERIALI –

Category:LAVORO E PREVIDENZA,NEWS
Print Friendly, PDF & Email

Facendo seguito alle nostre precedenti news relative all’oggetto, Vi segnaliamo che il MISE ha pubblicato la circolare del 3 dicembre 2018 n. 412088, che in relazione ai quesiti pervenuti, contiene importanti chiarimenti.
Per quanto riguarda gli accordi aziendali o territoriali, ai fini dell’applicazione del beneficio, sono validi tutti quelli sottoscritti a partire dal 1° gennaio 2018 purchè depositati entro il 31 dicembre p.v., fermo restando che in ogni caso sono ammissibili solo le spese di formazione sostenute nel periodo d’imposta relativo all’anno 2018.

La circolare chiarisce che l’accordo deve contenere le attività formative e la loro programmazione, tuttavia la definizione dei contenuti e delle modalità di realizzazione di tali attività possono essere oggetto di un successivo accordo integrativo.

Vengono inoltre precisati i requisiti dei controlli per quanto riguarda le attività formative svolte in modalità “on-line” o “e-learning”, nonchè gli adempimenti da effettuare nel caso di aziende appartenenti ad un medesimo gruppo.

Infine, viene confermata la piena cumulabilità del credito d’imposta con il finanziamento da parte di Fondimpresa per i piani formativi che escludono dai costi ammissibili i costi del personale degli allievi, perchè i due aiuti avrebbero ad oggetto costi ammissibili diversi.

In caso contrario l’impresa dovrà verificare che il cumulo dei due incentivi non superi il 50% di tutti i costi ammissibili.

Con l’occasione Vi ricordiamo che in virtù dell’Accordo territoriale da noi sottoscritto le aziende prive di RSA o RSU potranno sottoporre i piani formativi all’apposita Commissione Paritetica costituita presso la nostra sede, per la stipula dell’accordo di condivisione, ma siamo anche in grado di dare assistenza alle aziende associate che dovessero stipulare l’accordo con la propria RSA/RSU.

Per quanto riguarda il 2019 nell’ambito della discussione parlamentare sulla Legge di Bilancio, è stato approvato un emendamento che sebbene con una diversa modulazione in base alla dimensione aziendale, dovrebbe prorogare la misura del credito d’imposta anche per il prossimo anno.

Nel riservarci ulteriori notizie in merito alla preannunciata proroga, alleghiamo il testo della citata Circolare Ministeriale e porgiamo distinti saluti.

IL DIRETTORE
Dr. Giacinto Maioli

Alleg.: Circolare Mise n.412088

Allegati


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.