Emergenza Coronavirus -DPCM 11/03/2020

  • 0

Emergenza Coronavirus -DPCM 11/03/2020

Category:ECONOMICO,NEWS
Print Friendly, PDF & Email

Emergenza Coronavirus
INFORMAZIONI UTILI PER LE IMPRESE
DPCM 11 MARZO 2020
NUOVE DISPOSIZIONI PER LA GESTIONE DELL’EMERGENZA DA COVID-19-

IL DPCM 11 marzo 2020 in vigore da oggi, 12/3/2020, fino al 25 marzo 2020, ha previsto ulteriori misure urgenti per il contenimento e la gestione dell’emergenza da COVID 19, applicabili su tutto il territorio nazionale.
In particolare sono sospese una serie di attività commerciali al dettaglio e di servizi di ristorazione, nonchè quelle inerenti ai servizi alla persona.
Negli allegati 1 e 2 sono indicate le attività per le quali non opera la sospensione, come per esempio ipermercati, supermercati ed attività di lavanderie industriali.
Quanto alle attività produttive e professionali il DPCM non ne sospende lo svolgimento ma raccomanda che:
1) siano assunti protocolli di sicurezza anti-contagio e dove non fosse possibile rispettare la distanza minima interpersonale di 1 metro come principale misura di contenimento, adottare strumenti di protezione individuale;
2) siano limitati al massimo gli spostamenti all’interno dei siti e sia contingentato l’accesso agli spazi comuni (solo per le attività produttive);
3) siano incentivate le operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro;
4) siano sospese le attività dei reparti aziendali non indispensabili alla produzione.

Inoltre sempre con riferimento alle attività produttive e professionali, il DPCM raccomanda:
1) il massimo utilizzo di modalità di lavoro agile per le attività che possono essere svolte al proprio domicilio o in modalità a distanza;
2) il ricorso a ferie e congedi retribuiti per i dipendenti, nonché agli altri strumenti previsti dalla contrattazione collettiva.

Per quanto riguarda le raccomandazioni relative alle attività produttive, il DPCM contiene anche una disposizione tesa a favorire le intese tra organizzazioni datoriali e sindacali.
Per il trasporto pubblico il provvedimento in questione consente ai Presidenti delle Regioni di disporre la programmazione del servizio locale di linea e non di linea, al fine di ridurre e sopprimere i servizi in relazione agli interventi sanitari necessari, al solo fine di assicurare i servizi minimi essenziali.
Inoltre il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti di concerto con il Ministro della Salute potrà disporre la programmazione con riduzione e soppressione dei servizi automobilistici interregionali e di trasporto ferroviario, aereo e marittimo sulla base delle effettive esigenze ed al solo fine di assicurare i servizi minimi essenziali.
Vengono garantiti i servizi bancari, finanziari, assicurativi, nonché le attività del settore agricolo, zootecnico e di trasformazione agro-alimentare, compreso le filiere che ne forniscono beni e servizi, purché sia assicurato il rispetto delle norme igienico-sanitarie.
In allegato trovate il testo completo del DPCM.

IAlleg: DPCM 11 marzo 2020

_____
<www.avast.com/antivirus>
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus. www.avast.com <www.avast.com/antivirus>

Allegati


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.