Incontri di approfondimento – Scenari BREXIT

  • 0

Incontri di approfondimento – Scenari BREXIT

Category:INTERNAZIONALIZZAZIONE,NEWS
Print Friendly, PDF & Email

Il 29 marzo 2017 il Regno Unito, in seguito al referendum sulla Brexit del 2016, ha notificato al Consiglio Europeo l’intenzione di lasciare l’Unione Europea, invocando l’articolo 50 del TUE. Il Regno Unito ha così dato inizio per la prima volta nella storia al processo di recesso di uno Stato membro dall’Unione Europea.

La scadenza di due anni per la conclusione dei negoziati per l’uscita, prevista dall’articolo 50, è prossima e il 30 marzo 2019 il Regno Unito diventerà ufficialmente uno Stato terzo.

Attualmente sono in corso i negoziati per definire l’accordo di recesso del Regno Unito dall’UE. Le parti hanno raggiunto un’intesa su buona parte di tale accordo, mentre manca ancora un’intesa sulla soluzione volta a evitare il confine fisico tra Irlanda e Irlanda del Nord.

Una volta concluso l’accordo di recesso, la parti inizieranno i negoziati per la relazione futura tra i due blocchi, che dovrebbero concludersi entro dicembre 2020, data di scadenza del periodo di transizione incluso nell’accordo di recesso.

Non è possibile però escludere uno scenario di “no-deal”, nel quale il Regno Unito e l’UE non riescano a raggiungere un’intesa sull’accordo di recesso. Questo scenario è ovviamente non auspicabile, nondimeno deve essere preso in considerazione.

In questo contesto, sono stati organizzati da Confindustria due incontri sul tema rivolti a tutto il nostro Sistema:

* il 3 dicembre dalle ore 15:00 alle ore 18:30 a Milano (Assolombarda)
* il 4 dicembre dalle ore 15:00 alle ore 18:30 a Roma (Confindustria)

L’obiettivo di questi appuntamenti è duplice: da una parte, con gli interventi della Rappresentanza Permanente Italiana a Bruxelles e della Presidenza del Consiglio, si farà chiarezza sulla normativa applicabile per le imprese in caso di accordo approfondendo anche il tema della preparazione a uno scenario di “no-deal”. Dall’altra, si affronteranno gli aspetti doganali e, in particolare, i possibili cambiamenti di natura procedurale legati ai vari scenari possibili con il supporto dell’Agenzia delle Dogane e di esperti doganali.

La partecipazione è gratuita ma l’iscrizione è obbligatoria al seguente link www.confindustria.it/Aree/opp157.nsf/iscrizione?openform

Vi chiediamo gentilmente di segnalare la vostra partecipazione anche ai nostri uffici all’indirizzo mail internazionalizzazione@confindustria.avellino.it <mailto:internazionalizzazione@confindustria.avellino.it>

Distinti saluti

Il Direttore
Dr.Giacinto Maioli

In allegato

* Programma 3 dicembre Milano * Programma 4 Dicembre Roma

Allegati


Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.