MASTROBERARDINO, ruolo da protagonista per le Docg Il successo dei vini irpini nel paese del Sol Levante

  • 0

MASTROBERARDINO, ruolo da protagonista per le Docg Il successo dei vini irpini nel paese del Sol Levante

Category:Senza categoria
Print Friendly, PDF & Email


Sulla storica azienda vinicola di Atripalda e sul resort turistico “Radici” si sono accesi i riflettori di una nota emittente giapponese che metterà in onda a settembre un dettagliato report

Piero Mastroberardino

Ruolo da protagonista nella tv giapponese per il vino irpino.
Sulla storica azienda vinicola di Atripalda “Mastroberardino” e sul resort turistico “Radici” (dello stesso gruppo) si sono di recente accesi riflettori importanti. Quelli dell’emittente Bs Asahj, una delle più stimate del Sol Levante, con uno share medio giornaliero di 20 milioni di contatti televisivi. La troupe nipponica, che ha fatto tappa in Irpinia lo scorso sei luglio, si è trattenuta in Campania per diversi giorni al fine di realizzare un documentario sulle eccellenze enogastronomiche della regione. Report che verrà messo in onda a settembre, dedicando una attenzione particolare alla filiera del vino di qualità. Numerose le riprese effettuate nelle cantine della “Mastroberardino Vini spa” e nel resort turistico di Mirabella Eclano. L’iniziativa, che ha ottenuto il plauso dell’assessore al Turismo e Beni Culturali della Regione Campania Giuseppe De Mita, è inquadrata nelle azioni di promo-marketing intercontinentale. Particolarmente colpito il regista Akihito Mitamura e Mie Ishii della Japan Planning Associates per la ricchezza del territorio della provincia di Avellino, così piccolo, ma in grado di offrire all’Italia ben tre vini Docg ed un patrimonio enologico di così alta qualità. Soddisfazione per l’evento è stata espressa dal professore Piero Mastroberardino, ordinario di economia e gestione delle imprese presso l’Università degli Studi di Foggia. E’ lui l’erede della più antica casa vinicola della Campania che vanta una storia lunga dodici generazioni. Per il titolare dell’azienda irpina l’iniziativa rappresenta un’occasione importante per il rilancio del settore agroalimentare. Una scommessa che, secondo Mastroberardino, si vince così: «Occorre – spiega – lasciare spazio agli imprenditori affinché riescano a cogliere le opportunità del mercato per investire». «È necessario però continua – che vi siano adeguati presupposti infrastrutturali, la cui mancanza o inadeguatezza ostacola gli operatori economici». E il ruolo delle istituzioni? Per Piero Mastroberardino è indispensabile che esse creino condizioni di credibilità e di funzionalità di un sistema produttivo, per poi esercitare il giusto controllo sulle regole essenziali di funzionamento. «Magari agevolare – continua – le iniziative di coordinamento dei sistemi di imprese su base territoriale in modo da consentire che sia operato un trascinamento ad opera degli operatori privati nei confronti delle comunità in cui la vocazione vitivinicola è più spiccata, ma senza sconfinare in attività di prima linea». «Questo perché – aggiunge l’imprenditore irpino – il soggetto tipico dello sviluppo è l’impresa. Da ciò si comprende che occorre dare centralità agli imprenditori nel piano di sviluppo provinciale».


Cerca

Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.